Quello che mi disse un anziano fratello

non-entrare

Un anziano fratello in Cristo che si chiamava Carmelo Catalano di San Biagio Platani (Agrigento), tanti anni fa mi raccontò che dopo che giunsero le ADI al suo paese sentì la voce del Signore ordinargli con un tono perentorio: ‘Non entrare nell’organizzazione [ADI]’! E lui ubbidì all’ordine di Dio. A distanza di molti anni, mi risuonano ancora nelle orecchie quelle parole di quell’anziano fratello (io ero stato già persuaso dal Signore a non entrare nelle ADI, e quelle parole confermarono quello che lo Spirito mi andava attestando da tempo). Erano veramente le parole di qualcuno che aveva sentito la voce di Dio e che mi avvertiva per il mio bene! Dopo avere scoperto le tante false dottrine insegnate dalle ADI e la collusione delle ADI con la Massoneria (tutte cose che a quel tempo non immaginavo neppure), non posso che ringraziare l’Iddio Altissimo per avermi impedito di cadere schiavo di uomini che si sono gettati la dottrina di Dio dietro le spalle per piacere agli uomini, e che pensano solo a costruire un impero terreno seguendo in questo l’esempio della Chiesa Cattolica Romana. Assetati di denaro – chiedono continuamente soldi – non fanno altro che calpestare del continuo la dottrina degli apostoli. Ma Dio è giusto e a suo tempo fa giustizia ad ognuno. Un’ultima cosa: sappiate che non dovete entrare a fare parte di qualsiasi organizzazione religiosa, per cui anche delle altre organizzazioni religiose uguali o simili alle ADI. Io vi ho avvertiti. Rimanete liberi dimorando in Cristo.

“Voi siete stati riscattati a prezzo; non diventate schiavi degli uomini” (1 Corinzi 7:23)

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *