Francesco: «Gesù non era un pulito» «Gesù fa un po’ lo scemo»

francesco-offende-gesu

Nel tardo pomeriggio di giovedì 16 giugno 2016, Francesco, il capo della Chiesa Cattolica Romana, ha aperto il Convegno della Diocesi di Roma, nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Il tema al centro della riflessione era «La letizia dell’amore». E durante il suo discorso ha offeso il nostro Signore Gesù Cristo dicendo che Gesù «non era un pulito» (min. 29:53-54); e nel rispondere ad una domanda, parlando dell’episodio della donna colta in flagrante adulterio (Giovanni 8:3-11), ha detto che Gesù «fa un po’ lo scemo» (1:04:37-40), e che Gesù «ha mancato la morale» (1:05:40-42). Ascoltatelo da voi medesimi (in quel discorso ha detto altre falsità ma io ho voluto concentrarmi su queste).

Ritengo che anche queste sue stolte e malvagie parole confermano che Francesco non è un ministro di Cristo, ma è un ministro di Satana. E pensare che tanti Evangelici lo ritengono un uomo cristocentrico e nato di nuovo! Quanta cecità esiste in mezzo alle Chiese!
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Chiesa cattolica romana, Confutazioni, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I and tagged , . Bookmark the permalink.

29 Responses to Francesco: «Gesù non era un pulito» «Gesù fa un po’ lo scemo»

  1. Giorgio says:

    Grande il Papa vescovo di Roma. Ma lei chi la inviato come Apostolo?
    Ha letto la Bibbia è si sente un Apostolo? La Chiesa manda gli Apostoli con l’imposizione delle mani a lei chi gli ha imposto le mani?

    • giacintobutindaro says:

      Giorgio entra nel merito del post, commentami quello che ha detto Francesco. Poi io non sono un apostolo: non ho questo ministerio.

  2. Fabio says:

    Povero Gesù non ha già sofferto abbastanza……

    • giacintobutindaro says:

      Coloro che non sono di Cristo odiano e disprezzano Gesù Cristo. Non ci meravigliamo quindi di quello che il mondo dice contro Gesù.

  3. Gioele says:

    Pace fratello, ricordiamo che papa Francesco è colui che si è permesso di dire “chi sono io per giudicare gli omosessuali” e che non ha fermato il cardinale Peter Turkson che in Uganda ha cercato di cambiare la posizione della Chiesa cattolica dall’appoggio della morte per i gay all’appoggio dei gay. Dimmi se è mai possibile che un cristiano si intrometta nelle leggi di uno Stato e si esprima per giunta in difesa degli omosessuali.

    Dicono sempre che noi pentecostali odiamo i gay: forse non lo meritano? in Malachia, anche Dio dice “ho odiato Esaù”. Anche san Paolo sbagliava? san Paolo ha detto che tutti gli omosessuali sono PIENI DI OMICIDIO, COLMI DI OGNI INGIUSTIZIA, DI OGNI MALVAGITA’, CAVILLATORI, INSOLENTI, SENZA CUORE, IMPLACABILI, VANAGLORIOSI, RIBELLI AI GENITORI, SUPERBI. E san Paolo ha detto chiaramente che gli omosessuali meritano la morte.
    Non ne possiamo più. Ormai la società fa e approva chi fa tali cose, e le chiese e la tv esaltano gli omosessuali: quanto sono sensibili, buoni, romantici, intelligenti…

    Hai saputo cosa ha scritto nel sua pagina g+ IOSONOCOLUICHESONO1 il pastore Franco Ravenda sui gay, oltre al fatto che ha dedicato un video ai gay uccisi a Orlando nel quale spiega che i primi condannati sono i fornicatori e non gli omosessuali? queste le parole testuali:

    “SODOMA ERA UNA CITTA’ CORROTTA FIN NELLE MIDOLLA E CON OGNI TIPO DI SOPRUSI E VIOLENZE… MICA VI ERA SOLO IL PECCATO DI OMOSESSUALITA’ A SODOMA (E GOMORRA..ndr)..; …A SODOMA LA PERVERSIONE MORALE DI OGNI SPECIE E FORMA AVEVA RAGGIUNTO LIVELLI ”STRATOSFERICI”…;;;”

    Cioè Sodoma non è stata distrutta a causa degli omosessuali ma a causa della corruzione. Vorrei sapere cosa ne pensi e se puoi smentirlo in un post perché è riuscito a insinuare tanti dubbi in molti fratelli e, altra cosa preoccupante, su Facebook ha migliaia di iscritti…
    Ha detto pure che i pentecostali hanno il Diavolo e sono torturati da Dio.
    Sul fatto che il pastore Ravenda non discrimina i gay, guarda cosa gli risponde un suo seguace dal profilo g+ satanico, tal Faust Extreme che quindi andrà all’inferno: “QUESTO TI FA ONORE”

    • giacintobutindaro says:

      Pace a te, ascolta, Franco Ravenda è un seguace del falso profeta William Branham. Inoltre è un oltraggiatore e un bestemmiatore. Per il giudizio su Sodoma, la Scrittura dice questo: “Ecco, questa fu l’iniquità di Sodoma, tua sorella: lei e le sue figliuole vivevano nell’orgoglio, nell’abbondanza del pane, e nell’ozio indolente; ma non sostenevano la mano dell’afflitto e del povero. Erano altezzose, e commettevano abominazioni nel mio cospetto; perciò le feci sparire, quando vidi ciò” (Ezechiele 16:49-50). Quindi gli abitanti di Sodoma non si erano dati solo a vizi contro natura, ma anche alla fornicazione, e ad altri peccati. E Dio la distrusse. Così è scritto. In merito a quel video che menzioni sulla strage di Orlando, il Ravenda dice tante falsità come è suo solito. E’ un falso cristiano da cui bisogna guardarsi. Egli contrasta fortemente la dottrina degli apostoli. E’ uomo riprovato quanto alla fede.

  4. Mikael says:

    Ha ragione Socci. Bergoglio non è papa. E quello che sta facendo è distruggere allegramente quello che rimaneva della Chiesa Cattolica. Tutte le profezie e i messaggi ci avevano avvisato di questo falso profeta e della grande apostasia
    basta cercarsi la profezia di SAN FRANCESCO (Dio non gioca a dadi!) o quella dei DUE PAPI e della FALSA CHIESA della EMMERICH o quella sul tempo di Caino della Neumann (1999-2017)

    • fabio says:

      Pace Mikael
      Leggendo il tuo commento mi hai fatto venire alla mente le tante catene a cui ero legato quando ero nella chiesa cattolica catene che portano il nome di suor Faustina…della Emmerich…la profezia dei due papi…ma ricorda che il Vangelo che tu leggi non approva tutte queste cose ma bensi afferma Apocalisse 22:18 Io lo dichiaro a chiunque ode le parole della profezia di questo libro: se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiungerà ai suoi mali i flagelli descritti in questo libro;
      L’agire di questo papa come quello dei suoi predecessori o quello di chiunque ti parla persino del sottoscritto non valutarlo secondo tutti questi personaggi che continuano a distanza di anni a togliere e ad aggiungere parole all’Unica Vera Scrittura la BIBBIA che è la Parola di Dio…
      Matteo 7:18
      Un albero buono non può fare frutti cattivi, né un albero cattivo fare frutti buoni.
      Quando la Luce della Verità che È Gesù ti farà abbandonare tutte queste chiacchiere che servono solo il dio mammona allora come Paolo dichiarerai Corinzi 13:11 Quando ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino; ma quando sono diventato uomo, ho smesso le cose da bambino.
      Leggi solo la BIBBIA
      pace ai santi

      • Mikael says:

        tutte queste chiacchiere??? La Kowalska, la Emmerich. San Francesco?? Stai affermando che le parole dei Santi sono chiacchiere????
        allora leggiti la seconda lettera ai Tessalonicesi capitolo 2. o sono chiacchiere anche quelle? o Matteo 24, 15 o il profeta Daniele. o…. leggiti la Bibbia
        L’agire di questo papa come quello dei suoi predecessori o quello di chiunque ti parla persino del sottoscritto valutalo secondo quello che dice:
        “GESU’ FA UN PO’ LO SCEMO” PUNTO
        non vedo cosa ci sia da valutare……

        • elena messina says:

          Favole oltre che chiacchiere. Questi “santi” in base a quale criterio sarebbero “santi”, no perché in base a quanto afferma la Bibbia sono degli IDOLATRI e quindi sono all’inferno.

        • fabio says:

          Pace Mikael
          dopo questo post non ti risponderò altro…
          come altre volte ho scritto mi ritengo una persona ignorante poichè tante ancora sono le cose che ignoro in quello che deve essere un cammino nella conoscenza di Dio e del Figlio Suo Gesù Cristo ma proverò comunque a risponderti…
          io non ho mai detto che l’agire di questo papa è secondo il Vangelo ma potremmo dire l’opposto l’unica cosa che ti ho detto è e ripeto che il suo agire a favore o non a favore del Vangelo non lo capisci da ciò che ha scritto la Emmerich o Faustina kowalska o… come si legge dalla scrittura: Atti 19:15 Ma lo spirito maligno, rispondendo, disse: Io conosco Gesù, e so chi è Paolo; ma voi chi siete?…
          chi sono quindi tutti questi personaggi che l’uomo raffgura in delle figurine per poi venderle e giocare come da bambini a “questa ce l’ho oppure questa mi manca”…
          1 Timoteo 6,3-5 Se qualcuno insegna una dottrina diversa e non si attiene alle sane parole del Signore nostro Gesù Cristo e alla dottrina che è conforme alla pietà,è un orgoglioso e non sa nulla; ma si fissa su questioni e dispute di parole, dalle quali nascono invidia, contese, maldicenza, cattivi sospetti, acerbe discussioni di persone corrotte di mente e prive della verità, le quali considerano la pietà come una fonte di guadagno.
          pertanto non si parla in tutta la Bibbia neppure il profeta Daniele ha mai menzionato nessuno di questi nomi citati poco fa che da quanti se ne sforna non basta piu il calendario a contenerli.
          Paolo l’apostolo scrive quanto segue: 2 Corinzi 12:2-10
          Conosco un uomo in Cristo che quattordici anni fa (se fu con il corpo non so, se fu senza il corpo non so, Dio lo sa), fu rapito fino al terzo cielo. So che quell’uomo (se fu con il corpo o senza il corpo non so, Dio lo sa) fu rapito in paradiso, e udì parole ineffabili che non è lecito all’uomo di pronunciare. Di quel tale mi vanterò; ma di me stesso non mi vanterò se non delle mie debolezze. Pur se volessi vantarmi, non sarei un pazzo, perché direi la verità; ma me ne astengo, perché nessuno mi stimi oltre quello che mi vede essere, o sente da me.
          E perché io non avessi a insuperbire per l’eccellenza delle rivelazioni, mi è stata messa una spina nella carne, un angelo di Satana, per schiaffeggiarmi affinché io non insuperbisca. Tre volte ho pregato il Signore perché l’allontanasse da me; ed egli mi ha detto: «La mia grazia ti basta, perché la mia potenza si dimostra perfetta nella debolezza». Perciò molto volentieri mi vanterò piuttosto delle mie debolezze, affinché la potenza di Cristo riposi su di me. Per questo mi compiaccio in debolezze, in ingiurie, in necessità, in persecuzioni, in angustie per amor di Cristo; perché, quando sono debole, allora sono forte.
          non vantarti di tutte questi personaggi, piuttosto si felice quando parleranno male di te o ti insulteranno perchè come Gesù ci ha insegnato Luca 6:22-23
          Beati voi, quando gli uomini vi odieranno, e quando vi scacceranno da loro, e vi insulteranno e metteranno al bando il vostro nome come malvagio, a motivo del Figlio dell’uomo. Rallegratevi in quel giorno e saltate di gioia, perché, ecco, il vostro premio è grande nei cieli; perché i padri loro facevano lo stesso ai profeti.
          adesso ti saluto nella pace del Signore Gesù Cristo ricordandoti che non darò ulteriori risposte

        • lorenzo says:

          Ma quale “santi” suvvia.. i santi sono quelli in vita che credono nel Signore Gesu Cristo e nel suo sacrificio… quelli che tu chiami “santi” sono uomini morti che nella loro vita hanno servito la creature invece che il creatore, si sono prostrati a statue di legno,hanno consacrato il loro cuore a regine dei cieli,ad angeli,ad altri pezzi di legno.. senza contare che hanno preso parte a tutte le immondizie e le opere del terrore della chiesa cattolica romana.. la chiesa cattolica romana è state sempre questa, non è cambiata di una virgola,ha sempre perseguitato i santi,ha ucciso migliaia di persone,ha preso parte a scandali,pedofilia,ha rinnegato e continua a rinnegare Gesu Cristo.. La grande prostituta è la chiea cattolica, vedi di svegliarti Miakel. Guardati intorno e chiediti perchè nella chiesa cattolica si fa sfoggio di simbologia esoterica e pagana, proveniente da babilonia.. sei cieco.

  5. Marco says:

    Veramente qui l’unico che toglie e aggiunge alla Bibbia è bergoglio. Come quando esempio dice “chi sono io per giudicare un gay?” . Dio ha espresso già il proprio giudizio nella Bibbia: “non ti coricherai con un uomo come si fa con una donna poichè è in abominio a Dio” Levitico 18;22

  6. fabio says:

    Pace Marco
    Credo che abbiamo espresso lo stesso significato che potrai comprendere rileggiendo la risposta che ho dato a Mikael.

  7. giuseppe laiacono says:

    È un obrobrio. In molti profili “cristiani” si santifica Bud Spencer… basta essere apparentemente buono per essere un vero credente e figljo di Dio. Eresia allo stato puro. Anche questo è massoneria.

  8. Mario says:

    Pace fratello, lo dico con amarezza, ormai si è verificata la vittoria dei gay, non solo con le unioni civili ma anche con Chiese evangeliche, come la Chiesa valdese che addirittura ha svolto studi biblici in confutazione di Levitico 20:13, e con la Chiesa cattolica – 50 milioni d’italiani e 1 MILIARDO e 250 milioni nel mondo! – per bocca di teologi e di papa Francesco che in questi giorni ha aggiunto “L’ho detto nel mio primo viaggio e lo ripeto, anzi ripeto il Catechismo della Chiesa cattolica: I gay non vanno discriminati. I gay devono essere rispettati. Come cristiani dobbiamo chiedere scusa ai gay”

  9. Luca says:

    Ciao! 🙂 ha usato parole forse troppo forti ma propongo di leggeretutto il discorso senza fermarci solo alle parole NON PULITO o SCEMO:

    “Gesù si è sporcato di più. NON ERA UNO PULITO, ma andava dalla gente, tra la gente e prendeva la gente come era, non come doveva essere” (Papa Francesco)
    non rimaneva quindi sulle sue ma era disposto ad andare incontro alla gente nei luoghi più “sporchi”, mischiandosi alla gente sporca, per amarla così come era…

    inoltre parlando dell’adultera “E Gesù fa un po’ LO SCEMO, lascia passare il tempo, scrive per terra… E poi dice: “Incominciate: il primo di voi che non abbia peccato, scagli la prima pietra”. Ha mancato verso la legge, Gesù, in quel caso. Se ne sono andati via, incominciando dai più vecchi. “Donna, nessuno ti ha condannato? Neppure io”. La morale qual è? Era di lapidarla. Ma Gesù manca, ha mancato verso la morale. Questo ci fa pensare che non si può parlare della “rigidità”, della “sicurezza”, di essere matematico nella morale, come la morale del Vangelo.” (cit. Papa Francesco)

    Al centro del discorso secondo me c’è l’amore:
    1- andare tra la gente ed amarla così come è,
    2 – non giudicare/condannare i peccatori…
    in soldoni:
    AMA IL TUO PROSSIMO COME TE STESSO
    Pace

    • giacintobutindaro says:

      E’ proprio perchè ho ascoltato tutto il discorso prima di scrivere il post, che ti confermo che chi parla così del Signore Gesù Cristo – come ha fatto Bergoglio – è UN UOMO MALVAGIO CHE HA UN MALVAGIO TESORO NEL SUO CUORE

  10. Lucy says:

    “chi ha orecchi intenda”!!
    Non è da tutti comprendere un discorso semplice come questo. Poichè esistono santificati senza aureola come colui che diffonde queste eresie sul Papa.
    ” Ci saranno falsi profeti al punto che anche gli eletti saranno….”E non per questo sorgeranno nella chiesa cattolica.Anche perchè i giudici mi pare di ascoltarli altrove!
    Il giudizio è di Dio! Voi chi siete per attaccare un discorso così semplice e giusto.
    Gesù si è sporcato le mani e pure i piedi secondo me …poichè ha avuto il coraggio di camminare dove noi non ci sogniamo di arrivare. Poichè le false aureole che indossiamo non ce lo permettono.

    • giacintobutindaro says:

      Sei proprio nelle tenebre. Ravvediti e convertiti.

      • emanuele says:

        signor Butindaro, ma lei ha sentito anche le parole precedenti e seguenti a quel “Gesù non era un pulito?”. ma possibile che è così ignorante?

        • giacintobutindaro says:

          Sì le ho sentite ….

        • Massimo says:

          @ EMANUELE, uno che dà dell’ “ignorante” ad altri significa che lui invece sa, che conosce ed ha compreso meglio di altri, vero?
          Ebbene : “Hai mai letto “i comandamenti” scritti nella Parola di Dio in Esodo 20:1-26?….e più precisamente al versetto 20:4 che leggi?
          Prima d’incominciare a parlare dell’attuale papa, mi potresti dire se Dio, il Creatore dei cieli e della terra (Genesi 1:1) abita forse in templi (edifici) costruiti da mani d’uomo? Saresti così cortese da illuminarmi al riguardo? Sai…anch’io sono molto ignorante, forse non ho ancora il senso delle cose di Dio, come del resto Giacinto; mentre da quel che hai scritto, tu si invece!
          Pertanto, mi potresti aiutare a comprendere meglio, rispondendo intanto alle mie due domande citate sopra? Grazie!!

          • lorenzo says:

            Volevo chiedere agli amici cattolici se mi possono spiegare tutti i simboli esoterici e pagani, che fa sfoggio la chiesa cattolica… la chiesa cattolica,per chi non è cieco e si documenta un pò, è completamente intrisa di simboli provenienti da babilonia e dall’antico egitto e dalle religioni misteriche.. siete proprio ciechi o fate finta di non vedere?mi spiegate voi cosa c’entra tutto questo con il cristianesimo e l’evangelo?siete proprio sicuri che la Chiesa C. sia nata per servire il Cristo o forse qualcun’altro? Perchè non uscite da Babilonia?

  11. emanuele says:

    Il tema del discorso è che Gesù non era uno com gli altri, nel senso che evadeva dagli ambienti ebraici, quindi l’umiltà!!!!!

    • giacintobutindaro says:

      Umiltà? Bastava allora che dicesse che Gesù era umile. Ma il vostro caro Francesco ha detto un’altra cosa, offendendo Gesù Cristo. Bando alle ciance dunque!

    • fabio says:

      Pace Emanuele,
      In Giovanni 8,3-11 si legge: Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, gli dicono: «Maestro, questa donna è stata sorpresa in flagrante adulterio. Ora Mosè, nella Legge, ci ha comandato di lapidare donne come questa. Tu che ne dici?». Questo dicevano per metterlo alla prova e per avere di che accusarlo. Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra. E siccome insistevano nell’interrogarlo, alzò il capo e disse loro: «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei». E chinatosi di nuovo, scriveva per terra. Ma quelli, udito ciò, se ne andarono uno per uno, cominciando dai più anziani fino agli ultimi.
      Rimase solo Gesù con la donna là in mezzo. Alzatosi allora Gesù le disse: «Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?». Ed essa rispose: «Nessuno, Signore». E Gesù le disse: «Neanch’io ti condanno; va’ e d’ora in poi non peccare più».

      Perdonami ma io in questo brano di Vangelo non riesco a vedere quale atteggiamento di Gesù possa essere risultato “scemo” agli occhi e alle orecchie di tante persone che battevano le mani in segno di approvazione…

      Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra: in tanti hanno provato a descrivere questo gesto di Gesù di chinarsi a scrivere e una cosa sono certo di aver capito che questo non è un gesto “scemo” poiché ogni Azione ed ogni Parola di Gesù E’ VIA che conduce al PADRE.
      In quanto poi a che cosa scrivesse potrei dirti le tante riflessioni che facevamo riunendosi nelle case ma non lo farò perche’ non c’e’ dato di saperlo in quanto l’evangelista Giovanni non lo specifica e la Parola di Dio afferma questo in Apocalisse 22,18-19
      Dichiaro a chiunque ascolta le parole profetiche di questo libro: a chi vi AGGIUNGERÀ qualche cosa, Dio gli farà cadere addosso i flagelli descritti in questo libro; e chi TOGLIERÀ qualche parola di questo libro profetico, Dio lo priverà dell’albero della vita e della città santa, descritti in questo libro.

      Tuttavia da questo brano si evincono molti aspetti importanti e ne vorrei sottolineare uno che per tanto tempo mi è stato celato e che Giacinto ha più volte alla Luce della Parola di Dio sottolineato ovvero quello del giudicare o non giudicare?
      Nella Scrittura si legge che per giudicare prima occorre togliere la trave che impedisce al proprio occhio di vedere poi solo allora si potrà togliere la pagliuzza nell’occhio del fratello Matteo 7,5

      Oppure ciò che si legge in 1 Corinzi 6,2-3 O non sapete che i santi giudicheranno il mondo? E se è da voi che verrà giudicato il mondo, siete dunque indegni di giudizi di minima importanza? Non sapete che giudicheremo gli angeli? Quanto più le cose di questa vita!

      Oppure ciò che si legge in Matteo 12,33 Se prendete un albero buono, anche il suo frutto sarà buono; se prendete un albero cattivo, anche il suo frutto sarà cattivo: dal frutto infatti si conosce l’albero.

      Ce ne sarebbero tanti altri ma prova a investigare le scritture e con l’aiuto di Dio potrai comprendere questa verità poiché 1 Corinzi 2,15 L’uomo spirituale invece giudica ogni cosa, senza poter essere giudicato da nessuno. Ma la condanna cosi come la vendetta spetta solamente a Dio:Romani 12,19 Non fatevi giustizia da voi stessi, carissimi, ma lasciate fare all’ira divina. Sta scritto infatti: A Me la vendetta, sono Io che ricambierò, dice il Signore

      Gesù ci invita a perdonare come si legge in Marco 11,25 Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate, perché anche il Padre vostro che è nei cieli perdoni a voi i vostri peccati

      Emanuele, io ho sempre questa trave nel mio occhio ma ogni giorno si dovrebbe trovare il tempo di leggere La Parola di Dio perche Essa ci conduce alla conoscenza dell’Unica Verità che E’ Cristo Gesù e chi è dalla Verità ascolta la sua voce. Giovanni 18:37 Allora Pilato gli disse: «Dunque tu sei re?». Rispose Gesù: «Tu lo dici; io sono re. Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per rendere testimonianza alla verità. Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce».

      Pace Giacinto,Emanuele e pace ai santi

      • giacintobutindaro says:

        Fabio pace, Giovanni non era un evangelista, ma un apostolo. Evangelista lo era per esempio Filippo, uno dei sette (Atti 21:8)

  12. fabio says:

    Pace Giacinto
    Grazie per la correzione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *