E’ questa la tenda sotto cui il «pastore» della Chiesa Nuova Pentecoste di Belpasso (Catania) arrestato per abuso su minore ha abusato sessualmente di un minore?

Domanda per i fratelli che sono della zona di Catania: ma questa tenda della Chiesa “Nuova Pentecoste di Belpasso” è la stessa tenda di cui a proposito del ‘pastore’ (le cui iniziali date dalla stampa sono C.A.) che ha abusato sessualmente di un minore si legge: «I fatti risalgono all’agosto 2016. Tutto sarebbe iniziato nei pressi del campo sportivo di Belpasso durante un “turno di guardia” alle tende predisposte dal movimento “Nuova Pentecoste” per pubblicizzare l’attività evangelica. In quella occasione il pastore avrebbe abusato sessualmente di un minore, dopo aver avergli offerto una bevanda contenente una sostanza stupefacente, che avrebbe stordito la vittima. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il pastore per sollecitare eroticamente il giovane avrebbe visto insieme alla vittima alcuni filmati pornografici con un computer portatile.» (http://catania.gds.it/2017/02/15/somministra-droga-a-minore-e-abusa-di-lui-arrestato-pastore-evangelico_629322/)? Faccio questa domanda perché nelle informazioni del video leggo quanto segue: «Predicazione del Pastore Gianni Mascali sotto la tenda della Chiesa “Nuova Pentecoste di Belpasso” il 01 /09/2016.» E la cosa che risalta è che mentre i fatti incriminati risalgono all’agosto del 2016 questa riunione sotto la tenda risale al 1 settembre 2016!!!
Fatemi sapere. Grazie

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Pedofilia, Pentecostali e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a E’ questa la tenda sotto cui il «pastore» della Chiesa Nuova Pentecoste di Belpasso (Catania) arrestato per abuso su minore ha abusato sessualmente di un minore?

  1. Debbi scrive:

    Purtroppo si,
    La persona in questione si vede anche in foto.. Non è Gianni Mascali, non è il fratello col microfono.. Dico solo questo aimè.
    Che Dio abbia pietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.