La «cattedrale adiana» di Prizzi

Ecco la «cattedrale adiana» costruita nel paese di Prizzi (Palermo), contrada Cerasella. Prizzi è un comune di 4.800 abitanti, dove c’è anche una loggia massonica intitolata a Giordano Bruno. Di questo locale di culto delle ADI (la dedicazione è avvenuta nel settembre del 2010 e ne ha dato notizia Nunzio Siragusa sulla rivista Risveglio Pentecostale del Gennaio 2011 a pag. 21) colpisce la grandezza (ma quanti sono i membri, e quanti soldi hanno dovuto sborsare?), nonché l’immancabile simbologia massonica! Fratelli uscite e separatevi dalle ADI.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La «cattedrale adiana» di Prizzi

  1. Massimo scrive:

    Giacinto, più è grande l’edificio più è stata grande la generosità di chi l’ha pagata o il mutuo che grava su chi si è impegnato a pagarlo!
    Se solo sapessero molti di quei fedeli che :” L’Iddio che ha fatto il mondo e tutte le cose che sono in esso, essendo Signore del cielo e della terra, non abita in templi fatti d’opera di mano; e non è servito da mani d’uomini; come se avesse bisogno di alcuna cosa; Egli, che dà a tutti la vita, il fiato ed ogni cosa. (Atti 17:24)” credo proprio che questo non sarebbe mai sorto! Come è altrettanto certo che questa cattedrale non appartiene a loro, bensì è proprietà esclusiva dell’Organizzazione ADI che accumula beni immobili…eh sì!
    Che il Signore possa far recuperare la vista almeno a qualcuno di quei molti ciechi che purtroppo non sanno nemmeno di esserlo! “Il Signore parla in molti modi” ma questi non hanno nemmeno orecchi da udire!! Che amarezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.