Le ADI negano che i Giudei hanno ucciso il Signore Gesù

Il primo Aprile 2017 presso il locale di culto ADI di Via Susanna a Catania, il pastore Luc Henrist, parlando degli Ebrei, ha detto che l’idea che gli Ebrei hanno ucciso Gesù è una falsa idea, infatti ha affermato: «Tanta gente pensa per esempio che gli Ebrei hanno ammazzato Gesù. Se leggiamo bene la Bibbia vediamo che non sono gli Ebrei ad avere messo Gesù sulla croce, erano i soldati romani»

(video integrale https://youtu.be/A8fhoVSoHKw)

Idea falsa quella che sostiene che gli Ebrei hanno ucciso Gesù? No, semmai l’idea falsa è quella che sostiene che gli Ebrei non hanno ucciso Gesù, infatti l’apostolo Pietro – che era ebreo di nascita – disse il giorno della Pentecoste a degli Ebrei a Gerusalemme: “Uomini israeliti, udite queste parole: Gesù il Nazareno, uomo che Dio ha accreditato fra voi mediante opere potenti e prodigî e segni che Dio fece per mezzo di lui fra voi, come voi stessi ben sapete, quest’uomo, allorché vi fu dato nelle mani, per il determinato consiglio e per la prescienza di Dio, voi, per man d’iniqui, inchiodandolo sulla croce, lo uccideste” (Atti 2:22-23); e in seguito sempre a degli Ebrei disse a Gerusalemme: “L’Iddio d’Abramo, d’Isacco e di Giacobbe, l’Iddio de’ nostri padri ha glorificato il suo Servitore Gesù, che voi metteste in man di Pilato e rinnegaste dinanzi a lui, mentre egli avea giudicato di doverlo liberare. Ma voi rinnegaste il Santo ed il Giusto, e chiedeste che vi fosse concesso un omicida; e uccideste il Principe della vita, che Dio ha risuscitato dai morti; del che noi siamo testimoni” (Atti 3:13-15). E sempre Pietro, disse ai capi sacerdoti e gli anziani (che erano Ebrei): “… se siamo oggi esaminati circa un beneficio fatto a un uomo infermo, per sapere com’è che quest’uomo è stato guarito, sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d’Israele che ciò è stato fatto nel nome di Gesù Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso, e che Dio ha risuscitato dai morti; in virtù d’esso quest’uomo comparisce guarito, in presenza vostra” (Atti 4:9-10). E Stefano davanti al Sinedrio giudaico disse: “Gente di collo duro e incirconcisa di cuore e d’orecchi, voi contrastate sempre allo Spirito Santo; come fecero i padri vostri, così fate anche voi. Qual dei profeti non perseguitarono i padri vostri? E uccisero quelli che preannunziavano la venuta del Giusto, del quale voi ora siete stati i traditori e gli uccisori” (Atti 7:51-52). Ed infine l’apostolo Paolo, anche lui ebreo come Pietro, dice ai Tessalonicesi che i Giudei “hanno ucciso e il Signor Gesù e i profeti” (1 Tessalonicesi 2:15).
Dunque, fratelli, credete a quello che sta scritto nella Bibbia, e rigettate questa ennesima menzogna insegnata dalle ADI.

La grazia del Signore sia con voi

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Ebrei, Ebrei Messianici and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

27 Responses to Le ADI negano che i Giudei hanno ucciso il Signore Gesù

  1. Marco says:

    Gesù disse a Pilato:”tu non avresti alcun potere se non ti fosse dato dall’alto.perciò chi mi ha messo nelle tue mani è più colpevole di te”…
    Quindi furono i giudei colpevoli del sangue di Gesù.

    • giacintobutindaro says:

      I giudei colpevoli, certo, ma anche Pilato ha le sue colpe. Infatti è scritto: “… Davide, ha detto: Perché hanno fremuto le genti, e hanno i popoli divisate cose vane? I re della terra si son fatti avanti, e i principi si son raunati assieme contro al Signore, e contro al suo Unto.E invero in questa città, contro al tuo santo Servitore Gesù che tu hai unto, si son raunati Erode e Ponzio Pilato, insiem coi Gentili e con tutto il popolo d’Israele, per far tutte le cose che la tua mano e il tuo consiglio aveano innanzi determinato che avvenissero.” (Atti 4:25-28)

  2. Marco says:

    Concordo PIENAMENTE Giacinto.
    Chi rinnega queste verità è un servo di Satana che ama la menzogna

    • Luc HENRIST says:

      Marco. Tu che giudici e calomnia, chi pensi di essere? Dio stesso?

      • Marco says:

        Un cristiano,questo sono.
        Giudizio e discernimento sono due cose diverse che uomini come te confondono appositamente perché si compiacciono delle menzogne di Satana.
        Devi ravvederti ed allora vedrai. Ora sei cieco.

        • Luc HENRIST says:

          Vedro? Cosa vedro? La tua gloria? Ma chi sei tu per dirmi queste cose? Impari un po l’umiltà, ti fara del bene!

          • Marco says:

            Ho la coscienza a posto col mio Dio perché lo Spirito Santo attesta a chi crede di appartenere alla salvezza di Dio.L’umiltà dici? Quella del cristiano va insieme alla Verità è quindi non ho nulla di cui vergognarmi.
            Tu piuttosto che dici cose contro la Parola hai da temere Dio.non entro in polemica con te.trova piuttosto un modo per chinare la testa non di fronte a me ma di fronte alla Parola di Dio.

  3. Luc HENRIST says:

    Io sono Luc Henrist. Vedo che voi non avete niente altro da fare che trovare qualcosa da criticare dai fratelli. E poi se dovete assolutamente dire che siano gli ebrei ad avere ucciso Gesù (benchè da un punto di visto storico, la crocifisione era una messa a morte specificamente romana… La messa a morte dei Guidei era la lapidazione…), allora dovete ringraziare gli ebrei per l’eternità perchè senza il loro “deicidio”, non potevate essere salvati!! Gli ebrei hanno partecipato alla morte di Gesù, si… Ma anche TUTTA l’umanità. Cioè, anche VOI. Il problema è che nel nome di quest’accusa (deicidio – cioè gli ebrei hanno ucciso Dio… Niente di meno… Vuol dire che sono più potenti di Dio…) migliaie di ebrei sono stati amazzati. Se per voi questo non sia importante, vuol dire che non avete nessuna compassione e che era giustificato amazzare questi ebrei.

    • giacintobutindaro says:

      Allora Luc, le parole degli apostoli del Signore Gesù e di Stefano sono molto chiare. Tu devi quindi semplicemente ravvederti ed accettare le loro parole, ed abbandonare queste tue ciance sioniste, che piacciono molto alla Massoneria ebraica che si è infiltrata nelle Chiese per unirle agli Ebrei disubbidienti, e per fare questo naturalmente deve togliere dalla bocca dei cristiani la verità che gli Ebrei hanno ucciso il Signore Gesù Cristo. Il fatto che fossero i Romani ad usare il mezzo della crocifissione e non gli Ebrei, questo è un dato di fatto, ma la condanna a morte su Gesù fu pronunciata dagli Ebrei tramite il Sinedrio, e poi Gesù fu consegnato dagli Ebrei al governatore Ponzio Pilato per chiederne la crocifissione, che fu chiesta a gran voce dagli Ebrei, e che Pilato concedette loro. Quindi, Pilato ha la sua colpa, ma hanno una colpa maggiore gli Ebrei infatti Gesù disse a Ponzio Pilato: “Tu non avresti potestà alcuna contro di me, se ciò non ti fosse stato dato da alto; perciò chi m’ha dato nelle tue mani, ha maggior colpa” (Giovanni 19:11). Non vuoi credere neppure a Gesù? Naturalmente tutto questo è avvenuto per il determinato consiglio di Dio, perché Gesù Cristo era l’Agnello di Dio preordinato prima della fondazione del mondo ad essere immolato per i nostri peccati. Fu una fine terribile quella che fece Gesù, ma fu la manifestazione dell’amore di Dio per noi, affinché noi fossimo riconciliati con Dio per mezzo della sua morte. E quindi noi ringraziamo Dio per avere mandato il Suo Figliuolo a morire per i nostri peccati, ed averlo risuscitato dai morti: ma non ringraziamo certamente gli Ebrei per averlo ucciso. Anzi gli diciamo di ravvedersi e di credere nel Vangelo, altrimenti se ne andranno all’inferno dove sono tutti i loro predecessori che hanno rifiutato di credere nel Vangelo di Cristo.
      E poi che discorso è questo che tutta l’umanità ha partecipato alla morte di Gesù? Ma da dove arrivano queste tue ciance? Noi non abbiamo partecipato alla morte di Gesù, come non parteciparono ad essa i discepoli antichi. Ed allora, stando a quello che dici, anche gli apostoli, Maria la madre di Gesù, Maddalena e tutti gli altri che avevano creduto in Gesù, parteciparono alla morte di Gesù!!!? Ma che dici? Ma ravvediti. Non conosci le Scritture e non hai la sapienza di Dio! Il fatto che Gesù Cristo è morto per i nostri peccati, non significa affatto che noi possiamo essere messi sullo stesso livello di quegli Ebrei, di Pilato e dei soldati Romani! Una cosa è il motivo per cui Cristo è morto, e un’altra cosa i responsabili materiali della sua morte, che sono gli Ebrei che lo condannarono a morte e lo fecero crocifiggere tramite i Gentili. Noi quindi ci limitiamo a dire quello che dice la Scrittura.
      Poi sappi che noi condanniamo l’odio e la violenza degli uomini verso gli Ebrei (e anche verso i Gentili), e difatti non trovi nessun incitamento all’odio o alla violenza verso gli Ebrei nelle mie parole, ma io devo dire quello che dice la Parola di Dio. Mi dispiace e non mi rallegro per la morte di milioni di ebrei per mano nazista, ma prendo atto che Dio ha usato i nazisti per infliggere al popolo dei giudei uno dei tanti suoi giudizi che gli ha lanciato contro nella storia. Ti sei dimenticato del re Nebucadnetsar, il re di Babilonia, che Dio mandò contro Giuda e Gerusalemme per punire i Giudei per i loro peccati? Leggi il libro di Geremia e quello delle lamentazioni. E che dire delle legioni romane mandate da Dio contro Gerusalemme nell’anno 70 per distruggere Gerusalemme? Che disse Gesù a tale riguardo? “Quando vedrete Gerusalemme circondata d’eserciti, sappiate allora che la sua desolazione è vicina. Allora quelli che sono in Giudea, fuggano a’ monti; e quelli che sono nella città, se ne partano; e quelli che sono per la campagna, non entrino in lei. Perché quelli son giorni di vendetta, affinché tutte le cose che sono scritte, siano adempite. Guai alle donne che saranno incinte, e a quelle che allatteranno in que’ giorni! Perché vi sarà gran distretta nel paese ed ira su questo popolo. E cadranno sotto il taglio della spada, e saran menati in cattività fra tutte le genti; e Gerusalemme sarà calpestata dai Gentili, finché i tempi de’ Gentili siano compiuti.” (Luca 21:20-24). Quali cose scritte? Dove erano scritte quelle cose di cui parlò Gesù che dovevano adempiersi se non negli oracoli che Dio aveva rivelato agli Ebrei? E quindi? Perché ti scandalizzi che diciamo che Dio ha usato Hitler per infliggere un castigo agli Ebrei il secolo scorso? E ti sei dimenticato tutte le maledizioni che Dio promise di mandare contro gli Ebrei se avessero cessato di osservare i suoi comandamenti? Ma la leggi la Bibbia? A noi pare proprio che tu la Bibbia la ignori. E bada bene che noi non giustifichiamo chi uccide o fa uccidere gli Ebrei, anche perché poi Dio punisce pure loro, come punì Babilonia ed anche la Germania nazista. Ma bisogna dire la verità anche su questo argomento. Io mi commuovo nel vedere i filmati della shoah, mi credi? Ma non posso non dire quello che sta scritto. Tu pensi che Geremia non pianse quando vide tanti Giudei uccisi dall’esercito babilonese, secondo che è scritto: “Allora egli [DIO] fece salire contro ad essi il re dei Caldei, che uccise di spada i loro giovani nella casa del loro santuario, e non risparmiò né giovane, né fanciulla, né vecchiaia, né canizie. L’Eterno gli diè nelle mani ogni cosa.” (2 Cronache 36-17)? Ma Geremia aveva avvertito il popolo, ma il popolo non aveva voluto ravvedersi e convertirsi dalle sue iniquità. E quindi Dio mandò ad effetto contro di loro la sua Parola. Quindi smetti di dire queste tue menzogne, ed accetta la verità.

    • DANIELA says:

      Risposta per Luc:
      la tua posizione circa la responsabilità dell’uccisione di Gesu’ (non sono stati gli Ebrei ma i romani e tutta l’umanità) è purtroppo una “nuova” menzogna che si è affermata nella Chiesa Cattolica e nelle Chiese protestanti dopo il Concilio Vaticano II, in particolare dopo la Dichiarazione Conciliare “Nostra Aetate” del 1965, frutto di pressioni del giudaismo internazionale.
      Questa menzogna va rigettata “affinché non siamo più come bambini sballottati e portati qua e là da ogni vento di dottrina per la frode degli uomini, per l’astuzia loro nelle arti seduttrici dell’errore”(Efesini 4:14).
      Non si tratta di criticare chi la pensa diversamente, ma di ammonire chi vuole contrastare la Verità.
      Per quasi due mila anni, infatti, la risposta alla suddetta domanda fu quasi unanime: “Gli Ebrei!”
      La chiesa cattolica ha sostenuto questo verdetto fino al 1964. Per centinaia di anni, i vari gruppi protestanti hanno tenuto un punto di vista simile a quello cattolico. Recentemente il loro verdetto sta cambiando. La chiesa cattolica e la maggior parte delle chiese protestanti hanno discolpato gli Ebrei ed hanno trasferito la colpa altrove, addirittura per alcuni è stato l’Amore di Dio per l’umanità ad uccidere Gesu’!

      Link:
      https://forum.termometropolitico.it/253900-chi-ha-ucciso-gesu-cristo-gli-ebrei-interessante-saggio-di-padre-isidoro-d-alatri.html

      Estratto dal link:
      Questo libretto, scritto ad appena due anni dall’apertura del Concilio Vaticano II (1962-1965), intendeva arginare quegli errori che già serpeggiavano in certi ambienti cattolici agli inizi degli anni ’60, e che di lì a poco si sarebbero manifestati in tutta la loro virulenza con la promulgazione della Dichiarazione conciliare Nostra Ætate, riproponendo magistralmente l’autentica e plurisecolare dottrina cattolica a riguardo del delitto più importante e carico di conseguenze per la Storia dell’umanità. Poggiando sull’autorità della Sacra Scrittura, dei Padri della Chiesa, di San Tommaso d’Aquino, e di molti esegeti, teologi e scrittori universalmente accettati e riconosciuti come colonne portanti del comune sentire cattolico, l’Autore dimostra in modo incontrovertibile sia la responsabilità ebraica nell’uccisione di Cristo, che la conseguente fine dell’Antica Alleanza. Ad appena quattro anni dalla stampa di questo libretto, uscito con l’Imprimatur di Mons. Carlo Livraghi, Vescovo di Frosinone, i vertici della Chiesa, cedendo alle pressioni del giudaismo internazionale (rappresentato principalmente dall’ebreo francese Jules Marx Isaac, il quale sosteneva la non-storicità dei Vangeli!) avrebbero approvato un documento ufficiale (e quindi facente parte del Magistero ordinario universale) che negava queste immutabili verità scagionando gli ebrei dal delitto di deicidio. Tale nuovissima dottrina, che non poggia né sulla Scrittura, né sulla Tradizione, è stata poi ripresa ed adottata anche dal recente Catechismo della Chiesa cattolica, promulgato da Giovanni Paolo II, ed è divenuto uno dei punti fermi nel dialogo in atto tra i rappresentanti del Vaticano e quelli della Sinagoga. Facendo dire al Vangelo l’esatto contrario di ciò che esso più volte afferma, si sostiene che Gesù Cristo non sarebbe stato ucciso dagli ebrei (cfr. Nostra Ætate, § 4; Catechismo della Chiesa cattolica, § 598), ma che, in realtà, Egli sarebbe stato materialmente ucciso dai romani e dai nostri peccati. La lettura serena e pacata di questo opuscolo non può non convincere dell’assoluta falsità e gratuità di questa affermazione che scalza alla radice la stessa religione cattolica.

  4. Luc HENRIST says:

    Allora Giacinto, vorrei dirti che tu ti sei completamente sbagliato perchè non hai capito quello che stavo condividendo. E poi è ovvio che a te piace fare delle polemiche, discussioni senza fine per provare che tu hai sempre raggione e tutti gli altri si sbagliano sempre. Io posso dirti che questo spirito che ti anima non è affatto lo Spirito di Dio, mai piutosto lo spirito dell’accusatore dei fratelli: “è stato gettato giú l’accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava davanti al nostro Dio.” (Apo. 12:10)

    Di più il titolo del tuo articolo é completamente sbagliato: “Le ADI negano che i Giudei hanno ucciso il Signore Gesù”. Per primo, non le ADI che dichiarano questo, sono IO che lo dichiara! E io non faccio parte delle ADI. Sono membro delle chiesa dei Fratelli del Belgio. Dunque stai dicendo delle cose completamente storte…

    E ovvio che tu non hai nient’altro da fare che partecipare all’opera dell’accusatore dei fratelli (si vede sul tuo Blog) e mi dispiace di dirti che non voglio niente da che fare con te. Secondo me to non sei credente, non sei cristiano e non conosci il Signore.

    • giacintobutindaro says:

      Luc, nel momento in cui Paolo Lombardo ti ha invitato, ed ha avallato le tue parole stolte, siccome lui è membro del Consiglio Generale delle ADI, io reputo quello che LOmbardo avalla la dottrina delle ADI: punto e basta. Poi per quanto riguarda l’accusa che mi rivolgi di essere animato da Satana, che accusa i fratelli, e poi tu stesso mi accusi di non essere un credente, di non essere un cristiano e di non conoscere il Signore, essa fa capire chi realmente sei: tu sei un falso ministro del Vangelo, tu non sei una pecora del Signore che conosce la voce del Pastore, e sappi che le tue calunnie nei miei confronti non rimarranno impunite. L’Iddio Altissimo, che è l’Iddio d’Abrahamo, d’Isacco e di Giacobbe, che mi ha salvato e chiamato a predicare la sua Parola ti retribuirà come meriti, perchè tu sei un calunniatore. Ipocrita, tu perverti le diritte vie del Signore, ma non la farai franca perchè tu contrasti la verità che è in Cristo Gesù.

      • Luc HENRIST says:

        Tu puoi soltanto dire delle parole per condannare e criticare… Che tipo di “cristiano” potresti essere? E tu pensi che il Signore ti ha chiamato per “predicare la Sua Parola”? Ma non è possibile! Hai sentito male!

        • giacintobutindaro says:

          Tu devi ravvederti e convertirti dalle tue vie malvage e dai tuoi pensieri malvagi. Tu hai odio e disprezzo verso quello che predicavano e insegnavano gli apostoli. Ti senti superiore a loro, e se fossero in vita accuseresti pure loro di avere sentito male o di non essere Cristiani. Vergognati. Tu non servi Dio. la tua dottrina non è quella degli apostoli.

  5. Massimo says:

    E’ indubbio Giacinto che gli esecutori materiali della crocifissione di Gesù furono i soldati romani, ma i veri mandanti ovvero coloro che hanno ordito, voluto e pianificato la sua morte sono stati i soli Giudei/Ebrei! Questi ultimi ebbero anche parole di ricatto morale, politico/militare verso Pilato, dicendogli : “Se liberi costui, non sei amico di Cesare” (Giovanni 19:12). In parole povere intendevano dire questo: ” Se difendi la causa di Gesù, sei nemico di Cesare e quindi anche nostro”.
    Del resto ho ascoltato altre parole dette da Luc la mattina del 2 aprile 2017 sempre nella chiesa di Catania, in cui proponeva anche la vendita alla fratellanza lì riunita di un libro con dvd dal titolo : ” Perchè Israele” al prezzo di 15 euro. Avrà forse sposato la causa d’Israele? Luc dal minuto 32:06 ha affermato che Gesù aveva sentimenti di perdono verso gli Ebrei “anche se tante volte loro non l’hanno trattato bene”. Non dice affatto che questi l’hanno odiato così tanto da desiderare la sua morte!
    Luc manifesta la sua convinzione che gli Ebrei siano stati perdonati da Dio per quanto è scritto in Giovanni 10:18.
    Al minuto 29:16 ha altresì affermato :” l’apostolo Paolo era un pò furbo”. Mi ricorda un’ altro big delle ADI nostrane che accusò Paolo di aver cercato di conquistare i filosofi greci con la filosofia, compiendo tre errori.
    Al minuto 42:27 ha detto che c’è un errore nella traduzione in Romani 11:17 ove è scritto : “Se alcuni rami sono stati troncati, mentre tu, che sei olivo selvatico, sei stato innestato al loro posto…”. Secondo lui va’ corretto, perchè non si traduce :” sei stato innestato AL LORO POSTO” bensì : ” sei stato innestato TRA LORO”.
    Insomma Giacinto il suo dire è molto pericoloso. Credo che molti semplicioni di quella fratellanza avranno bevuto ben volentieri di quest’acqua intorpidita!
    Ma è inevitabile questo e se continuano a frequentare queste chiese non possono certo attribuire la colpa a questo pastore Luc Henrit o a Paolo Lombardo, loro lo fanno di “mestiere”, la colpa piuttosto devono attribuirla solo a sè stessi, perchè non amando la Verità di Dio non riconoscono neppure la voce del Buon Pastore! Si cercano maestri secondo le loro voglie, ahimè! Pace.

  6. Giuseppe Piredda says:

    Non avendo nulla da dire di biblico, Luc ha gettato la discussione nel solito vicolo delle accuse del diavolo. Ma costui dimentica che il diavolo accusa i santi falsamente, mentre Gesù e gli apostoli accusavano giustamente i falsi, gli ipocriti, i farisei e tanti altri. Perciò non è la presenza di una accusa che ci fa sapere che l’accusatore è per forza di cose il diavolo, ma la chiave sta nella sostante dell’accusa. Se l’accusa è vera, allora l’accusato si deve correggere se ama Iddio è la verità, altrimenti se non accetta la correzione è un ribelle.
    Ora, nel nostro caso specifico, la Bibbia dice o no che lo hanno ucciso i giudei a Gesù? Io leggo di sì, quindi o mentono le Scritture o mente Luc, e sappiamo tutti chi è il Padre della menzogna.
    Luc è venuto dal Belgio a dire questa menzogna. E il pastore delle ADI fa parlare uno da lontano senza conoscerlo? Senza sapere che cosa crede? Poi dopo che ha sentito quella menzogna lo ha ripreso? Ha chiarito ai fratelli la verità affinché chi è rimasto contaminato dalla menzogna sia corretto?

    • giacintobutindaro says:

      Mi hanno detto che Luc è stato fatto parlare per due o tre giorni nelle adi di Catania … quindi le cose sono chiare. Paolo LOmbardo sapeva, ed ha approvato. Basta poi chiedere a coloro che erano presenti quando Luc ha detto quelle cose se Paolo LOmbardo ha avallato le sue parole … e ti diranno che le ha avallate.

    • Luc HENRIST says:

      Tu hai un odio particolare per un pastore… Questo non viene dal Signore…

      • Giuseppe Piredda says:

        Non mi risulta che nelle mie parole si capisca che io odio un pastore, perché non odio nessuno, la mia coscienza non mi accusa di nulla. Riprendere un fratello, anche se lui si fa chiamare pastore, non è ODIO, ma amore, come AMA IDDIO nel correggere i figlioli che Egli ama.
        Tu sei stato ripreso GIUSTAMENTE e non sai che cosa dire, e ti rifai alle solite parole che dicono tutti ma che sono prive di ogni fondamento. Tu con questo commento, insieme al resto, di sei mostrato anche un CALUNNIATORE.
        Ravvediti dunque, e SMETTI DI GIUDICARE ingiustamente, ma PROVA le accuse che dici. Tu in questo caso hai fatto l’opera del diavolo accusandomi falsamente.

  7. Massimo says:

    Giacinto, ho appreso che Henrist Luc è stato pastore per alcuni anni dell’ Assemblea Messianica “Brit Olam (Alleanza eterna)” a Tel Aviv.
    Ho visitato altresì il sito della “Missione Evangelica Italia di Ginevra” (che fa parte del Movimento delle C.C.I.N.E. cui sono affiliate le Assemblee di Dio in Italia) e ho letto che Luc in data 30.11. 2013, come pure il 9 aprile 2013 ha tenuto un “seminario biblico su Israele”. Così credo abbia fatto anche a Catania!
    Inoltre tutti possono leggere nel sito sopracitato che Luc è stato cappellano presso l’Esercito belga e in una prigione in Belgio. Dal 2001, data del suo rientro in Belgio, Luc insegna nelle chiese di mezza Europa e Africa chiarendo il “mistero d’Israele” (Romani 11:25) e approfondendo le “radici giudee della fede cristiana”. E’ stato il Rappresentante Ufficiale dei “Cristiani Amici di Israele” (CAI) in Belgio fino al 2009, ed è Coordinatore Nazionale in Belgio della “Giornata di Preghiera per la Pace di Gerusalemme” che ha luogo ogni prima domenica di ottobre.
    Mi chiedo pertanto, perchè Luc avrà così tanto a cuore Israele?
    Solo perchè Gesù era un ebreo, ha predicato in quei luoghi, è morto appena fuori da Gerusalemme e di nuovo tornerà lì, perchè anche Paolo era ebreo, come gli altri apostoli, oppure perchè Luc crede fermamente che Dio salverà tutti gli Ebrei/Giudei creduli ed increduli compresi?
    Luc ha dimenticato che Gesù, appena deposto nella tomba, in spirito andò a predicare agli spiriti trattenuti in carcere, che una volta furono ribelli, al tempo di Noè, mentre si preparava l’arca, nella quale poche anime, cioè otto, furono salvate attraverso l’acqua. Esso ora salva anche voi, mediante la risurrezione di Gesù Cristo…” (1° Pietro 3:19- 20). Pertanto chi di questi ha creduto in Lui fu salvato ma gli altri assolutamente no! E così è per tutti quelli che si sono succeduti nei secoli sino ad oggi!
    Credo che il messaggio falso di Luc sia proprio quello di voler far credere che Dio salverà tutti gli Ebrei/giudei Giudei, compresi coloro che hanno ucciso, per mano romana, l’Agnello purissimo, il Cristo di Dio, creduli ed increduli! Salvati solo perchè Ebrei di nascita! Luc deve accettare che l’apostolo Paolo in Romani 11:17 sostiene che i rami secchi sono stati tolti e AL POSTO LORO sono stati innestati altri appartenenti ad altre razze, popolo, nazionalità e lingua! Così com’è scritto in Apocalisse.
    Grazie pertanto siano rese al nostro Signore Gesù Cristo e per l’ infinita misericordia usata dal nostro Dio e Padre, verso di noi gentili, affatto ebrei! Pace.

    • Luc HENRIST says:

      Massimo, la tua aroganza mi stupisce!! Tu puoi leggere il testo in GRECO di Romani 11:17? Se no, chiedi a qualcuno di aiutarti!

      • Massimo says:

        Luc, sono abituato oramai a stupire molti, Giacinto compreso a volte! Ma sappi che potrei anche leggerlo il testo greco perchè no! Ma non sono nessuno e ci tengo a restare così per il mondo, preferisco invece che lo attestino altri molti più preparati e titolati di me e magari anche più guidati dallo Spirito Santo di Dio. Permettimi pertanto di citarti la Diodati, parlo della vecchia Bibbia Diodati, in cui Giovanni ha tradotto il versetto in Romani 11:17 così testualmente come segue :
        ” E se pure alcuni dei rami sono stati troncati, e tu, essendo ulivastro, sei stato innestato IN LUOGO LORO e fatto partecipe della radice, e della grassezza dell’ulivo”.
        Tutti sanno che Giovanni Diodati (1576-1649) fu professore di Lingua ebraica a Ginevra.
        Anche la Bibbia cattolica : Edizioni Paoline della Pia Società S.Paolo di Roma 23 febbraio 1968, così traduce quel versetto :
        ” Ma se qualche ramo è stato reciso e tu, che eri oleastro, sei stato innestato AL SUO POSTO e reso partecipe della vita della radice e del succo dell’ulivo, non ti gloriare di fronte ai rami”.

        Luc ora forse dovrei credere a te, per sconvolgere il senso delle cose di Dio a motivo di certi uomini? Così non sia!
        La PORTA è e resterà sempre stretta, ma qualcuno molto più astuto vorrebbe farci credere che invece si allarga e si restringe a proprio piacimento? Non è affatto così, è scritto infatti :
        “Stretta invece è la PORTA e angusta la VIA che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano” (Matteo 7:13).
        O vogliamo cambiare il senso anche a queste parole?
        Credimi Luc, non amo contendere ma quello che è scritto è scritto! E difendere la Verità di Dio che è la Parola di Dio è una prerogativa e dovere di un soldato di Cristo! Guai se non fosse così!
        Giacinto, Giuseppe, Marco e molti altri me compreso difendiamo la Verità trasmessa una volta e per sempre ai santi! Pertanto Luc ti inviterei a fare altrettanto anche tu, se davvero stai servendo l’Iddio vivente e vero! Saluti.

      • fabio says:

        Pace Luc e a tutti gli altri
        le parole che ti ha citato Massimo credo si possono leggere alla LUCE di ciò che disse GESU’ quando parlò dicendo in Matteo 22:1-14 Gesù riprese a parlar loro in parabole e disse: «Il regno dei cieli è simile a un re che fece un banchetto di nozze per suo figlio. Egli mandò i suoi servi a chiamare gli invitati alle nozze, MA QUESTI NON VOLLERO VENIRE. Di nuovo mandò altri servi a dire: Ecco ho preparato il mio pranzo; i miei buoi e i miei animali ingrassati sono già macellati e tutto è pronto; VENITE ALLE NOZZE. Ma costoro non se ne curarono e andarono chi al proprio campo, chi ai propri affari; altri poi presero i suoi servi, li insultarono e li uccisero.
        Allora il re si indignò e, mandate le sue truppe, uccise quegli assassini e diede alle fiamme la loro città. Poi disse ai suoi servi: Il banchetto nuziale è pronto, ma gli invitati non ne erano degni;andate ora ai crocicchi delle strade e tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze. Usciti nelle strade, quei servi raccolsero quanti ne trovarono, buoni e cattivi, e la sala si riempì di commensali. Il re entrò per vedere i commensali e, scorto un tale che non indossava l’abito nuziale, gli disse: Amico, come hai potuto entrare qui senz’abito nuziale? Ed egli ammutolì. Allora il re ordinò ai servi: Legatelo mani e piedi e gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti. Perché molti sono chiamati, ma pochi eletti».

        per te Luc la Scrittura a chi si riferisce quando attesta “ma questi non vollero venire”, chi sono questi invitati che non accolsero l’invito credo che lo si capisce in ciò che si legge al versetto 15 : Allora i farisei, ritiratisi, tennero consiglio per vedere di coglierlo in fallo nei suoi discorsi. ed anche in quelle parole che scrisse Giovanni in 1:10-11 Egli era nel mondo,
        e il mondo fu fatto per mezzo di lui, eppure il mondo non lo riconobbe.VENNE FRA LA SUA GENTE, ma i suoi non l’hanno accolto.

        Ti rendi conto venne tra la sua gente e proprio quelli che avrebbero dovuto riconoscerLO non lo accolsero.
        io come altre volte ho scritto sono un ignorante ma accetta ciò che ti hanno scritto coloro che sono intervenuti prima di me perchè mentre dal loro parlare si denota la ricerca della Parola di Dio nel tuo parlare si denota un attacco alla persona, ricordati ciò che disse IL MAESTRO in Giovanni 18,23
        Gli rispose Gesù: «Se ho parlato male, dimostrami dov’è il male; ma se ho parlato bene, perché mi percuoti?».

        Giacinto ha mostrato il male che vi è stato in un falso insegnamento, in verita non Giacinto ma la stessa Parola di Dio ci mostra la Verità in tutti i passi che ti sono stati citati, adesso spetta a te quest’oggi accettare l’invito che ti è fatto ed anche presta attenzione a non fare come quegli ipocriti che credevano di conoscere e sapevano rispondere a mena dito come quando gli domandarono Matteo 2:4-6 Riuniti tutti i sommi sacerdoti e gli scribi del popolo, s’informava (il re Erode) da loro sul luogo in cui doveva nascere il Messia. Gli risposero: «A Betlemme di Giudea, perché così è scritto per mezzo del profeta: E tu, Betlemme, terra di Giuda, non sei davvero il più piccolo capoluogo di Giuda: da te uscirà infatti un capo che pascerà il mio popolo, Israele».

        pace

  8. Luc HENRIST says:

    Ho capito che sono qui su un blog di persone che pensano avere sempre raggione e che tutti gli altri hanno sempre torto… I vostri commentari sembrano “cristiani” ma in realtà sono pieni di rancore e di giudizio verso tutti quelli che non la pensano come voi… Amate criticare, condannare, giudicare tutti quelli che fanno parte delle chiese ufficiali e non avete ancora capito che state faciendo l’opera di satana… Siete molto furbi: Prendete un po di verità biblica e la mischiate con la vostra propria opinione fondata sulle vostre tradizioni e il vostro modo di vedere le cose… Quest’attegiamento non viene dal Signore che ci ha chiesto di amarci gli uni gli altri e non di giudicare e condannare… Vi lascio. Non perdero più il mio tempo a discutere con persone come voi. E tempo sprecato.

    • Massimo says:

      Luc, considera quanto è emerso sinora… non è certamente un caso!
      Pregherò certamente per te e sono certo che lo faranno tutti coloro che amano il Signore e che sono ” stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, cioè mediante la PAROLA vivente e permanente di Dio.” (1° Pietro 1:23)

  9. Giuseppe Piredda says:

    Per dirla tutta e in verità, Luc, tu il tempo lo hai perso studiando i commentari di cui molti hanno udito il risultato che ne hai ottenuto,infatti la Bibbia dice che i giudei hanno ucciso Gesù mentre tu hai detto il contrario. Fratello Luc, la Bibbia mente e tu sei veritiero? La Bibbia dice una cosa e tu dici il duo contrario? In questa discussione è emerso questo è adesso coloro che ti ascoltano dovrebbero ESIGERE da te che tutto quello che dici lo confermi con la Bibbia, e non dai pseudo commentari di greco.
    Tu devi essere corretto quando dici una cosa falsa e se questo si ripete spesso e non accetti la correzone, tu non dovresti più parlare ai santi di Dio per nessuna ragione. Se non accetti la correzione tu sei un ribelle e nessendo dovrebbe permetterti più di parlare da un pulpito.
    Hai perso tempo qui? Forse è vero, tu non ti sei ravveduto e non riconosci la verità e nello stesso tempo non ci hai convinti della tua menzogna. Hai perso tempo qui, e speriamo che tu in questo senso cominci a perdere tempo dovunque apri la bocca per annunziare menzogne.
    Ho visto che hai persino citato il greco come tuo compagno e amico, ma se non credi a quello che è scritto in italiano tu non crederai neppure a quello che è scritto in greco.
    Che Dio protegga il suo popolo dale tue menzogne, da tutte le menzogne.

  10. Piero says:

    “Molti pastori guastano la mia vigna, calpestano la porzione che m’è toccata, riducono la mia deliziosa porzione in un deserto desolato ….”
    Luc è uno di questi.

    Lo predica anche un ex pastore adi.
    https://youtu.be/UW-wxctJZLE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *