Alberi cattivi e alberi buoni, ossia uomini malvagi e uomini dabbene

Gesù Cristo ha parlato di alberi cattivi e di alberi buoni. Egli disse infatti: “Così, ogni albero buono fa frutti buoni; ma l’albero cattivo fa frutti cattivi. Un albero buono non può far frutti cattivi, né un albero cattivo far frutti buoni. Ogni albero che non fa buon frutto, è tagliato e gettato nel fuoco. Voi li riconoscerete dunque dai loro frutti.” (Matteo 7:17-20), ed anche: “O voi fate l’albero buono e buono pure il suo frutto, o fate l’albero cattivo e cattivo pure il suo frutto; perché dal frutto si conosce l’albero. Razza di vipere, come potete dir cose buone, essendo malvagi? Poiché dall’abbondanza del cuore la bocca parla. L’uomo dabbene dal suo buon tesoro trae cose buone; e l’uomo malvagio dal suo malvagio tesoro trae cose malvage. Or io vi dico che d’ogni parola oziosa che avranno detta, gli uomini renderan conto nel giorno del giudizio; poiché dalle tue parole sarai giustificato, e dalle tue parole sarai condannato” (Matteo 12:33-37). Gli uomini malvagi dunque si riconoscono dal frutto malvagio della loro bocca, perché dall’abbondanza del loro cuore malvagio parla la loro bocca. In altre parole, si riconoscono da quello che tirano fuori dal loro tesoro malvagio. Coloro dunque che negano che Gesù è il Cristo – come fanno per esempio i massoni – sono uomini malvagi. Non abbiamo bisogno di frequentarli, per capirlo e dirlo. Ci basta sapere che negano che Gesù è il Cristo. Io non ho bisogno di incontrare un anticristo e parlarci per definirlo un uomo malvagio, non ho bisogno di frequentarlo per esprimere questo giudizio su di lui: dal momento che egli nega che Gesù è il Cristo è visibile a tutti che egli è un anticristo, perché è scritto: “Chi è il mendace se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Esso è l’anticristo, che nega il Padre e il Figliuolo. Chiunque nega il Figliuolo, non ha neppure il Padre; chi confessa il Figliuolo ha anche il Padre.” (1 Giovanni 2:22-23). Un anticristo dunque è un uomo malvagio perché è sotto la potestà di Satana. L’anticristo è malvagio perché è un bugiardo, e quindi è figlio di Satana che è bugiardo e padre della menzogna; l’anticristo rigetta la testimonianza che Dio ha resa circa il Suo Figliuolo e cerca di sedurre i santi facendogli accettare la sua eresia di perdizione, che mena nelle fiamme dell’inferno. Dunque, siccome che i bugiardi non sono uomini dabbene, non lo sono neppure gli anticristi degli uomini dabbene. Noi ci fidiamo di quello che dice la Parola di Dio, e fino ad ora non siamo mai rimasti confusi o delusi da Dio. Perché la Parola di Dio è verità.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Massoneria and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *