Il comune di Catanzaro nel 2014 ha dato 12.600 euro al pastore della Chiesa ADI

Il seguente documento presente sul sito del Comune di Catanzaro attesta che la Chiesa ADI di Catanzaro nel 2014 ha ricevuto 12.600 euro di contributi, che sono stati accreditati sul conto della Banca Unicredit Banca di Roma intestato a Nicastro Severino, che è il pastore di questa Chiesa.

Fonte: Comune di Catanzaro

Alcune domande quindi si impongono a questo punto. Ma allora quando una Chiesa ADI riceve i contributi dallo Stato il denaro viene accreditato presso il conto bancario del pastore di quella Chiesa e non presso il conto della Cassa nazionale delle Assemblee di Dio in Italia? E poi, visto che in questo caso il denaro è arrivato sul conto bancario intestato al pastore, il pastore ha poi fatto sapere alla Chiesa che lo Stato gli ha dato questi soldi per la Chiesa? Insomma, qual è la prassi che viene seguita in merito ai contributi che le Chiese ADI chiedono e ricevono dallo Stato? Potrebbe il pastore di questa Chiesa delucidarci a tale proposito?

Queste domande le faccio affinché tutti nelle ADI sappiano come funzionano le cose.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Assemblee di Dio in Italia and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *