Fai come me: non festeggiare il Natale!

Non festeggio il Natale di Gesù Cristo perché Dio non ci ha ordinato di festeggiare il giorno della nascita del Suo Figliuolo Gesù Cristo, e difatti la Chiesa antica non lo festeggiava. Peraltro Dio ci ha fatto conoscere molte cose in merito alla nascita di Gesù ma non il giorno e neppure il mese. E allora come si spiega la data del 25 Dicembre? Si spiega così: ad un certo punto (a quanto pare attorno al IV secolo dopo Cristo) molti vescovi stabilirono il 25 Dicembre come data della natività di Cristo Gesù perché in quel giorno secondo una consuetudine pagana del tempo veniva celebrato «il dio sole», o meglio la nascita del sole al quale si accendevano dei fuochi in segno di festa; e siccome molti che si erano convertiti al Cristianesimo prendevano pure loro parte a questa festa perché identificavano il sole con Gesù Cristo perché in Malachia egli é chiamato “il sole della giustizia” (Malachia 4:2), quando i vescovi si resero conto che gli stessi Cristiani avevano una certa inclinazione per questa festa, deliberarono che la natività di Cristo fosse solennizzata in quel giorno!
Fai come me dunque! Accetta tutto quello che la Scrittura dice sulla nascita di Gesù e parlane, ma non partecipare ai festeggiamenti del Natale! Esalta, glorifica e servi il Signore Gesù Cristo, che è Dio benedetto in eterno, ma non partecipare a questa festa che lo concerne che ha origini pagane!

Giacinto Butindaro

Leggi:
«La festa di Natale: perchè non va santificata»

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Fai come me: non festeggiare il Natale!

  1. Maria scrive:

    Ottimo post, Giacinto.

    Ho poca speranza che però possa servire ad illuminare gli stolti e gli insensati che proprio oggi si stanno ingozzando di pandoro, panettone, cotechino, anatra, ridendo e gozzovigliando, ammirando estasiati “alberi di natale, statuine di Maria”, come gli idolatri che sono, scartando regali costosi, come i vanesi consumisti che sono… Ti parlo da donna che purtroppo vive in un palazzo insieme a questi idolatri come vicini di pianerottolo, e che come puoi immaginare, è tutto agghindato con lustrini e statuette e altre sciocchezze, se non cose pagane come il vischio, che questi finti cristiani hanno messo ovunque sulle porte, sui muri… puoi immaginare il mio disagio, ma purtroppo non posso dire o fare niente, non posso neanche far cambiare idea a questi ignoranti sulla Scrittura che credono di essere “veri cristiani devoti”… posso solo dare il buon esempio dicendo, quando qualcuno mi sta a sentire, che tutte queste cose sono in abominio all’Eterno, io lo so, tu lo sai, noi pochi che ti leggiamo e siamo veri cristiani lo sappiamo, ma purtroppo la maggior parte delle persone, e non sto neanche parlando degli atei, ma proprio di chi si dichiara cristiano, queste cose non le sa. Non aprono la Bibbia, non stanno a sentire i santi! Anzi, vieni perseguitato se non festeggi questi abomini (sarà capitato anche a te, forse, di ricevere critiche, magari da qualche vicino “cristiano cattolico”), nelle scuole non si parla d’altro e non si mostra altro che queste “madonne idolatriche”, re magi, pastorelli, angioletti, chi più ne ha, più ne metta, e abbondanza anche di roba pagana tipo “babbo natale, befana”, tutta ricalcata da cose esoteriche, massoniche ecc.
    Te la impongono, proprio. Sì, perché dobbiamo dire le cose come stanno, Giacinto, che i cattolici idolatri IMPONGONO a tutti i loro gingilli, statuine, lustrini, stelline illuminate e chi più ne ha più ne metta. Li piazzano ovunque, possono farlo e lo fanno e guai a fiatare contro di loro. Ecco che ti scagliano le peggiori accuse, trattandoti alla stregua di un iconoclasta.
    E così, i sapienti che si fortificano nella Parola di Dio e conoscono la verità delle Scritture vengono PERSEGUITATI da questi idolatri finti cristiani, emuli dei pagani che festeggiavano il dio sole e la dea madre…
    ma lo sappiamo, siamo destinati a venir perseguitati, proprio perché veri cristiani.
    Per cui rallegriamoci se questi insensati, mentendo, diranno ogni sorta di falsità contro di noi.

    Pace.

    • Antonello scrive:

      Pace Maria son contento che tu abbia questa giusta visione del natale che ti ha fatto conoscere il Signore.ma anche noi eravamo schiavi di questa festa pagana, adesso siamo stati liberati dal Signore,quindi preghiamo che quelle anime possano riconoscere la verità è esserne liberate certo bisogna avvertire poi il Signore sa come fare! Dio ti benedica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.