GESÙ CRISTO, Colui che è sopra tutti

Il Figlio di Dio, cioè Gesù Cristo, nel principio era con Dio Padre ed Egli era Dio. Per mezzo di lui e in vista di Lui furono create tutte le cose, e quindi senza di lui neppure una delle cose fatte è stata fatta. Poi nella pienezza dei tempi Dio lo mandò nel mondo, per essere il Salvatore del mondo. E così lo Spirito Santo lo generò nel seno di una vergine chiamata Maria, quando questa era fidanzata ad un uomo della famiglia di Davide chiamato Giuseppe, che era un falegname. Maria al tempo fissato da Dio diede alla luce nella città di Betleem, in Giudea, il Figlio dell’Iddio Altissimo. Egli fu allevato a Nazareth, in Galilea, crescendo in sapienza e in statura, e in grazia davanti a Dio e agli uomini. All’età di circa trent’anni, scese dalla Galilea al fiume Giordano per farsi ivi battezzare da Giovanni il Battista, che Dio mandò davanti al Suo Figliuolo per preparargli la via, per rendergli testimonianza affinché tutti credessero per mezzo di lui. Gesù predicò e insegnò, e Dio operò tanti segni e prodigi e opere potenti tramite Lui. Ma pochi credettero che Gesù era il Cristo o Messia – cioè l’Unto che Dio tramite i profeti antichi aveva promesso di mandare per salvare gli uomini dai loro peccati – perché gli eletti sono pochi. Poi fu tradito da uno dei suoi discepoli di nome Giuda Iscariota e dato in mano ai Giudei, i quali lo uccisero, per mano d’iniqui, inchiodandolo sulla croce. Questo avvenne per il determinato consiglio di Dio, in quanto il Cristo doveva essere trafitto a motivo delle nostre trasgressioni, fiaccato a motivo delle nostre iniquità, per liberarci con il Suo sangue dai nostri peccati. Ma il terzo giorno Dio lo risuscitò dai morti, affinché si adempissero le Scritture, e fece sì che apparisse ai suoi discepoli per diversi giorni, e poi lo fece ascendere in cielo e sedere alla sua destra nei luoghi altissimi, dove angeli, principati e potenze gli sono sottoposti, e dove Egli intercede del continuo per noi. A Dio sia la gloria nella Chiesa e in Cristo Gesù per i secoli dei secoli. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Gesù Cristo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a GESÙ CRISTO, Colui che è sopra tutti

  1. fabio scrive:

    Amen, Giacinto
    Sì legge anche in Giovanni 5:22-23 il Padre infatti non giudica nessuno ma ha rimesso ogni giudizio al Figlio, perché tutti onorino il Figlio come onorano il Padre. Chi non onora il Figlio, non onora il Padre che lo ha mandato.

    Ed anche in Filippesi 2:5-11 si legge quanto segue Abbiate in voi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, il quale, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio;
    ma spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo e divenendo simile agli uomini; apparso in forma umana,umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte
    e alla morte di croce. Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra;
    E OGNI LINGUA PROCLAMI CHE GESÙ CRISTO È IL SIGNORE, A GLORIA DI DIO PADRE.amen

    Pace Giacinto

  2. Antonello scrive:

    Amen benedetto il Signore in eterno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.