A coloro che praticano arti occulte e divinatorie

Mi rivolgo a tutti coloro che praticano arti occulte e divinatorie (ai maghi, alle streghe, agli evocatori di spiriti, agli indovini, agli astrologi, etc.). Sappiate che ciò che fate è in abominio a Dio (cfr. Deuteronomio 18:10-12) e che la parte di coloro che fanno tali cose sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo (cfr. Apocalisse 21:8; Galati 5:19-21) dove saranno tormentati per l’eternità.
Ravvedetevi dunque, convertitevi dalle vostre vie malvagie, e credete nel Vangelo di Cristo (cfr. 1 Corinzi 15:1-11), affinché mediante la fede nel Signore Gesù Cristo siate giustificati e riconciliati con Dio di cui al momento siete nemici nella vostra mente e nelle vostre opere malvagie.
Non vi illudete, la via nella quale camminate mena dopo morti nelle fiamme dell’Ades, e poi nel giorno del giudizio risusciterete in risurrezione di giudizio per essere giudicati da Dio secondo le vostre opere e gettati nello stagno ardente di fuoco e di zolfo.
Io vi ho avvertiti.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Messaggi per i peccatori, Occultismo e Spiritismo and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *