Paolo Lombardo ammette pubblicamente che molti sono andati via dalle ADI di Catania

Paolo Lombardo, «pastore» della Chiesa ADI di Catania che si raduna in Via Susanna ammette pubblicamente (lo ha fatto ieri 14 agosto durante la sua predicazione serale) che molti sono andati via dalle ADI! Lo sapevamo già, ma lui lo conferma pubblicamente. Grazie a Dio per tutte quelle anime che Dio ha salvato prima dai loro peccati, e poi dalle fauci dell’organizzazione ADI per fargli recuperare la libertà che avevano perduto e per farli tornare alla dottrina degli apostoli! Ed abbiamo questa fiducia in Dio: che continuerà a liberare i Suoi! Le pecore infatti sono del Signore, e Lui le strappa dalle fauci dei finti pastori, che non servono Cristo Gesù ma la Massoneria!

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Assemblee di Dio in Italia and tagged , , . Bookmark the permalink.

15 Responses to Paolo Lombardo ammette pubblicamente che molti sono andati via dalle ADI di Catania

  1. elena messina says:

    Gloria a Dio!

  2. Massimo says:

    Il parlare del pastore Lombardo ha lo stesso e medesimo tono usato da tutti gli altri pastori di questa stessa denominazione! Un tono non di amarezza ma di biasimo se non di più, verso “quei molti che sono scomparsi “e lo confermano le sue immediate parole : ” sembravano pieni di fuoco”, eh sì, perchè per Lombardo non lo erano affatto ma lo sembravano! E ancora rincara la dose di biasimo con sapiente e velato disprezzo aggiungendo :” NON VI SCANDALIZZATE…il Signore li aveva anche battezzati in Spirito Santo”. Egli usa impropriamente, come è nel loro stile ed abitudine, le parole del nostro amatissimo Signore Gesù Cristo, che volendo mettere alla prova la lealtà dei suoi discepoli, disse loro :”Non volete andarvene anche voi?” (Giovanni 6:67). Eh sì Giacinto, quanto è impropriamente usato questo versetto da costoro! Perchè Gesù ordinava ai suoi discepoli di mangiare il suo corpo e bere il suo sangue, ovvero di cibarsi unicamente della sua Parola e dissetarsi a quell’unica sorgente d’acqua viva che Lui stava per offrire a tutti coloro che avrebbero creduto in Lui, a prezzo del suo stesso sangue, quale sacrificio unico e glorioso!
    Ma le ADI ben sappiamo che avevano affidato la loro causa non certamente al Signore ma bensì al Faraone, a degli uomini corrotti, alla Massoneria, ai servizi Segreti deviati, al Vaticano, a certi pastori corrotti conduttori di chiese organizzate in America!
    Che amarezza quando li ascolto servirsi di queste parole di Gesù in Giovanni 6:67 per coprire tali azioni miserrime e poi dire :” Che significa…..poi magari si saranno magari convertiti”. E invece non è andata affatto così! E tu Giacinto lo hai ben evidenziato più volte!
    Paolo Lombardo afferma : “sembravano pieni di fuoco” riferendosi a quei molti che sono scomparsi da quelle chiese, ma chiaramente sottintende da vero maestro nell’oratoria, che quei molti sono come quelli apostoli che si tirarono indietro e non andavano più con Lui” (Giovanni 6:66), e peggio quando afferma : “molti che erano stati anche battezzati in S.S.” sottintendendo che hanno agito come molti : “Giuda, il traditore” (Giovanni 6:71) che compì anche lui miracoli quando fu mandato da Gesù assieme agli altri undici, all’inizio della missione affidata loro.
    Questi pastori che si nascondono dietro la Parola di Dio pensando secondo i loro vani ragionamenti, di lanciare dardi infuocati su quei molti che sono usciti, alimentando così verso questi “traditori” una sorta di odio e disprezzo nel cuore di coloro che invece sono rimasti ma a servire chi? Che ognuno esamini attentamente se in quegli ovili viene davvero messo in pratica quanto ordina la Parola di Dio! E poi faccia la sua scelta per il Signore che non si può beffare! Pace Giacinto.

  3. Agata says:

    Dice che se ne sono andati… non dice che hanno cominciato a frequentare un altra comunità… si saranno sconvertiti anche è possibile..

    • giacintobutindaro says:

      Sì certo si sono sconvertiti, te lo do per sicuro, SI SONO SCONVERTITI DALLE ADI E SI SONO CONVERTITI FINALMENTE ALL’IDDIO VIVENTE E VERO, ALLE SUE PAROLE SANTE. Sicuramente questo riguarda molti di quelli che escono dalle ADI.

    • Massimo says:

      @ AGATA, e Giacinto non me ne voglia, ma il verbo usato da Lombardo per ben due volte in queste sue poche parole, è ben preciso, mirato, volutamente scelto perchè è tremendamente biblico, ovvero : “SONO SCOMPARSI”.
      Nota bene che P. L è pastore da lungo tempo, nonchè ricopre un ruolo molto importante nel Consiglio Generale dell’ Organizzazione ADI e bisogna ammettere che conosce bene la Bibbia! Quindi buona parte del suo dire viene tratto certamente da essa. Pertanto, quando lui usa più volte una stessa e medesima parola tratta dalla bibbia, significa che egli intende dare a quella parola proprio quel preciso senso biblico. Perciò, se noi andiamo a cercare questo verbo : ” SCOMPARSI” nella Parola di Dio, lo troveremo sia in Deuteronomio 2:15, che in Giosuè 23:13, Proverbi 19:7, Isaia 16:4, Geremia 24:10, 44:27, Apocalisse 21:1. Come pure troviamo il termine : “SCOMPARSO” nel Salmo 37:36, Isaia 29:20, Gioele 1:16, Michea 7:2.
      Ora sulla scorta di quanto sopra, il senso vero, profondo di questa parola lo leggiamo proprio in Deuteronomio 2:15-16 in cui è scritto : “Infatti la mano del Signore fu contro di loro per sterminarli dall’accampamento, FINCHE’ FURONO SCOMPARSI”. Cioè sterminati, distrutti perchè colpiti dalla stessa mano di Dio ed ora non sono più! Paolo infatti ha affermato :” Sembravano pieni di fuoco… battezzati in S.S.” sottintendendo poi : “ora non ci sono più, il Signore li ha tolti dal nostro mezzo”.
      Come pure in Giosuè 23:11-13 è scritto : “Vegliate dunque attentamente su voi stessi…perchè se voltate le spalle a Lui e vi unite…vi imparentate e vi mescolate con loro… essi diventeranno per voi una rete, un’insidia, un flagello ai vostri fianchi, tante spine nei vostri occhi, finchè non siate PERITI e SCOMPARSI DA QUESTO BUON PAESE che il Signore, il vostro Dio, vi ha dato”
      Eh sì Agata, per “scomparsi” credo che il “buon” Lombardo intendesse dire proprio questo! O mi sbaglio?
      E poi è risaputo nell’ambiente che chi si allontana da una chiesa Adi, è considerato uno già morto spiritualmente parlando, perchè c’è la convinzione che “meglio di quelle chiese non ce ne sono!”, come nelle parole usate dall’apostolo Pietro nel : ” Signore, da chi andremo noi?” (Giovanni 6:69). C’è la convinzione che uscire dalle Adi significhi abbandonare la Chiesa del Signore, non far più parte del Corpo spirituale di Cristo! Che amarezza!
      E’ vero che molti usciti da questa organizzazione si lasciano poi andare, facendosi ammagliare da certi ” leaders”, dove c’è tanta musica che attira soprattutto i giovani, dove si socializza maggiormente, le sorelle rigettano il velo, vestono da maschi, dove predicano ed insegnano le donne etc. etc. Diventano così pecore preda di altri lupi!
      L’ evangelista ed apostolo infatti srive : “Sono usciti di mezzo a noi, ma non erano dei nostri…” (1° Giovanni 2:19). Ma la vera pecora del Signore sa ascoltare e riconoscere l’unica ed inconfondibile voce del suo Buon Pastore e a Lui si affida; così sarà da Lui custodita, troverà riposo, pastura e se starà al sicuro (Salmo 23). Pace.

      • giacintobutindaro says:

        Massimo ma perchè nelle ADI molte donne non rigettano il velo, non si vestono da maschi, non insegnano anche le donne (anche se non fanno le pastoresse)? Guarda nelle ADI la situazione non è diversa da quella nella Parola della Grazia e tante altre Chiese. Ricordati, le ADI hanno sempre saputo camuffare la loro ribellione a Dio, meglio di altre Chiese! Ma sempre di persone ribelli ai comandamenti di Dio stiamo parlando. Basta guardare il loro statuto e regolamento per capire che le ADI hanno rigettato la Parola di Dio! E poi vogliamo parlare delle loro decine e decine di menzogne che insegnano dai pulpiti? Quindi io non vedo affatto questa differenza tra le ADI e le altre denominazioni! Oggi stare nelle ADI e nella Parola della Grazia sono cose che si equivalgono. E ripeto anche a te, tanti fratelli sono usciti dalle ADI perchè si sono convertiti alla Parola di Dio.

  4. Agata says:

    No, si sono sconvertiti da Dio, e nn solo dalle adi, allora perchè nn frequenterebbero più nessuna chiesa? C’è scritto di non abbandonare le comune adunanze.

    • giacintobutindaro says:

      Allora, innanzi tutto ti ricordo che la Chiesa è l’assemblea dei riscattati, e non il locale di culto, giusto in caso te lo fossi dimenticato. E poi ti faccio presente che io so che molti che sono usciti dalle Chiese massonizzate si radunano nelle case, offrendo il loro culto quindi in casa come facevano i santi antichi. Quindi questi fratelli, anche se hanno abbandonato un luogo di culto, non hanno abbandonato la comune radunanza perché continuano a radunarsi nel nome del Signore. Il problema oggi anche nelle ADI è che molti hanno abbandonato il Signore pur continuando a frequentare i locali di culto (di cui peraltro una buona parte sembrano dei templi massonici), e questo si vede e si sente.

  5. Frank says:

    Nonostante l’organizzazione ADI ha diverse lacune, ancora oggi il Signore opera in queste chiese. In particolare in questi giorni, ad una sorella cieca che è stata battezzata dal pastore Lombardo, le si sono aperti gli occhi appena uscita dalle acque! La gloria vada al Signore che ha operato secondo la fede di questa sorella, non guardando alla debolezza di un organizzazione o del pastore, ma solo al cuore di quella Sua figliuola.

    • giacintobutindaro says:

      Hai detto bene, Lombardo e le ADI non c’entrano niente, perchè la sorella è stata guarita per la sua fede in Gesù. Anche perchè sappiamo come nelle ADI raccomandano i malati ai medici …. e non permettono che coloro che Dio guarisce dicano che hanno buttato le medicine. Diciamo pure questo per fare capire in che ambiente corrotto fino alle midolle Dio manifesta la sua bontà salvando ed anche guarendo secondo il beneplacito della sua volontà. Comunque uscite e separatevi dalle ADI: non hanno la dottrina degli apostoli.

    • giacintobutindaro says:

      Inoltre, Franco, sappi che non è vero che questa sorella è stata battezzata da Paolo Lombardo, come puoi vedere dalla foto. Quindi informati bene la prossima volta di venire a commentare …. non venirmi a dire cose false.

      http://giacintobutindaro.org/wp-content/uploads/2017/05/sorella-catania-1024×576.jpg

      Qui il video
      https://youtu.be/tTFLQvN0RAE

      • Frank says:

        Sinceramente volevo scrivere tra parentesi “non so se é stato lui o un altro fratello”, perché avevo il dubbio..comunque ti ho scritto Lombardo pensando fosse lui, ma alla fine non era lui.
        Inoltre avevo scritto un altro commento da cui volevo una risposta, non capisco se non è arrivato o non l’hai pubblicato

  6. Massimo says:

    @ Frank, il cammino di ” santificazione senza la quale nessuno vedrà Dio” si è interrotto oramai da tempo in quelle chiese!
    Guarigione? Potrei raccontarti di belle esperienze spirituali fatte personalmente ma solo inizialmente in una comunità Adi, ma sempre e solo per fede personale!
    Ma poi le tende furono sostituite da mura e i bravi soldati che erano sempre pronti a muoversi all’ordine del Capo si adagiarono, deposero le armi, statalizzandosi, divennero come tanti impiegati d’ufficio, sedentari! Basta battaglie, basta combattimenti spirituali e di riflesso il cielo non diede più pioggia! Iniziarono i lamenti : “Bisogna che ci cerchiamo un nuovo conduttore!” si dissero quelli che contavano in gran segreto!
    E venne il nuovo conduttore che animò inizialmente il tutto, ma ben presto, sempre a causa delle mura, del benessere oramai raggiunto e soprattutto dei dovuti compiacimenti crescenti verso il vero burattinaio con le sue pretese sempre più incalzanti (la MASSONERIA) :” Bisogna uscire dal proprio orticello” le brecce in quelle mura cominciarono a moltiplicarsi e sempre più grandi! E ora? Non ci sono più sentinelle; c’è solo un gran via a vai di uomini e di mezzi… ma verso dove e per che cosa? C’è tanta libertà, libertà sotto ogni aspetto!
    E degli ordini del Capo il nostro Signore Gesù Cristo che ne è stato?
    Sono ancora scritti sì nella sua Parola, ma ne hanno aggiunti di nuovi!
    Ora i tanti pseudo-soldati si devono attenere alle nuove disposizioni! E così quella che era una straordinaria avventura di genuino “Risveglio”, intendo dire quella del Movimento Pentecostale in Italia, ante 1947 più specificatamente per le Adi, via via nel tempo s’ è affievolito per poi spegnersi del tutto! Ora c’è una gran siccità, un gran deserto! Ogni tanto qua o là s’alza una voce, un tremito ma subito si spegne!
    Guarigione? Non mi meraviglio Frank! Ma se quella sorella è veramente sincera davanti a Dio e veramente lo Spirito Santo ha agito in lei, non potrà tirarsi indietro dal seguire il vero ed unico Maestro Gesù il Cristo di Dio e non l’Organizzazione! Certamente avrà a cuore di ubbidire alla Parola di Dio e non a quella di uomini!
    Il cammino di santificazione per quella sorella è appena iniziato!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *