Come gli Ebrei negano che Gesù è il Cristo (o Messia)

Ecco con quali ragionamenti vani e perversi Shmuley Boteach – che è un rabbino, scrittore e teologo statunitense, ebreo ortodosso del movimento Chabad Lubavitch – nega che Gesù è il Cristo (o Messia) di cui parlarono ab antico i profeti da parte di Dio. Così parlano tutti gli Ebrei disubbidienti, anche quelli non ortodossi.

Essi sono nelle tenebre, sotto la potestà di Satana, e quindi sulla via della perdizione. Per questo li esortiamo a ravvedersi e a credere nella buona novella che Gesù è il Cristo, altrimenti moriranno nei loro peccati andandosene nelle fiamme dell’inferno. Nessuno si illuda, gli Ebrei che non credono che Gesù è il Messia che è morto per i nostri peccati e risuscitato il terzo giorno secondo le Scritture, non sono nostri fratelli, ma sono dei nemici di Cristo e di Dio. Con loro non c’è alcuna comunione spirituale. Le Chiese dunque che si mettono con gli Ebrei si mettono con i nemici di Cristo Gesù. Uscite e separatevi da esse.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Ebrei, Massoneria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.