I ministri di Satana odiano la verecondia ed esaltano l’inverecondia

donna-modesta

Bisogna riconoscere che i ministri di Satana – travestiti da ministri di Cristo – che sono in mezzo alle Chiese se una sorella va vestita come quella alla vostra sinistra la biasimano o comunque fanno di tutto per farla sentire in colpa, affibbiandogli ogni sorta di epiteto dispregiativo, e accusandola così di non onorare Dio con il suo ornamento esteriore perché non è al passo con i tempi, e quindi di non essere una donna benedetta da Dio! Invece se una donna si presenta vestita come la donna alla vostra destra, allora verrà onorata, presa ad esempio, e verrà detto di lei che onora Dio ed è benedetta da Dio. Lo voglio dire chiaramente: a questi ministri di Satana fanno letteralmente schifo le sorelle che si vestono con modestia e verecondia perché timorate di Dio e si vergognano di esse, mentre fanno complimenti a non finire alle donnicciole cariche di peccati, agitate da varie cupidigie, che imparan sempre e non possono mai pervenire alla conoscenza della verità, di cui si circondano per adescare le anime e portarle nel loro santuario! Sono donne queste che se vedeste passeggiare di notte da sole lungo una strada, le prendereste per delle meretrici, eppure per loro sono le donne da prendere ad esempio per la Chiesa! E’ ora che la Chiesa levi la propria voce contro l’inverecondia e prenda questi personaggi che sono dal diavolo e li estrometta dalle assemblee dei santi. Essi odiano Dio, perché odiano la Sua dottrina. Costoro camminano da nemici della croce di Cristo, servono il loro ventre, che è il loro dio, e la loro fine sarà la perdizione. Nessuno si illuda. Costoro non sono dei pastori costituiti da Dio, ma dei lupi rapaci che distruggono il gregge.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Esortazioni and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *