Rigettate il «rapimento segreto»! – Predicazione del 15 marzo 2017

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

This entry was posted in Mie predicazioni audio and tagged . Bookmark the permalink.

One Response to Rigettate il «rapimento segreto»! – Predicazione del 15 marzo 2017

  1. fabio says:

    Pace Giacinto,
    Credo che in molti saranno edificati dell’ascolto della Parola di Dio che hai esposto in questa predicazione con semplicità e chiarezza senza distorcere niente, comunque nel vedere come cartoni cambiano,trasformano,inventano,aggiungono mi fa venire in mente ciò che disse Gesù
    in Marco 7,9 E aggiungeva: «Siete veramente abili nell’eludere il comandamento di Dio, per osservare la vostra tradizione.

    Che poi la chiesa,quella vera abbia da passare di mezzo alla grande tribolazone lo si evince anche da ciò che si legge in Luca 21:26-28 gli uomini verranno meno per la paurosa attesa di quello che starà per accadere al mondo; poiché le potenze dei cieli saranno scrollate. Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nuvole con potenza e gloria grande. Ma quando queste cose cominceranno ad avvenire, rialzatevi, levate il capo, perché la vostra liberazione si avvicina».

    Chi ha Fede nel Signore Gesù sa che quando cominceranno tutte le cose descritte nella Bibbia quello sarà il momento in cui si deve rialzare ed essere fedele come dice la Scrittura in Apocalisse 17:12-14 Le dieci corna che hai viste sono dieci re, che non hanno ancora ricevuto regno; ma riceveranno potere regale, per un’ora, insieme alla bestia. Essi hanno uno stesso pensiero e daranno la loro potenza e la loro autorità alla bestia. Combatteranno contro l’Agnello e l’Agnello li vincerà, perché EGLI È il Signore dei signori e il Re dei re; e vinceranno anche quelli che sono con lui, i chiamati, gli eletti e i fedeli».

    Sembra Giacinto che questa unità di pensiero descritta in apocalisse sia quella stessa che si sta preparando in questa unione di religioni in questo minestrone in cui in tante chiese come hai detto invece di mettere in guardia il gregge,invece di avvertire le persone ad “armarsi” DELLA PAROLA DI DIO, che cosa fanno? Li invitano non a rialzarsi ma bensì a mettersi a sedere per attendere un piatto di quella minestra riscaldata potremmo dire un piatto di lenticchie (Genesi 25,34).

    Questo si legge in Ebrei 11:12-14 Perciò, da una sola persona, e già svigorita, è nata una discendenza numerosa come le stelle del cielo, come la sabbia lungo la riva del mare che non si può contare. Tutti costoro sono morti nella fede, senza ricevere le cose promesse, ma le hanno vedute e salutate da lontano, CONFESSANDO DI ESSERE FORESTIERI E PELLEGRINI sulla terra. Infatti, chi dice così dimostra di cercare una patria
    Ma costoro che cosa fanno sì siedono e invitano a sedersi a deporre “le armi” quelle Spirituali, invitanonimo ad agitarsi ma Gesù, gli apostoli non dicevano così anzi qusato si legge in 1 Timoteo 6,12

    Combatti la buona battaglia della fede, cerca di raggiungere la vita eterna alla quale sei stato chiamato e per la quale hai fatto la tua bella professione di fede davanti a molti testimoni.

    Pace, nel Nome di Gesù che i santi persecerino nella Fede così da dare Gloria al Padre al Figlio per mezzo dello Spirito Santo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *