Ecco il seduttore Dominic Yeo invitato dalle ADI a Fiuggi

Le ADI hanno invitato il seduttore Dominic Yeo, «pastore» del Trinity Christian Centre (Singapore), a predicare al 42° Incontro Nazionale Giovanile ADI-IBI che si terrà dal 1 al 4 Novembre 2017, a Fiuggi Terme (FR) – http://www.assembleedidio.org/ibi/raduno/

Yeo ha rigettato la dottrina degli apostoli e butta le persone a terra. Eccolo qua in questo video fare quello che fanno altri seduttori come Benny Hinn etc.

Vedremo anche a Fiuggi quindi persone cadere a terra spinte da questo seduttore? O magari, le ADI astutamente gli suggeriranno di non buttare a terra nessuno per l’occasione, per fare credere che lui non butta a terra nessuno? Ma le immagini che potete vedere in questo video parlano chiaro: Dominic Yeo spinge le persone a terra, infatti dietro ad ogni persona c’è qualcuno pronto ad accompagnarla a terra.

Dominic Yeo è anche fortemente ecumenico: ascoltate infatti cosa dice dei Cattolici Romani e di Bergoglio in risposta ad una domanda di Alessandro Iovino qua dal min. 9:23

Dominic Yeo è anche a favore del dialogo interreligioso, infatti è per la collaborazione con i mussulmani in certi ambiti, come si può ben capire da questo articolo

http://www.straitstimes.com/singapore/assemblies-of-god-stand-together-in-solidarity-with-singapores-muslim-community-in-wake-of

Inoltre guardate e sentite qua (dal min. 7:50) fratelli che ancora fate parte delle ADI. Ecco come opera Dominic Yeo durante le riunioni: non solo fa il buffone, ma si comporta come un «ipnotizzatore» infatti manipola le menti delle persone inducendole a fare quello che vuole lui con la scusa che vuole spiegare qualcosa di biblico, come in questa circostanza dove vuole spiegare cos’è la fede!

Dominic Yeo è anche un forte sostenitore e promotore del pastorato femminile – che noi sappiamo essere contro la dottrina di Dio – infatti collabora molto con Naomi Dowdy (vedi foto), la prima donna pastora di Singapore. Quindi, come vi abbiamo detto già da tempo, le ADI stanno preparando le Chiese anche a quest’altra cosa contraria alla sana dottrina, cioè il pastorato femminile. SCAPPATE DALLE ADI!

Fonte della foto dove si vede Dominic Yeo con Naomi Dowdy
https://penews.org/features/naomi-dowdy-a-missionary-pioneer

Alla luce di quello che dice e fa Domenic Yeo è evidente che ci troviamo davanti ad un massone, e difatti in questa foto ufficiale Yeo fa un evidente segnale segreto massonico di riconoscimento

Fonte della foto: http://issuu.com/trinitychristiancentre/docs/trinitarian_issue_04-14_lowresonlin?mode=embed&layout=http://skin.issuu.com/v/light/layout.xml&showFlipBtn=true

Fratelli uscite e separatevi dalle ADI. Ma non lo vedete che le ADI stanno andando di male in peggio? Non lo vedete che hanno rigettato la dottrina degli apostoli? Ma non lo vedete che la Massoneria le sta trascinando alla rovina? Cosa aspettate ancora ad uscire?

Non andate a Fiuggi, e scappate dalle ADI.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

9 Responses to Ecco il seduttore Dominic Yeo invitato dalle ADI a Fiuggi

  1. Antonello says:

    È proprio così,la corruzione sta aumentando ogni giorno, solo chi vuole servire veramente il Signore vede cosa sta succedendo! Dio ti benedica giacinto

  2. Massimo says:

    Giacinto pace. Ho avuto modo di ascoltare un’intervista del giornalista Dr. A. Iovino, fatta a questo Presidente delle Assemblee di Dio a Singapore e reperibile su YOU Tube cliccando : “Intervista Pastore Dominic Yeo (Singapore) – di A. Iovino (pubblicata l’11.01.2017). Più in particolare dal minuto 9:27 al minuto 11:20 sono rimasto allibito per quanto dichiarato da Dominic Yeo in merito al rapporto “molto speciale” che la Chiesa Evangelica di Singapore ha con la Chiesa Cattolica Romana. Un rapporto di Amicizia, di Collaborazione e di Unione tra Sacerdoti cattolici e Pastori evangelici compresi i pentecostali! Dichiara altresì compiaciuto che Papa Francesco ha una mentalità veramente aperta e ritiene che sia una cosa molto positiva che il mondo cattolico collabori con quello evangelico in sintonia col credo pentecostale.
    Credo Giacinto che sia in atto quanto l’apostolo Paolo scrive in 2° Tessalonicesi 2.
    Vi è un’azione efficace di Satana. L’unità tra Chiesa Cattolica ed Evangelica è oramai una triste realtà!! Stiamo proprio a vedere Giacinto che combinerà poi Dominic Yeo in quel raduno a Fiuggi!
    Ma chi veramente ama la Verità, ovvero Gesù e la sua Parola non indugi più, non resti ancora tra quelli ovili e non ascolti il flauto di questi pastori!!

    • giacintobutindaro says:

      Pace Massimo, quel Dominic è un impostore, un lupo travestito da pecora.

      • Massimo says:

        Concordo con te pienamente Giacinto e credo che questo Presidente delle Assemblee di Dio a Singapore sia un lupo della peggior specie! Fa parte di quella “gente adultera” di cui l’apostolo Giacomo 3:4-5. Ha una mente carnale e di conseguenza parla e agisce guidato dallo spirito del mondo. Non avendo la mente di Cristo purtroppo rigetta la sana dottrina.
        Basterebbero le parole preziosissime lasciateci dal caro apostolo Paolo per discernere lo spirito del mondo che guida quest’uomo : “Non vi mettete con gli infedeli sotto un giogo che non è per voi; infatti che rapporto c’è tra la Giustizia e l’ iniquità?Quale comunione tra la luce e le tenebre? E quale accordo fra Cristo e Beliar? O quale relazione c’è tra il fedele e l’infedele? E che armonia c’è fra il tempio di Dio e gli idoli?” (2° Corinzi 6:14-16).
        E mi rendo sempre più conto quanto è verace la Parola di Dio : “Stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla Vita e POCHI sono quelli che la trovano”. Mi rattrista infatti moltissimo vedere come così tante pecore cieche seguano questa razza di guide cieche, ma anche questa è Giustizia di Dio!

  3. Massimo says:

    E’ davvero inquietante l’articolo del 23 giugno 2017 che hai pubblicato Giacinto.
    Sostanzialmente Dominic brama e si sta adoperando animatamente per l’Unità della sua nazione e se lo auspica per tutte le altre, a prescindere dal credo religioso di ogni uomo, tutti stretti, uniti spalla a spalla con le autorità governative, mentre gli enti religiosi e le comunità vigilano “contro qualsiasi forma di estremismo religioso restando” uniti nell’amore prendendosi cura dei compagni di Singapore”.
    Questo fa parte per certo del piano satanico dell’Anticristo!!!
    E’ chiaro Giacinto che tutti questi Massoni Ecumenici in autorità religiosa temano il semplice credente che abbia come unico fondamento l’ Evangelo di Gesù Cristo. Questi massoni religiosi travestiti da pecore ma dentro sono lupi rapaci, astutamente ed anzitempo hanno dato vita ad una forma di Terrorismo/Estremismo religioso, facendolo passare all’opinione pubblica come un mostro che va combattuto e debellato! Sono partiti dall’estremismo islamico per poi arrivare a combattere quello cristiano!
    Essi rinnegano il nostro Signore Gesù, il Cristo di Dio, il nostro Signore e Salvatore invocando l’unità delle religioni ai fini della sicurezza delle nazioni! STOLTI (1° Tessalonicesi 5:3) Quale unità, quale estremismo? Quale fondamentalismo?…se non quello nella sola Parola di Dio su cui si regge la vera “Chiesa del Dio Vivente, colonna e sostegno della Verità” (1° Timoteo 3:15). Ma Gesù avvisò i suoi che sceglievano per Lui in Matteo 10:28-39.
    La FEDE in Gesù NECESSARIAMENTE divide …come verranno divise le pecore dai capri nel giorno del Giudizio (Matteo 25:33).
    ” Ma quando il Figlio dell’ uomo verrà troverà la fede sulla terra?”. (Luca 18:8). Questo leggo e su questo desidero star fermo! Solo Gesù da’ la vera pace che il mondo non potrà mai dare! Ma i più purtroppo disprezzano queste parole anche quelli che si professano essere dei credenti cristiani
    Ma tutti questi creduloni come leggono?…chè ascoltano ancora simili uomini traviati, esperti nell’arte oratoria, privi dello Spirito del Signore, emeriti intrattenitori, gente di spettacolo, pifferai magici…. perchè ancora indugiano? Si guardano l’un l’altro negli occhi con le mani in mano e s’incoraggiano l’un l’altro dentro quei fumosi locali che ancora si ostinano a chiamarla “la casa del Signore!”.
    Uscitevene, uscitevene in fretta!!

  4. Massimo says:

    Giacinto, ho letto la tua ultima comunicazione postata sul conto dell’ ex Presidente delle Assemblee di Dio in Italia, ovvero del pastore evangelico pentecostale Nello Gorietti, più precisamente in merito alla sua lettera di fervidi ringraziamenti ai “suoi fratelli” sedicenti pentecostali, ma pur sempre degli emeriti Massoni, dalla quale emerge a chiare lettere come hai evidenziato tu che :
    “i Pentecostali potevano finalmente riunirsi e svolgere le loro pratiche di culto, e predicare la Parola di Dio, SENZA ESSERE DISTURBATI, grazie all’opera del Comitato per la Libertà Religiosa in Italia, creato dalla Massoneria a favore della libertà religiosa in Italia”.
    Ho altresì ascoltato le parole del giornalista adiano Dr. A. Iovino digitando in YouTube :” LIBERI PER SERVIRE”- Presentazione Chiesa ADI di Napoli – pubblicata il 22 luglio 2017. E’ il titolo del libro ultimo sfornato in occasione del 70° anniversario della nascita delle ADI. Il Dr. Iovino si dice “orgoglioso” di questo libro perchè racconta “una storia soprattutto di battaglie spirituali” (dal minuto 1:11) in quanto i “loro” fratelli pionieri si sono spesi per la causa dell’Evangelo”….”una storia di LIBERTA’ SOCIALE E CIVILE”. Ma direi invece che quei pionieri si sono VENDUTI alla MASSONERIA per la causa del grande progetto massonico europeo se non Mondiale di :” LIBERTA’ – UGUAGLIANZA e FRATELLANZA – dal momento che Iovino vanta che le Assemblee di Dio in Italia contano circa 14o mila credenti; sono anche la terza presenza religiosa organizzata in Italia con riconoscimento giuridico ed intesa con lo Stato; nel mondo l’opera delle Assemblee di Dio conta 67 milioni di credenti.”
    Iovino proseguendo nella sua esposizione afferma che ” l’atto che costituiva le Assemblee di Dio in Italia fu ratificato/firmato nell’agosto del 1947 in una CHIESA VALDESE di via Duomo/via Dei Cimbri” (dal minuto 3:27). Ci rendiamo conto Giacinto??? Noi sì certamente, ma loro…?
    Loro non hanno più occhi per vedere nè orecchi per udire, proseguono oramai come una schiacciasassi che avanza nella notte a fari spenti, muovendosi alla cieca; non hanno più intendimento, non riescono più a comprendere la gravità di tutto questo!… che non ha nulla a che fare con lo Spirito dell’Evangelo, quello di Gesù Cristo!
    Nello scrivere questo libro che è rivolto ai giovani, a dire di Iovino, si sono animati di “orgoglio e passione”(dal minuto 4:18). E prosegue : “Orgoglio per le radici, ovvero per quello che i nostri padri hanno fatto” Ed io aggiungerei radici sì, ma ahimè sorte da seme massonico!
    Iovino poi dal minuto 4:43 parla di un feroce attacco diffamatorio, offensivo sulla rete internet e pone questa nuova forma di persecuzione sotto la stessa lente di quella dei tempi delle persecuzioni subite da veri fratelli in Cristo e per la vera causa del solo Evangelo, ovvero della LIBERTA’ IN CRISTO e non certamente della LIBERTA’ RELIGIOSA tanto vantata, e a prescindere, ovvero non importa se in Cristo o in Satana…
    Questo libro che secondo Iovino dovrebbe far luce sulle verità storiche di allora?
    Che i savi riflettano!
    Iovino parla di un “piano Marshall spirituale” affermando :”.. i nostri fratelli americani hanno inondato l’Italia e l’Europa con opere di evangelizzazione…una storia straordinaria.” Nel libro ci sarebbe una prefazione del Prof. RINALDI e parla di parole di apprezzamento anche da parte di Dominic Yeo presidente delle Assemblee di Dio a Singapore (minuto 8:13) e per cui i vertici Adi si sentono onorati!
    Le ADI pertanto sono pronte e mature per le sfide future.
    Iovino conclude la sua esposizione con una recensione illuminante del Presidente di F. Loria che rivolgendosi a tutti i lettori e credenti pentecostali adiani li esorta così “Non sei tu che porti la radice ma è la RADICE che porta te!”.
    Che i savi riflettano davvero sull’essenza di questa sorta di radice il cui “atto costitutivo” ( già questo è fuori dal Vangelo) venne firmato in una Chiesa Valdese ed il tutto realizzato grazie all’opera di un Comitato massone! Ma com’è possibile che i più non riescano a vedere in tutto questo una così grande stoltezza, un gran fumo? Fu davvero un profumo estraneo elevato da una ristretta crema di “tremolanti per poi affumicare nel tempo quanti più possibile!
    Grazie invece Giacinto per il tuo di lavoro, per la continua ricerca della verità anche storica, per amore di Gesù e della sua Parola!

  5. Marco says:

    E non sai quanti mercenari e lupi ci sono in giro. E le adi purtroppo ne sono piene. Sto cominciando a non fidarmi più di nessuno. Se non avessi conosciuto il Signore avrei già lasciato da un pezzo. Pace a tutti. Dio vi benedica.

    • Massimo says:

      @ Marco, tu hai scritto :” mercenari e lupi…e le adi purtroppo ne sono piene…avrei già lasciato da un pezzo”. Quindi ahimè ancor oggi tu sei un membro comunicante delle stesse, quindi iscritto regolarmente nel loro registro di chiesa o mi sbaglio? Sul “fidarsi o meno” degli uomini basterebbe considerare Geremia 17:5. Conoscere il Signore non significa forse avere piena comunione con Lui? Solo così potrai realizzare sulla propria pelle il Salmo 23. Gesù solo è e sarà sempre l’unico Pastore!
      Giusto stamane e per puro caso, ho incontrato una sorella anziana della ex comunità Adi che frequentavo qualche tempo fa . Come l’ho vista mi è venuto spontaneo avvicinarmi a lei, come del resto facevo sempre tutte le volte che la incontravo in chiesa, e così salutarla con la pace dandole anche quel “santo bacio” sulle guance.
      Ma ho riscontrato subito in lei una certa freddezza, addirittura era leggermente arretrata da me per evitare se fosse possibile quel bacio secondo il Vangelo! Poi dopo un telegrafico scambio di convenevoli, ci siamo lasciati;
      lei si è limitata a darmi soltanto la mano salutandomi con un “Ciao”.
      Eh sì caro Marco!!… le istruzioni sull’argomento sono ben precise in quegli ambienti! Pertanto Marco : saresti pronto a questo?
      Tu sai benissimo che quando uno si allontana spontaneamente dalla comunità Adi, automaticamente da quei membri viene considerato come uno che ha messo la mano all’aratro e poi si è voltato indietro! Come uno che ha tradito il Signore e si è perso nel mondo….lo sai tu questo vero? E tu saresti disposto ad affrontare questo? Dopo più di vent’anni di frequentazioni con persone che reputavi come fratelli e sorelle, con cui hai pregato, sofferto e gioito, dopo scambi di baci, abbracci, saluti : pace, pace…. da ultimo vieni visto come un appestato, uno che ha tradito loro e di riflesso Gesù! Che amarezza!
      Saresti pronto a lasciare gli uomini per seguire solo il tuo Signore…. e ovunque Egli ti chiederà di andare?
      C’è tanto bisogno di maturità spirituale….. direi meglio : di più Amore per Gesù! Pronti e ben disposti ad obbedirgli senza guardare agli uomini, senza voltarsi nè destra nè a sinistra.
      Ho più volte esaminata un’altra evidente ipocrisia dei loro vertici, ovvero, avrai notato che le Adi parlano spesso e con orgoglio dei “pionieri pentecostali”; diciamo… sembrerebbe essere una loro carta vincente!
      E ti cito in proposito due nomi illustri (due cavalli di battaglia per loro) :
      Luigi Francescon e Roberto Bracco. Questi due spesso vengono nominati e indicati da loro come fulgidi esempi, come sicuri punti di forza evangelica pentecostale. Ma quei signori delle Adi tacciono e di proposito sorvolano sul fatto che proprio il f.llo Luigi Francescon fu un ostinato oppositore, fermamente contrario al fatto che le chiese del Signore di organizzassero , o meglio fossero delle Organizzazioni religiose, sotto il controllo dello Stato! E chissà oggi, se fosse ancor vivente, come tuonerebbe in merito all’8 per mille che le Adi come le altre denominazioni indicate sul 730 intascano annualmente infischiandosene su che razza di gente concorra ad impinguare le loro casse!
      E che dire poi del fratello Bracco, il quale dopo aver pubblicato quel suo libro :” Dov’è lo Spirito” è iniziata per lui una vera e propria opera persecutoria da parte dei vertici Adi, sì da separarsi dalle stesse.
      Marco…..se guarderai solo a Gesù, allora troverai davvero la forza, per amor di Lui, di fare la scelta coraggiosa di servirlo davvero in Spirito e Verità, come comanda la Parola di Dio. Ti saluto con la pace, quella che solo il Signore nostro Gesù Cristo può dare e che il mondo non potrà mai togliere!

  6. Marco says:

    Sì in effetti sono venti anni che frequento le
    le Adi, e sono stato anche nel registro di chiesa. Nell’ ultima chiesa dove mi trovo ora non sto nel registro di chiesa ed è più di un mese che non frequento nessuna riunione. Per quanto riguarda la frase “avrei lasciato da un pezzo” io intendevo la fede nel Signore non le Adi. Una delle cose che mi ha disgustato di più e proprio l’invito a Fiuggi di Dominic Teo. E ora e un periodo che non riesco a frequentare i culti Ma prego è leggo la Parola del Signore. Dio ti benedica. Pace del Signore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *