La moglie di un importante «pastore» del movimento Hillsong

Esther Houston è la moglie di Joel Houston, «pastore» della Chiesa Hillsong di NYC dal 2010 e Direttore Creativo Globale della Hillsong Church (http://hillsong.com/contributor/joel-houston/).
Qui potete leggere un articolo apparso sul Dailymail su di lei (http://www.dailymail.co.uk/femail/article-3472375/Inside-life-Hillsong-Church-leader-Joel-Houston-s-wife-Esther.html) corredato da tante foto su di lei (quella che ho messo qua è presa da là)

esther-hillsong

E se non vi bastano quelle sull’articolo del Dailymail andate sul suo profilo di Instagram https://www.instagram.com/estherhouston/?hl=en Vi avverto, c’è da rabbrividire e piangere!
Guardate guardate attentamente come la Massoneria vuole fare diventare le mogli dei pastori delle Chiese. Ve lo ripeto, fratelli, gli Hillsong rigettano la sana dottrina, rigettano la dottrina di Dio. Della santificazione non gli importa NULLA, proprio NULLA! Questi vi fanno diventare peggio di quando eravate del mondo! Guardatevi dagli Hillsong, portano veleno micidiale nelle Chiese!
Non vi mettete con coloro che appoggiano gli Hillsong o seguono il loro stile! Vi portano a diventare amici del mondo e nemici di Dio.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Massoneria and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to La moglie di un importante «pastore» del movimento Hillsong

  1. Luca says:

    Pace Giacinto,

    ti segnalo la copertina di questo album degli Hillsong United (Of Dirt and Grace: Live from the Land), con la band che sta sotto una tettoia bianca e nera (…), ma che a colpo d’occhio pare una piramide (…) in prospettiva:

    https://en.wikipedia.org/wiki/Of_Dirt_and_Grace:_Live_from_the_Land

    inoltre anche il cielo che è sovrastato dalla terra, mi pare inquietante. come la vedi tu?

    pace

    • giacintobutindaro says:

      Pace, Luca, hai visto bene, c’è della simbologia massonica su quella copertina. Grazie per la segnalazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *