Contro l’ignoranza delle Scritture – Predicazione del 6 dicembre 2017

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

This entry was posted in Mie predicazioni audio and tagged . Bookmark the permalink.

One Response to Contro l’ignoranza delle Scritture – Predicazione del 6 dicembre 2017

  1. Massimo says:

    Amen! “Ogni scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perchè l’uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona” (2° Timoteo 3:16).
    Quindi Giacinto, un’uomo di Dio per essere tale, bisogna prima di tutto che conosca molto bene e tutta la sua Parola affinchè poi possa compiere al meglio la sua Volontà (Matteo 6:10), la sua Giustizia (Matteo 6:33); come pure è tenuto a farla conoscere ad altri affinchè a loro volta questi compiano la medesima sua Volontà e Giustizia.
    Mentre i “falsi dottori” non sono affatto uomini di Dio, perchè pur conoscendo la Parola di Dio (così ha agito il Tentatore in Matteo 4:3-11 ma citandola solo in parte usando astuzia) non compiono la sua Volontà, la sua Giustizia. Sono quindi dei RIBELLI e come tali, agendo con astuzia e inganno, non insegnano nemmeno ad altri tutta la Volontà di Dio e la sua Giustizia.
    Guai a chi toglie e guai a chi aggiunge!
    I falsi dottori quindi, essendo ribelli trascinano altri nella loro ribellione a Dio!
    Questo è l’agire di Satana!
    Chiunque pertanto, pur conoscendo la Verità, la Giustizia di Dio ma con inganno e per tornaconto personale e/o anche collettivo (e qui rientrano le Organizzazioni religiose statalizzate) non la obbedisce, o la obbedisce solo in parte, non la mette in pratica o solo in parte, e così in modo distorto insegna ad altri, è un EMERITO RIBELLE! Non è affatto un uomo di Dio bensì un uomo di Satana e a quest’ultimo asservito! Ahi…ahi! Guai a tutti quei ribelli!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *