Il giuramento massonico nel 1974

senato-giuramento-massonico

Il giuramento massonico (che devono prestare gli affiliati quando vengono iniziati alla Massoneria) presso La Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Massoni comunione di Piazza del Gesù (quindi una obbedienza massonica importante che ha avuto nel tempo importanti massoni nelle sue file, come per esempio gli attori Gino Cervi, Carlo Dapporto, Paolo Stoppa, Aldo Fabrizi ed Antonio de Curtis meglio noto come Totò, e il poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio). Questo giuramento massonico di questa obbedienza massonica si trova nella documentazione raccolta dalla Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulla loggia massonica P2 (https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/909720.pdf). Questo giusto per turare la bocca a coloro che vogliono farvi credere che nella Massoneria non si presta alcun giuramento quando si viene affiliati! A proposito, un piccolo particolare, questo giuramento fu fatto da qualcuno nel 1974! E il 1974 è l’anno di iniziazione alla Massoneria (di un’altra obbedienza massonica) anche di un massone che si professa credente evangelico e che ha alcuni estimatori persino nelle ADI! Ecco cosa ha dunque giurato anche lui nel lontano 1974:
«PROMETTO E GIURO di non palesare giammai i segreti della Libera Massoneria; di non far conoscere ad alcuno ciò che mi verrà svelato, sotto pena di avere tagliata la gola, strappato il cuore e la lingua, le viscere lacere, fatto il mio corpo cadavere in pezzi, indi bruciato e ridotto in polvere, questa sparsa al vento per esecrata memoria ed infamia eterna»
Non vi fa rabbrividire tutto ciò? A noi fa inorridire! E mi fermo qui, ma potrei dire molto di più solo su questa parte del giuramento massonico che è molto ma molto inquietante.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria and tagged , , . Bookmark the permalink.

One Response to Il giuramento massonico nel 1974

  1. Pasquale Ferrini says:

    Fratello Giacinto, pace. Quello che vorrei dire alla fratellanza che ancora si ostina a non accettare la verità è questo: basterebbe solo quest’articolo per farvi capire che cos’è realmente la massoneria e chi sono effettivamente coloro che vi sono iscritti cioè con il grembiule e chi, come tanti che portano avanti il pensiero massonico credendo di fare la volontà del Signore. “Guardatevi dai falsi profeti, i quali vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci. Voi li riconoscerete dai loro frutti. Si raccoglie uva dalle spine o fichi dai rovi?” Queste parole tratte dall’Evangelo di Matteo non vi dicono niente? Non riuscite a capire dal frutto se l’albero è buono o cattivo? Tornate a leggere la Bibbia che è Parola di Dio. Lasciate perdere le filosofie umane. Rigettate tutto ciò che vi dicono che non è conforme alle Sacre Scritture e allora, solo allora, Dio volendo, riuscirete a distinguere nettamente la luce dalle tenebre. Pace a tutti i Santi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *