Pensieri …

SONO TUTTI E DUE STOLTI

Stolto è sia chi non crede nell’esistenza di Dio che chi crede di essere Dio.

IO SO CHE IL MIO SALVATORE VIVE

Io so che il mio Salvatore – Gesù Cristo – vive, perché è risuscitato dai morti. Egli non muore più. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

GESÙ, IL NOME AL DISOPRA D’OGNI NOME

Abbiate fede in Gesù, parlate di Gesù, citate le parole di Gesù, pensate a Gesù, adorate e lodate ed esaltate Gesù, amate Gesù, temete Gesù, imitate Gesù, vivete per Gesù, e aspettate l’apparizione di Gesù dal cielo. Egli è il Cristo, il Figlio di Dio, che morì per i nostri peccati, e risuscitò dai morti il terzo giorno, e poi fu assunto nel cielo e sedette alla destra di Dio, dove angeli, principati e potenze gli sono sottoposti. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

AZIONE DI GRAZIE

Grazie siano rese a Dio per mezzo di Cristo Gesù perché sempre più credenti sentono il forte odore di morte della Massoneria presente in mezzo alle Chiese Evangeliche, e riescono a individuare chi emana questo odore

DIO FA TUTTO CIÒ CHE GLI PIACE

Dio opera tutte le cose secondo il consiglio della propria volontà (cfr. Efesini 1:11), per cui nessuno è il suo consigliere, nessuno lo ammaestra, nessuno gli prescrive la via da seguire. Egli – come è scritto nei Salmi – “fa tutto ciò che gli piace, in cielo e in terra, nei mari e in tutti gli abissi” (Salmo 135:6). A Lui sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

DOVE C’È ECUMENISMO CI SONO MASSONI

Dove c’è ecumenismo ci sono massoni che stanno operando al servizio del loro padrone e padre, cioè il diavolo; perché l’ecumenismo fa parte dell’agenda della Massoneria. Non lo dimenticate mai. State dunque alla larga dalle denominazioni e dalle federazioni evangeliche (anche quelle pentecostali), che sono tutte pervase da un sentimento ecumenico, perché sono tutte controllate e dirette in una maniera o nell’altra dalla Massoneria e con parole dolci e lusinghiere stanno seducendo tanti trascinandoli verso la religione unica mondiale. Non vi fate dunque sedurre dai loro vani ragionamenti. Esorto le Chiese che fanno parte di queste organizzazioni religiose ad uscire e separarsi da queste organizzazioni. Chi ha orecchi da udire, oda

SALVATO

Ero perduto, ma ora sono salvato, per la grazia di Dio. Sono riconoscente dunque e grato a Dio, per avermi voluto salvare.

SEMPRE

Sempre grato ti sarò, sempre grazie ti dirò, mio Signore e mio Dio.

LA BUONA NOVELLA È CHE GESÙ È IL CRISTO

La Buona Novella da annunciare al mondo non è «Gesù ti ama», ma «Gesù è il Cristo» (cfr. Atti 5:42).

NON AFFILIATEVI ALLE SOCIETÀ SEGRETE

I Cristiani non devono affiliarsi alle società o associazioni segrete, che non sono altro che sètte che odiano Dio e il Suo Figliuolo Gesù Cristo. E tra queste società o associazioni segrete c’è pure la Massoneria. “Non siate dunque loro compagni; perché già eravate tenebre, ma ora siete luce nel Signore. Conducetevi come figliuoli di luce (poiché il frutto della luce consiste in tutto ciò che è bontà e giustizia e verità), esaminando che cosa sia accetto al Signore. E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele; poiché egli è disonesto pur di dire le cose che si fanno da costoro in occulto.” (Efesini 5:7-12). “….non sapete voi che l’amicizia del mondo è inimicizia contro Dio? Chi dunque vuol essere amico del mondo si rende nemico di Dio” (Giacomo 4:4)

ESORTAZIONE RIVOLTA AGLI EBREI

Ravvedetevi e credete che Gesù è il Cristo di Dio – del quale parlarono ab antico i santi profeti di Dio – che è morto sulla croce per i nostri peccati e risuscitato il terzo giorno affinché si adempissero le Scritture profetiche, per ottenere la remissione dei vostri peccati e la vita eterna, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di voi e morirete nei vostri peccati andandovene nel fuoco dell’inferno (Sheol).

LEVATEVI IN DIFESA DEL VANGELO

La Massoneria sta diffondendo nella Chiesa odio e disprezzo verso il Vangelo di Cristo. Vigilate dunque, fratelli, e levate la vostra voce in difesa del Vangelo della nostra salvazione.

UN ALTRO VANGELO

State attenti, fratelli, perché molti quando menzionano la parola Vangelo, non intendono il Vangelo di Cristo che annunciavano e difendevano gli apostoli (cfr. 1 Corinzi 15:1-11), ma il «vangelo sociale» che è un altro Vangelo.

A CRISTO GESÙ SIANO LA GLORIA E L’IMPERIO NEI SECOLI DEI SECOLI

A Cristo Gesù, che con il suo prezioso sangue ci ha liberati dai nostri peccati, siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

VI ESORTO A COMBATTERE STRENUAMENTE PER LA FEDE

Vi esorto, fratelli, “a combattere strenuamente per la fede, che è stata una volta per sempre tramandata ai santi. Poiché si sono intrusi fra noi certi uomini, (per i quali già ab antico è scritta questa condanna), empî che volgon in dissolutezza la grazia del nostro Dio e negano il nostro unico Padrone e Signore Gesù Cristo.” (Giuda 3-4). Ricordatevi che la fede per la quale combattete è “la fede degli eletti di Dio” (Tito 1:1), e quindi “una fede preziosa” (2 Pietro 1:1).

MESSAGGIO DI EVANGELIZZAZIONE PER I CATTOLICI ROMANI

Cattolici Romani, il purgatorio non esiste. Vi state illudendo pensando di andare in purgatorio, perché voi siete sulla via della perdizione, che mena all’inferno. Ravvedetevi e credete nel Vangelo di Cristo quindi, per ottenere la remissione dei vostri peccati e la vita eterna, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di voi e morirete nei vostri peccati andandovene all’inferno.

IMITA IL BENE

Fratello, “non imitare il male, ma il bene” (3 Giovanni 11). “Chi procaccia il bene s’attira benevolenza, ma chi cerca il male, male gl’incoglierà.” (Proverbi 11:27).

CHI RIFIUTA DI CREDERE NELLA BUONA NOVELLA …

Chi crede nella Buona Novella viene giustificato e riceve la vita eterna. Ma chi rifiuta di credere nella Buona Novella che Gesù è il Cristo, rimane un peccatore e l’ira di Dio quindi resta sopra di lui; per cui morirà nei suoi peccati, andandosene nelle fiamme dell’inferno (Ades). Chi ha orecchi da udire, oda

SUI VASI D’IRA

Esistono vasi d’ira preparati per la perdizione che Dio sopporta con molta longanimità per voler mostrar la sua ira e far conoscere la sua potenza (cfr. Romani 9:22). Chi oserà dirgli: Tu hai fatto male? Come dice la Scrittura: “Tutti gli abitanti della terra son da lui reputati un nulla; egli agisce come vuole con l’esercito del cielo e con gli abitanti della terra; e non v’è alcuno che possa fermare la sua mano o dirgli: – Che fai? – “ (Daniele 4:35).

GESÙ CRISTO È CORONATO DI GLORIA IN CIELO

Gesù Cristo è seduto alla destra della Maestà nei luoghi altissimi. Tutti gli angeli lo adorano, e noi pure lo adoriamo. Egli è il nostro Salvatore e il nostro Signore; Egli è Dio benedetto in eterno. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

FECE DEL BENE, MA FU ACCUSATO DI ESSERE UN MALFATTORE

Gesù Cristo dinnanzi al governatore Ponzio Pilato fu accusato dai Giudei di essere “un malfattore” (Giovanni 18:30). Un’accusa falsa, perché Gesù non aveva fatto nulla di male, ma solo del bene. Come ha detto l’apostolo Pietro: “egli è andato attorno facendo del bene” (Atti 10:38). Non fece nulla che fosse degno di morte, ma Egli – secondo le Scritture profetiche – doveva morire per i nostri peccati. E così Pilato sentenziò che doveva essere crocifisso come avevano chiesto a gran voce i Giudei. E così Gesù morì … ma il terzo giorno Dio lo risuscitò dai morti. Ed ora vive in eterno. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

LA STORIA DI GESÙ IL NAZARENO

La storia di Gesù di Nazareth è la storia di Colui che Dio ha mandato nel mondo per essere la propiziazione per i nostri peccati, per essere il Salvatore del mondo (cfr. 1 Giovanni 4:10,14). Leggila, è scritta nella Bibbia, che è la Parola di Dio, e credi in Gesù – cioè credi che Egli è morto per i nostri peccati e risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture – perché mediante la fede in Lui si viene salvati dai propri peccati e dall’ira a venire. Credi dunque in Gesù Cristo e sarai salvato (cfr. Atti 16:31).

PER ESSERE SALVATI

Per essere salvati dai peccati e dalla perdizione eterna bisogna credere in Colui che Dio ha mandato per essere il Salvatore del mondo, cioè il Suo Figliuolo Gesù Cristo. Nessuno si illuda dunque, chi rifiuta di credere nel Signore Gesù Cristo, rimarrà schiavo dei suoi peccati e quindi morirà nei suoi peccati andandosene in perdizione. Ribadisco dunque con forza che la salvezza si ottiene credendo che Gesù Cristo, il Figlio di Dio, è morto sulla croce per i nostri peccati, e risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture (cfr. 1 Corinzi 15:1-11; Atti 16:31). Chi non avrà creduto in questo messaggio, che è il Vangelo di Cristo, rimarrà schiavo del peccato e sarà condannato (cfr. Marco 16:16; Giovanni 3:36).

LA MASSONERIA HA IMPRIGIONATO TANTE ANIME: LOTTIAMO PER LA LORO LIBERAZIONE!

Noi lottiamo strenuamente affinché le pecore che sono state imprigionate dalla Massoneria siano liberate dalla prigione in cui si trovano. Esse infatti non sono libere in quanto la Massoneria con la sua astuzia le ha rese schiave di precetti umani che voltano le spalle alla verità e quindi impedisce loro di parlare ed operare secondo l’esempio che ci hanno lasciato gli apostoli. Seguire l’esempio degli apostoli infatti, viene loro presentato dalla Massoneria come qualcosa di dannoso, e quindi di sorpassato. Guai dunque a imitare gli apostoli! I tempi sono cambiati, e quindi l’esempio degli apostoli non va più bene per la Chiesa! Queste pecore dunque sono state ingannate e si illudono di essere libere, perché in effetti sono schiave di uomini corrotti riprovati quanto alla fede, ossia i massoni, che con la loro astuzia le hanno messe in una prigione. Fratelli, la Massoneria ha imprigionato tante pecore, annunciamo dunque loro la verità che è in Cristo Gesù, che rende liberi, e preghiamo per loro.

CONTINUIAMO A CONDANNARE L’ABORTO

Nessuno si illuda, l’aborto è un omicidio, e la parte degli omicidi sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo dove saranno tormentati per l’eternità (cfr. Apocalisse 21:8)

AZIONE DI GRAZIE

Ringraziato sia l’Iddio Altissimo per averci donato la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore e Salvatore

E’ LA VOLONTÀ DI DIO

Dio vuole che noi, facendo il bene, turiamo la bocca alla ignoranza degli uomini stolti (cfr. 1 Pietro 2:15). Atteniamoci dunque fermamente al bene, e aborriamo il male (cfr. Romani 12:9).

«PASTORI» PENTECOSTALI MASSONI

In base a delle informazioni che mi sono pervenute, in ambito pentecostale qui in Italia ci sono pastori massoni! E difatti la loro parlata e il loro operato li danno a conoscere, e quindi sono ben riconoscibili … Alcuni di loro sono molto conosciuti nella loro denominazione! Per ora basta questo, fratelli. Vi esorto quindi a vegliare e pregare, e a continuare a condannare e confutare la Massoneria sia privatamente che pubblicamente!

GESÙ CRISTO È IL NOSTRO LIBERATORE

Gesù Cristo è venuto nel mondo per liberarci dai nostri peccati con il Suo sangue. Ed Egli lo ha fatto in ubbidienza all’Iddio e Padre Suo (cfr. Apocalisse 1:5). “A Colui che siede sul trono e all’Agnello siano la benedizione e l’onore e la gloria e l’imperio, nei secoli dei secoli” (Apocalisse 5:13).

COLORO CHE NON CREDONO CHE GESÙ È IL CRISTO SARANNO CONDANNATI

Coloro che rifiutano di credere che Gesù è il Cristo, e quindi che Gesù è morto per i nostri peccati e risuscitato il terzo giorno secondo le Scritture, saranno condannati (cfr. Marco 16:16). Essi moriranno nei loro peccati, e se ne andranno nelle fiamme dell’inferno.

IL NOSTRO MAESTRO HA IL NOME CHE È AL DISOPRA D’OGNI NOME

E’ vero, siamo discepoli di un uomo che era povero, che era conosciuto a Nazareth come il falegname, e che non aveva fatto studi, ma quell’uomo era il Figlio di Dio, che dopo essere morto per i nostri peccati risuscitò dai morti il terzo giorno, e dopo essersi fatto vedere dai suoi apostoli per quaranta giorni fu assunto in cielo alla destra di Dio, dove angeli, principati e potenze gli sono sottoposti. Il nostro Maestro ha il nome che è al disopra d’ogni nome, perché Dio lo ha sovranamente innalzato, e viene il giorno in cui Dio giudicherà il mondo con giustizia proprio per mezzo di Lui. A Dio Padre e al Suo Figliuolo Gesù Cristo siano la benedizione e l’onore e la gloria e l’imperio, nei secoli dei secoli. Amen

A DIO SIA LA GLORIA

A Dio, che ci conduce sempre in trionfo in Cristo, sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

IL GIUDIZIO DI DIO SU SODOMA E GOMORRA

Dio ridusse in cenere le città di Sodoma e Gomorra, facendo scendere su di esse fuoco e zolfo, perché esse si erano abbandonate alla fornicazione e a vizi contro natura. Servono d’esempio a coloro che vivono empiamente. Chi ha orecchi da udire, oda

CRISTO È LA PAROLA FATTA CARNE

Gesù Cristo è la Parola fatta carne (cfr. Giovanni 1:14), perciò è Dio manifestato in carne, in quanto la Parola che era nel principio con Dio (il Padre), era Dio (cfr. Giovanni 1:1). Nessuno vi seduca con vani ragionamenti, perché in Cristo “abita corporalmente tutta la pienezza della Deità” (Colossesi 2:9), in quanto “in lui si compiacque il Padre di far abitare tutta la pienezza” (Colossesi 1:19).

LA NOSTRA FEDE È IN GESÙ

La nostra fede è in Gesù il Nazareno, che i Giudei uccisero ma Dio risuscitò dai morti il terzo giorno. Lui ci ha salvati dai nostri peccati con il Suo prezioso sangue. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

GESÙ CRISTO È LA PORTA

A voi che vi definite Cristiani e dite che Gesù Cristo è «una porta di salvezza», come se di porte ce ne fossero tante e non una sola: ma non sapete che Gesù ha detto: “Io son la porta; se uno entra per me, sarà salvato, ed entrerà ed uscirà, e troverà pastura” (Giovanni 10:9)? La porta della salvezza è dunque una sola, ed è Gesù, il Nazareno. Infatti i suoi apostoli predicavano che “in nessun altro è la salvezza; poiché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati” (Atti 4:12). Vi dovete dunque ravvedere e convertire dalle vostre vie malvagie. Non siete degni di Cristo, siete proprio riprovati quanto alla fede. O non avete mai creduto in Gesù Cristo, o se un giorno ci avete creduto, ora non ci credete più, perché vi siete sviati dalla fede nel Figlio di Dio. Ravvedetevi dunque e credete in Gesù Cristo, il Nazareno, altrimenti morirete nei vostri peccati. Il Gesù in cui voi dite di credere è un altro Gesù, vi state illudendo. Satana vi ha sedotti.

OPPONIAMOCI ALL’ATTACCO MASSONICO CONTRO LA PAROLA DI DIO

Fratelli, è in corso qui in Italia un potente attacco contro la Parola di Dio, ed è quello dei massoni che si trovano in mezzo alle Chiese, i quali si presentano come «cristiani evangelici», ma sono dei servi del diavolo. Vi assicuro che questo attacco è portato avanti da questi servi del diavolo con una astuzia notevole. Quando parlano o scrivono si avverte la voce del serpente antico, ovvero Satana, il loro padrone. Opponiamoci a questo attacco: smascheriamolo! Impegnatevi dunque a difendere il Vangelo di Cristo, impegnatevi a tenere alta la Parola della vita. Non fatevi distrarre da lotte sociali o politiche. Rivestitevi della completa armatura di Dio, e combattete contro Satana. I massoni sono degli strumenti nelle mani di Satana, e quindi stanno portando avanti dottrine di demoni per ingannare e fare sviare i santi dalla fede e dalla verità. Lo ripeto, fratelli, non fatevi distrarre. Qui c’è di mezzo la salvezza eterna di tante anime.

CONSIDERANO DIO COME UN DISTRIBUTORE AUTOMATICO

Molti oggi pensano che Dio sia una sorta di distributore automatico, che ti dà quello che vuoi a condizione che ci inserisci il denaro che ti chiede! Pensano infatti che i doni di Dio si possono acquistare con denaro! Costoro si illudono grandemente!

VIVE IN ETERNO

Esaltiamo e celebriamo l’Agnello di Dio che siede alla destra di Dio, dove intercede per noi. Egli morì ma risuscitò dai morti e vive in eterno. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli.

GRATUITAMENTE

Non mettere mai in vendita le cose di Dio o che concernono il Regno di Dio. Dalle sempre gratuitamente (Matteo 10:8). Questa è la volontà di Dio.

SONO UN DISCEPOLO DI CRISTO

Sono un Cristiano perché Dio ha voluto farmi diventare tale, e glorifico dunque Dio perché porto questo nome. Non mi vergogno di essere un Cristiano, perché Cristo, di cui sono discepolo, è il Figlio di Dio che morì e risuscitò dai morti il terzo giorno, e dopo essere apparso ai suoi discepoli fu assunto in cielo nei luoghi altissimi e si è posto a sedere alla destra di Dio, dove angeli, principati e potenze gli sono sottoposti. A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

TROVARONO LA TOMBA VUOTA

Chi vi dice di credere nella risurrezione di Cristo, ma presenta la Sua resurrezione come una «resurrezione senza tomba vuota», è ancora nei suoi peccati, perché non crede che Cristo è risuscitato dai morti. Perché la resurrezione di Cristo fu una resurrezione fisica, per cui egli uscì dalla tomba in cui il suo corpo era stato deposto. Il corpo del Signore Gesù non fu trovato nella tomba né dalle donne e neppure da alcuni dei suoi discepoli quando si recarono al sepolcro il primo giorno della settimana. Nessuno vi seduca con vani ragionamenti. Accertatevi dunque che chi dice che Cristo è risuscitato dai morti, voglia dire che Egli risuscitò fisicamente e che il suo corpo quindi fu trasformato in un corpo glorioso e immortale (cfr. Luca 24:2-3,22-24,36-40; Giovanni 20:1-9). Perché in mezzo alle Chiese ci sono finti Cristiani che spiegano la risurrezione di Cristo dicendo che si trattò di «una crescita della fede nel cuore e nella mente dei discepoli»!

RIFIUTARONO DI ASCOLTARE I PROFETI

I profeti furono vituperati, odiati, e perseguitati dal popolo perché erano uomini santi che parlavano da parte di Dio, sospinti dallo Spirito Santo. Essi rifiutarono di camminare per le vie tortuose in cui si era messo a camminare il popolo e lo esortarono a convertirsi dalle sue opere malvagie per tornare a camminare sulla buona strada. Ma il popolo, avendo indurato il proprio cuore, rigettò le loro parole. Ma il popolo non rimase impunito, perché Dio riversò su di esso la sua ira, come aveva promesso di fare se esso non si fosse convertito. Coloro dunque che rifiutano di ascoltare chi parla da parte di Dio, per certo non rimarranno impuniti!

MARÀN-ATÀ

Maràn-atà. Sì, il Signore viene. “Egli viene colle nuvole; ed ogni occhio lo vedrà; lo vedranno anche quelli che lo trafissero, e tutte le tribù della terra faranno cordoglio per lui. Sì, Amen.” (Apocalisse 1:7). Noi suoi discepoli stiamo aspettando con pazienza la sua apparizione dal cielo. In quel giorno Egli sarà glorificato nei suoi santi e ammirato in tutti quelli che hanno creduto. A Cristo Gesù siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

ESORTAZIONE RIVOLTA AI SANTI CHE SONO NELLE ADI

Fratelli e sorelle che ancora frequentate Chiese ADI, torno a scongiurarvi ad uscire e separarvi dalle ADI. Le ADI infatti si sono alleate con la Massoneria. I fatti passati e quelli presenti parlano chiaro, molto chiaro. Questo ve lo dico ormai da qualche anno. E la Massoneria è una istituzione satanica, che si prefigge la distruzione del Cristianesimo. La Massoneria è una macchina da guerra contro il Cristianesimo. E le ADI alleandosi con la Massoneria, si sono messe contro la Parola di Dio, provocando Dio ad ira. Ricordatevi infatti che le false dottrine che le ADI insegnano, e sono veramente tante, non sono altro che il frutto di questa diabolica alleanza con la Massoneria che dura dal dopoguerra. E badate bene, che le cose sono destinate a peggiorare molto nelle ADI. Il peggio deve ancora arrivare, e sta arrivando in fretta. Io vi ho avvertiti.

IL GIUSTO VIVRÀ PER FEDE

Noi siamo salvati per la grazia del Signore Gesù, guardiamoci dunque da coloro che vogliono farci ricadere sotto il giogo della legge (cfr. Atti 15:1-32). Ricordatevi che se la giustizia si ottenesse per mezzo della legge, Cristo sarebbe morto inutilmente (cfr. Galati 2:21). State dunque saldi nella fede nel Signore Gesù.

ERESIE DI PERDIZIONE

Le antiche eresie di perdizione esistono ancora, ma sotto nomi diversi. La Chiesa deve dunque vigilare, e non permettere che esse siano insegnate nel suo mezzo. Esse infatti sono distruttive, e fanno sviare i santi dalla fede e dalla verità. Coloro che sono preposti nel Signore hanno il dovere di mettere in guardia i santi da esse.

PREGHIAMO PER QUELLI CHE CI PERSEGUITANO

Preghiamo per quelli che ci perseguitano – come ci ha comandato di fare Gesù (Matteo 5:44) – affinché Dio abbia misericordia di loro e li salvi

CREDI IN LUI E OTTERRAI LA REMISSIONE DEI PECCATI

Cristo ha sparso il Suo sangue per la remissione dei nostri peccati e riconciliarci quindi con Dio. Credi dunque in Lui e otterrai la remissione dei peccati. Altrimenti l’ira di Dio resterà su di te, e morirai nei tuoi peccati andando in perdizione.

BADA A TE STESSO

Sii d’esempio ai credenti, e non un intoppo. Bada dunque a te stesso, alla tua condotta.

DIO LO COLPÌ CON UN FULMINE TRE VOLTE … E DOPO MORTO COLPÌ CON UN FULMINE PURE LA SUA LAPIDE!

Tratto da un articolo dal titolo «David J. Hand, Il caso non esiste» presente sul sito di Panorama. Non vi fa riflettere? A me molto, perché so che i fulmini partono al comando di Dio (Giobbe 38:35), che li lancia contro i suoi avversari (Giobbe 36:32). Temiamo Dio, fratelli: Dio è tremendo!
«Un’altra cosa con cui noi uomini facciamo molta fatica a relazionarci sono le coincidenze. Il maggiore Walter Summerford nel febbraio del 1918 fu disarcionato da un fulmine e rimase temporaneamente paralizzato dalla vita in giù. Dopo quell’esperienza Summerford si trasferì in Canada per dedicarsi alla pesca, ma nel 1924 l’albero sotto cui sedeva fu colpito da un fulmine che gli paralizzò il lato destro del corpo. Il maggiore si riprese, ma rimase completamente paralizzato quando nel 1930 fu colpito da un altro fulmine mentre passeggiava in un parco. Morì due anni più tardi (non a causa di un fulmine). Ma nel 1936 la sua lapide fu centrata da un fulmine. Quanti di noi sarebbero disposti a credere a una semplice coincidenza?» (http://www.panorama.it/cultura/libri/hand-caso-esiste-rizzoli/)

SANNO DIRE SOLTANTO CHE DIO È AMORE … E SONO DIRETTI NEL FUOCO ETERNO

Taluni ti ripetono sempre e soltanto che Dio è amore, al fine poi di farti accettare la loro eresia di perdizione secondo cui Dio alla fine salverà tutti (l’universalismo). Non farti ingannare dalle loro ciance, essi sono degli impostori che hanno trasformato la grazia in dissolutezza (loro stessi infatti sono schiavi del peccato) e trascinano gli uomini nel fuoco eterno con loro. Ricordati “che quanto ai codardi, agl’increduli, agli abominevoli, agli omicidi, ai fornicatori, agli stregoni, agli idolatri e a tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda.” (Apocalisse 21;8). Credi alla Parola di Dio e non a questi bugiardi.

SU COLORO CHE NON CREDONO CHE DIO CASTIGA

Coloro che non credono che Dio castiga, non credono che Dio è giusto e ama la giustizia (Deuteronomio 32:4; Salmo 11:7). Guardatevi dunque da costoro.

LE PAROLE DI GESÙ

Ogni volta che leggo le parole di Gesù di Nazareth, il Maestro, e medito su di esse, rimango meravigliato dalla sua sapienza. Che sapienza aveva Gesù! Nessun uomo parlò mai come lui! Beati coloro che le ascoltano e le mettono in pratica.

LA VENDETTA DI DIO CONTRO BABILONIA

La vendetta di Dio contro Babilonia per tutto il male che Babilonia aveva fatto a Gerusalemme, non giunse immediatamente, ma dopo decenni. Ma arrivò! Questo ci ricorda, fratelli, non soltanto che Dio non lascia impunito il colpevole (Numeri 14:18), ma anche che Egli si riserba di punirlo quando vuole Lui.

RAVVEDETEVI E CREDETE NEL VANGELO

Se non credete nel Vangelo di Cristo, sarete condannati (Marco 16:16). Perché è soltanto credendo nel Vangelo che si viene salvati. Ravvedetevi dunque e credete nel Vangelo (Marco 1:15)

E CHE PUÒ DIRE UN FIGLIO DEL PADRE DELLA MENZOGNA SE NON MENZOGNE?

Sentire dire ad un massone che le ADI (Assemblee di Dio in Italia) con la Massoneria non hanno mai avuto, non hanno e non avranno mai alcun rapporto, è come sentire dire a Satana: «Non ho mai avuto, non ho e non avrò mai alcun mio ministro in mezzo alla Chiesa di Dio»! Chi ha orecchi da udire, oda

DIO NON ABITA IN TEMPLI FATTI DA MANO D’UOMO

L’Iddio Altissimo non abita in templi fatti da mano d’uomo (Atti 7:48), ma abita in noi, come dice Dio: “Io abiterò in mezzo a loro” (2 Corinzi 6:16). Noi dunque siamo il tempio di Dio. Guardatevi da coloro che vogliono farvi costruire templi grandiosi e maestosi, ritiratevi da essi. Vogliono solo usarvi per soddisfare le loro brame, per diventare famosi, per potersi gloriare dei loro edifici lussuosi e appariscenti. Sono persone che servono il loro ventre e non il Signore Gesù Cristo. Non date loro nemmeno un centesimo. Supplite ai bisogni dei poveri che sono in mezzo ai santi, aiutate loro, ma questi servi di Mammona li dovete rigettare. Non meritano neppure un centesimo.

AZIONE DI GRAZIE

I nostri nomi sono scritti nel libro della vita dell’Agnello fin dalla fondazione del mondo, e noi per questo ringraziamo Dio.

LO VEDREMO

Noi sappiamo che il nostro Salvatore, Gesù Cristo, vive nei secoli dei secoli. Egli è alla destra di Dio nei luoghi altissimi. E sappiamo anche che quando ci dipartiremo da questa tenda, andremo ad abitare con Lui. Senza questa carne quindi lo vedremo nella sua bellezza, nella sua gloria. Vedremo Colui che è morto e risuscitato per noi. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

DISUBBIDIRE AGLI UOMINI PER UBBIDIRE A DIO

Cosa fecero gli apostoli quando i capi sacerdoti e gli anziani “ingiunsero loro di non parlare né insegnare affatto nel nome di Gesù” (Atti 4:18)? Disubbidirono loro, infatti Pietro e Giovanni risposero loro dicendo: “Giudicate voi se è giusto, nel cospetto di Dio, di ubbidire a voi anzi che a Dio. Poiché, quanto a noi, non possiamo non parlare delle cose che abbiam vedute e udite.” (Atti 4:19-20), e continuarono quindi a predicare e insegnare nel nome di Gesù il Nazareno. Ecco come devono comportarsi i discepoli di Cristo, quanto viene vietato loro di fare quello che Dio ha ordinato loro di fare.

GIUDICE DEI VIVI E DEI MORTI

Dio ha fissato un giorno nel quale giudicherà il mondo con giustizia per mezzo del Signore Gesù Cristo (cfr. Atti 17:31) che “da Dio è stato costituito Giudice dei vivi e dei morti” (Atti 10:42). A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen.

IL SUO NOME ESALTERÒ

Sempre loderò Colui che morì e risuscitò per me. Il suo nome esalterò, fino a che un alito di vita avrò. Al Signore Gesù Cristo siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

AZIONE DI GRAZIE

Siamo in obbligo di rendere grazie a Dio per voi, fratelli, a cagion della vostra partecipazione al progresso del Vangelo, in quanto partecipate alla difesa e alla conferma del Vangelo del Cristo

UNA CIRCONCISIONE NON FATTA DA MANO D’UOMO

Dice l’apostolo Paolo: «Guardatevi dai cani, guardatevi dai cattivi operai, guardatevi da quei della mutilazione; poiché i veri circoncisi siamo noi, che offriamo il nostro culto per mezzo dello Spirito di Dio, che ci gloriamo in Cristo Gesù, e non ci confidiamo nella carne» (Filippesi 3:2-3). Sì, noi siamo stati circoncisi in Cristo d’una circoncisione non fatta da mano d’uomo, ma della circoncisione di Cristo, “che consiste nello spogliamento del corpo della carne: essendo stati con lui sepolti nel battesimo, nel quale siete anche stati risuscitati con lui mediante la fede nella potenza di Dio che ha risuscitato lui dai morti” (Colossesi 2:11-12). Quella che abbiamo ricevuto dunque è la circoncisione del cuore “in ispirito, non in lettera” (Romani 2:29). Noi perciò, benché siamo Gentili di nascita, in Cristo siamo Giudei interiormente (Romani 2:29): noi siamo dunque parte dell’Israele di Dio (Galati 6:16) per la grazia di Dio. A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

A DISTANZA DI 70 ANNI CIRCA …

A distanza di 70 anni circa (le ADI sono nate infatti nel 1947) i fatti, ripeto i fatti, confermano in maniera inequivocabile che le ADI si sono alleate con la Massoneria e il Vaticano. Chi ha occhi per vedere e orecchi per udire, vede e sente quello che noi vediamo e sentiamo. Bando alle ciance dunque! Si coprono di ridicolo quelli che vogliono dimostrare il contrario! Grazie a Dio sempre più credenti stanno comprendendo come stanno realmente le cose e stanno levando la loro voce contro i malvagi e gli impostori – travestiti da galantuomini – che vogliono trascinare le anime alla rovina. Hanno finito di ingannare e incantare questi bugiardi, a cui non interessa nulla della Parola di Dio. Chiesa di Dio parla con ogni franchezza contro la Massoneria e il Cattolicesimo Romano, fallo, non avere paura. Sono due delle tante istituzioni religiose che Satana usa per sedurre le anime e menarle in perdizione.

SMETTETE DI DARE SOLDI AI SERVI DI MAMMONA!

Non date soldi ai servi di Mammona presenti nelle Chiese. Fermatevi. Dateli ai bisognosi presenti in mezzo al popolo di Dio, ma non a questi uomini corrotti di mente e privati della verità travestiti da ministri di Cristo, i quali servono il loro proprio ventre e con dolce e lusinghiero parlare seducono il cuore dei semplici. Ricordatevi che a costoro interessa solo il vostro portafoglio, non la vostra anima. Per loro siete dei clienti, non dei membri del corpo di Cristo da servire e di cui prendersi cura. Smettete dunque di farvi sfruttare da questi amanti del denaro e del piacere.

BUFFONI

Buffoni ce ne sono tanti anche in mezzo alle Chiese. Uomini da nulla, che scherniscono e oltraggiano coloro che parlano da parte di Dio. Come dice il salmista: «Come profani buffoni da mensa, digrignano i denti contro di me.» (Salmo 35:16). Ma noi sappiamo che Dio renderà loro secondo le loro opere.

IO NON MI MERAVIGLIEREI AFFATTO!

Io non mi meraviglierei affatto se i dirigenti delle denominazioni evangeliche massonizzate emettessero un comunicato del genere quando a suo tempo compariranno i due profeti di cui si parla nell’Apocalisse al capitolo 11: «Invitiamo le nostre Chiese a guardarsi da questi due individui che si presentano come profeti mandati da Dio, perché rigettiamo il loro messaggio e il loro operato in quanto l’immagine di Dio che essi presentano è quella di un Dio che odia gli empi e li castiga. No, Dio è amore e non castiga nessuno. L’Iddio di questi due individui è un mostro, la cui immagine quindi non coincide con l’immagine di Dio che ci ha dato Gesù. Invitiamo dunque le Chiese a non dare ascolto a questi due falsi profeti. Ricordatevi infatti che Gesù ce lo ha detto che prima della sua venuta sarebbero sorti molti falsi profeti che sedurranno molti! Speriamo e preghiamo che Dio intervenga presto per toglierli di mezzo perché costoro stanno facendo bestemmiare il nome del buon Dio e gettando fango sulla Sua Chiesa!»

FALSI CRISTI E FALSI CRISTIANI

Ricordatevi che come esistono falsi cristi, esistono anche falsi cristiani.

DIO È SANTO

Dio riversa la sua ardente ira sugli uomini ribelli perché è santo. Ubbidiamogli dunque, conducendoci con timore durante il tempo del nostro pellegrinaggio. “Beato l’uomo ch’è sempre timoroso!” (Proverbi 28:14)

LA MASSONERIA È CONTRO LA CHIESA DI DIO

La Massoneria presenta un altro Dio, un altro Gesù, e un altro Vangelo. La Massoneria è contro la Chiesa di Dio che è in Cristo, perché è contro la verità. La Massoneria è dal diavolo.

SE TI INVITANO AD ENTRARE IN MASSONERIA RIFIUTATI

Mi è arrivata voce che un noto esponente (non più in vita) di una delle denominazioni pentecostali che hanno fatto l’Intesa con lo Stato aveva ricevuto diversi inviti ad entrare nella Massoneria, ma aveva sempre rifiutato sapendo che la Massoneria è dal diavolo. Peraltro era inorridito nel vedere che c’erano pastori affiliati alla Massoneria. Devo dire che mi sono rallegrato nell’apprendere ciò. Questa infatti è la decisione giusta da prendere quando si riceve la proposta di entrare in Massoneria: si deve dire NO! La Massoneria è una istituzione religiosa satanica che combatte contro Dio e il Suo Figliuolo Gesù Cristo.

MOLTI SI DICONO CRISTIANI MA NON SONO DI CRISTO

Sono molti quelli che si dicono Cristiani ma non credono in Cristo, che si dicono Evangelici ma non credono nel Vangelo di Cristo. Torno dunque ad avvertirvi, fratelli, affinché mettiate alla prova quelli che si dicono Cristiani Evangelici, perché molti di costoro non sono di Cristo non essendo stati rigenerati mediante la Parola della Buona Novella.

NOI PREDICHIAMO CHE GESÙ CRISTO È VENUTO PER SALVARE I PECCATORI

Noi predichiamo che il solo vero Dio ha mandato nel mondo il Suo Figliuolo Gesù Cristo per essere il Salvatore del mondo (cfr. 1 Giovanni 4:14). Ecco perché Gesù Cristo è morto sulla croce per i nostri peccati, ed è risuscitato il terzo giorno. Chi dunque crede in Lui viene salvato dai suoi peccati e strappato dal fuoco dove è diretto. Ravvediti dunque, e credi in Gesù Cristo.

SALVEZZA DAL PECCATO

Gesù Cristo è venuto nel mondo per salvare gli uomini dal peccato. La salvezza dal peccato che noi abbiamo ricevuto per la grazia di Dio implica dunque che noi ora serviamo la giustizia. Chi è stato salvato serve la giustizia e non serve più il peccato.

INDURAMENTO DI CUORE

Stavo meditando su queste parole del profeta: “Nel giorno ch’io t’ho invocato ti sei avvicinato; tu hai detto: ‘Non temere!’ O Signore, tu hai difesa la causa dell’anima mia, tu hai redento la mia vita. O Eterno, tu vedi il torto che m’è fatto, giudica tu la mia causa! Tu vedi tutto il loro rancore, tutte le loro macchinazioni contro di me. Tu odi i loro oltraggi, o Eterno, tutte le loro macchinazioni contro di me, il linguaggio di quelli che si levano contro di me, quello che meditano contro di me tutto il giorno! Guarda! quando si seggono, quando s’alzano, io sono la loro canzone. Tu li retribuirai, o Eterno, secondo l’opera delle loro mani. Darai loro induramento di cuore, la tua maledizione. Li inseguirai nella tua ira, e li sterminerai di sotto i cieli dell’Eterno.” (Lamentazioni 3:57-66).
In particolare mi hanno colpito queste parole “Tu li retribuirai, o Eterno, secondo l’opera delle loro mani. Darai loro induramento di cuore, la tua maledizione”, perché consideravo quanto sia tremendo cadere nelle mani dell’Iddio vivente, che è un fuoco consumante. E devo confessare che io sto vedendo proprio questo: cioè sto vedendo Dio dare induramento di cuore a tanti. Ecco perché costoro sono come fuori di sé stessi, e dicono e fanno cose storte e perverse con tanta sfrontatezza. E naturalmente costoro stanno andando di male in peggio. Costoro sono sotto la maledizione di Dio.
Temiamo Dio, fratelli, temiamo il suo nome. Umiliamoci nel Suo cospetto del continuo, prestando attenzione alla Sua Parola. Che quello che Dio sta compiendo contro i malvagi e gli impostori ci serva di ammonimento.

TUTTE LE COSE ….

Considerando attentamente il ministerio di Paolo bisogna riconoscere che tutte le cose cooperarono al suo bene. E non poteva essere altrimenti, perché Paolo amava Dio, e la Scrittura dice che “tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali son chiamati secondo il suo proponimento” (Romani 8:28). Quanto è incoraggiante l’esempio di Paolo!

LA MASSONERIA È TENEBRE

Il Cristianesimo e la Massoneria sono inconciliabili, perché la luce e le tenebre sono inconciliabili. La Massoneria infatti è tenebre, perché fa parte di questo mondo di tenebre che giace nel maligno. Se dunque un Cristiano si affilia alla Massoneria diventa tenebre. Non vi fate ingannare dalla finta luce che la Massoneria emana, è la stessa che emana Satana, il seduttore di tutto il mondo, che infatti si traveste da angelo di luce (cfr. 2 Corinzi 11:14).

ELETTI DA DIO

Siamo gli eletti di Dio. A Lui è piaciuto infatti eleggerci a salvezza in Cristo prima della fondazione del mondo. Studiamoci sempre di più dunque di rendere sicura la nostra elezione aggiungendo alla fede nostra “la virtù; alla virtù la conoscenza; alla conoscenza la continenza; alla continenza la pazienza; alla pazienza la pietà; alla pietà l’amor fraterno; e all’amor fraterno la carità” (2 Pietro 1:5-7). A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

GESÙ È ANCHE COLUI CHE CI RIPRENDE E CASTIGA

Gesù Cristo non dice soltanto: “Io sono il pan della vita; chi viene a me non avrà fame, e chi crede in me non avrà mai sete” (Giovanni 6:35) o “Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà; e chiunque vive e crede in me, non morrà mai” (Giovanni 11:25-26), o “Venite a me, voi tutti che siete travagliati ed aggravati, e io vi darò riposo” (Matteo 11:28) – tra i versetti biblici più conosciuti ed amati in mezzo alle Chiese – ma anche: “Tutti quelli che amo, io li riprendo e li castigo; abbi dunque zelo e ravvediti” (Apocalisse 3:19). Gesù dunque non è soltanto colui che dona la vita eterna, colui che sfama e disseta, e che dona il riposo, ma anche colui che riprende e castiga quelli che Egli ama.

TU NON SEI UN CRISTIANO!

Se sei un Massone e ti dichiari Cristiano, sappi che tu non sei un Cristiano ma uno che si illude di essere un Cristiano! Ravvediti e convertiti a Cristo dunque, altrimenti morirai nei tuoi peccati e te ne andrai nelle fiamme dell’inferno. Io ti ho avvertito.

UNA GENERAZIONE CHE SEGUE IL PRINCIPE DELLA POTESTÀ DELL’ARIA

Vedere migliaia di giovani in visibilio per una canzone che incita alla dissolutezza, è una conferma che viviamo in mezzo ad una generazione storta e perversa, che segue l’andazzo di questo mondo, che segue il principe della potestà dell’aria, quello spirito che opera al presente negli uomini ribelli

AZIONE DI GRAZIE

Grazie siano rese a Dio perché sta aprendo la mente a tanti credenti affinché intendano le Scritture

SONO SERVI DEL G.A.D.U. E NON DI GESÙ CRISTO

I massoni che si professano Cristiani non servono il nostro Signore Gesù Cristo, ma il Grande Architetto dell’Universo (G.A.D.U.), che è Satana. Essi disprezzano e odiano Gesù, infatti lo mettono sullo stesso livello di Maometto, Buddha, Confucio, Zarathuštra, ed altri cosiddetti maestri di morale, e lo presentano come una porta di salvezza. Essi negano quindi che Gesù è il Cristo. Essi sono degli anticristi. Guardatevi e ritiratevi da essi.

IN NESSUN ALTRO È LA SALVEZZA

Non ti illudere, la salvezza è soltanto in Cristo Gesù, perché è scritto: «E in nessun altro è la salvezza; poiché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati.» (Atti 4:12). Ravvediti dunque e credi in Lui per ottenere la remissione dei tuoi peccati e la vita eterna, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di te, e morirai nei tuoi peccati andandotene all’inferno.

DISTRUGGETE GLI IDOLI

Fratelli, se avete ancora in casa statue e immagini della Chiesa Cattolica Romana (che sono quindi di vostra proprietà), distruggetele, fatele a pezzi e buttatele nell’immondezzaio. Sono idoli in abominio a Dio.

AMEN!

«A Colui che siede sul trono e all’Agnello siano la benedizione e l’onore e la gloria e l’imperio, nei secoli dei secoli.» (Apocalisse 5:13). E tutto il popolo di Dio dica: Amen!

GRIDERÒ A PIENA GOLA

Disse bene il profeta Geremia: “E s’io dico: ‘Io non lo mentoverò più, non parlerò più nel suo nome’, v’è nel mio cuore come un fuoco ardente, chiuso nelle mie ossa; e mi sforzo di contenerlo, ma non posso.” (Geremia 20:9). Infatti griderò a piena gola, non mi tratterrò, alzerò la mia voce a guisa di tromba, e dichiarerò al popolo di Dio le sue trasgressioni, esortandolo a convertirsi e a tornare a camminare sui sentieri antichi. Leverò la mia voce in difesa della verità, e di tutti coloro che in mezzo alla Chiesa vengono sfruttati, maltrattati, e ingannati.

LA MASSONERIA È NEMICA DEL RISVEGLIO

La Massoneria è nemica del risveglio, perché quando coloro che dormono si risvegliano, si accorgono di essere stati ingannati e sfruttati e indotti a dormire proprio dai massoni presenti in mezzo alle Chiese. Ed allora cominciano a condannare le parole e le opere dei massoni, perché comprendono che costoro sono dal diavolo. Ecco perché i massoni odiano e disprezzano coloro che suonano la tromba in mezzo alla Chiesa: perché vogliono che il popolo continui a dormire profondamente per poterlo continuare a manipolare a loro piacimento.

«CHI È COSTUI?»

“Ed essendo egli entrato in Gerusalemme, tutta la città fu commossa e si diceva: Chi è costui? E le turbe dicevano: Questi è Gesù, il profeta che è da Nazaret di Galilea.” (Matteo 21:10-11). Per noi però Gesù non era soltanto un profeta: egli infatti era il Cristo, il Figlio dell’Iddio vivente. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

AZIONE DI GRAZIE

Dio ha fatto cose grandi per noi, e noi lo ringraziamo per mezzo di Cristo Gesù

IL MOTIVO PER CUI TANTE CHIESE CI DISPREZZANO? PERCHÉ PREDICHIAMO CHE ALL’INFUORI DI GESÙ CRISTO NON C’È SALVEZZA

Il motivo per cui tante Chiese ci disprezzano è perché predichiamo al mondo il ravvedimento e il Vangelo di Cristo con ogni franchezza, e quindi perché esortiamo gli uomini a ravvedersi e a credere che Cristo è morto per i nostri peccati e risuscitato il terzo giorno secondo le Scritture, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di essi e moriranno nei loro peccati andandosene nelle fiamme dell’Ades. Ecco dunque la nostra colpa: noi proclamiamo che “in nessun altro è la salvezza; poiché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati” (Atti 4:12)!!! Queste Chiese sono Chiese massonizzate, che portano avanti i principi della Massoneria. E quindi per esse è uno scandalo sentire dire che gli Ebrei, i Mussulmani, i Buddisti, gli Induisti, gli Shintoisti, i Taoisti, e tutti coloro che non credono in Gesù Cristo, quando muoiono vanno all’inferno. Uscite e separatevi da queste Chiese corrotte.

DAL SOL LEVANTE FINO AL PONENTE SIA LODATO IL NOME DELL’ETERNO!

Noi offriamo a Dio un sacrificio di lode per mezzo di Cristo Gesù, perché Egli ha voluto farci grazia in Cristo. Eravamo anche noi infatti un tempo figliuoli d’ira come gli altri, e meritavamo di andare in perdizione a cagione dei nostri peccati di cui eravamo schiavi. Ma a Dio è piaciuto adottarci come Suoi figliuoli per mezzo di Cristo liberandoci dai nostri peccati mediante il sangue di Cristo. Ciò che oggi siamo lo siamo dunque per la grazia di Dio, come anche ciò che abbiamo lo abbiamo per la grazia di Dio, perché Dio ha voluto così nei nostri riguardi. A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Esortazioni, Meditazioni and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *