Messaggio per gli abitanti di Sulmona

Anche quest’anno voi abitanti di Sulmona siete andati in delirio per una statua, che è in abominio a Dio.

Dice bene il profeta: “…. è un paese d’immagini scolpite, vanno in delirio per quegli spauracchi dei loro idoli” (Geremia 50:38). Abitanti di Sulmona, la Scrittura condanna l’idolatria (e il vostro culto reso a questa statua è idolatria), e dice che gli idolatri non erediteranno il Regno di Dio (cfr. 1 Corinzi 6:9-10) perché la parte degli idolatri sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo (cfr. Apocalisse 21:8) dove saranno tormentati nei secoli dei secoli. Ravvedetevi dunque, convertitevi dagli idoli a Dio, e credete nel Vangelo, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di voi, e morirete nei vostri peccati andando in perdizione.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Messaggi per i peccatori and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Messaggio per gli abitanti di Sulmona

  1. Massimo says:

    Quanti pomposi cerimoniali e grandi onori certuni tributano a pezzi di pietra, legno ecc. cui un’artista ha dato dei lineamenti umani e che altri disobbedienti poi ripongono su altari, custodendoli gelosamente nelle loro chiese facendoli oggetto di culto!
    Far sì che una statua ben saldata su di un baldacchino, venga trasportata di corsa da sei persone fino a farla giungere in prossimità di un’altra statua ed il tutto definirlo : la “Madonna che scappa” ha davvero del grottesco!
    Fino a che punto può mai arrivare la credulità popolare?

    Quanto è forte Giacinto il desiderio di alcuni che anche una statua prenda vita, che si compia l’ennesimo “miracolo di menzogna”, così tutti piegherebbero i loro ginocchi e questa statua diverrebbe ancor più oggetto di culto e di adorazione incondizionata. Ma non si rendono conto del gran peccato che commettono agli occhi di Dio che li osserva. Non si rendono conto che lo stanno provocando del continuo a gelosia?

    Altro che ” sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra” che molti recitano ipocritamente come uno scioglilingua, senza badare minimamente al senso profondo ed il grande timore che bisognerebbe avere per queste parole!
    Altro che : “Non farti scultura, nè immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra. Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perchè io, il Signore, il tuo Dio, sono un Dio geloso” (Esodo 20:4-5).”
    Questa è la VOLONTA’ di Dio, Creatore del cielo e della terra! Ma loro fanno proprio l’opposto e non se ne rendono affatto conto e pretendono poi che Dio li ami, li ascolti e intervenga nei loro bisogni quotidiani??

    Il Signore un giorno permetterà certo che l’immagine della Bestia riceva uno spirito, cosicchè parlerà e farà uccidere tutti quelli che non la adoreranno, obbligando tutti piccoli, grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno potrà comprare o vendere se non porta il marchio, cioè il nome della Bestia o il numero che corrisponde al suo nome – Apocalisse 13:14-17.

    Che il Signore possa guarire quanti più possibile dalla loro cecità, affinchè finalmente vedano e conoscano mediante la sua Parola la sola Verità che è in Cristo Gesù! Pace.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *