Annuncio della morte di Torquato Pelaggi, massone, membro delle ADI

Apprendiamo della morte di Torquato Pelaggi, importante massone del Grande Oriente d’Italia, membro della Chiesa ADI di Vibo Valentia, e ne diamo l’annuncio anche noi, come ne ha dato l’annuncio anche la Massoneria.

Il locale di culto ADI di Vibo Valentia

Lo facciamo per confermare che il Pelaggi era un membro della Massoneria. I funerali si sono tenuti nel locale di culto della Chiesa ADI di Vibo Valentia, che si trova in Via Pablo Neruda, di cui lui ne era stato l’architetto e all’interno del quale ci sono dei simboli esoterici-massonici.

Ve lo ripeto, fratelli, uscite e separatevi dalle ADI.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Fonte della notizia: Info Assemblee di Dio in Italia – ADI

Ormai da molti anni si parla (documenti alla mano) delle collusioni tra le "Assemblee di Dio in Italia" (ADI) con la…

Posted by Info Assemblee di Dio in Italia – ADI on Tuesday, March 27, 2018

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Annuncio della morte di Torquato Pelaggi, massone, membro delle ADI

  1. Massimo scrive:

    Grazie Giacinto anche per questa ennesima vergognosa notizia, che per quanto sia amara fortifica il mio spirito come spero quello di molti altri che hanno creduto nel nostro Signore Gesù Cristo, Colui che crea la fede e la rende perfetta!
    E se le ADI innalzano quest’uomo agli onori della gloria celeste, come parimenti fa il Grande Oriente d’Italia ovvero la Massoneria, significa che i due movimenti, perchè si muovono in seno a questa società senza DIO nè Gesù Cristo, sono di un cuore solo e di un anima sola! E’ un’ulteriore vergognosa quanto tremenda conferma che le Assemblee di Dio ovunque si trovino in questo nostro Bel Paese sono asservite al dio dei Massoni, ovvero a Satana, al Padre della menzogna, al Nemico dichiarato del nostro amatissimo Signore Gesù Cristo!
    VERGOGNA!!!…egregio dottor Antonio Felice Loria… come pure a tutto il suo staff!

  2. Massimo scrive:

    Giacinto, se permetti, vorrei che quanti leggono, aprissero bene i loro occhi su quanto tu hai qui postato, ovvero, su queste tremende parole :

    “MUORE UN MASSONE DELLE ASSEMBLEE DI DIO IN ITALIA. TORQUATO PELAGGI ERA AMICO DI FELICE A. LORIA E DI PAOLO LOMBARDO.”

    Ma di tutta quella fratellanza delle ADI di Catania, come pure di tutte le centinaia sparse in tutta Italia che si vedono tutti impettiti e trasfigurati davanti alle telecamere nei culti domenicali ed infrasettimanali, possibile che non vi sia stato nessuno, dico nemmeno uno che abbia ben letto? Possibile che non ci sia nemmeno uno in grado di pronunciare una sola parola a riguardo? Ma che occhi e che orecchi avranno mai tutti questi? Nessuno che abbia avuto il coraggio di confermare oppure smentire questa vergognosa notizia, ovvero che il presidente F.A. LORIA e Paolo LOMBARDO erano AMICI di quest’uomo, con tutto il rispetto per la sua dipartita!
    Temo Giacinto, che ancora una volta le due colonne sopracitate, avranno fatto credere ai più che poichè Gesù era chiamato/criticato da certuni come amico dei pubblicani e dei peccatori, di conseguenza non c’è nulla da scandalizzarsi se loro, che si professano “testimoni di Cristo”, siano chiamati/criticati da certi altri, amici di ANTICRISTI dichiarati! E sì sì, così va il mondo!
    Ben è scritto : “Chi è ingiusto continui a praticare l’ingiustizia; chi è impuro continui a essere impuro; e chi è giusto continui a praticare la giustizia, e chi è santo si santifichi ancora” (Apocalisse 22:11).

    • Frank scrive:

      Il punto secondo me qui non è essere amico di un massone, nè che un massone faccia parte di una chiesa ADI. D’altra parte io sono amico di diverse persone, anche omosessuali, e inoltre non si puó certo negare a massoni ed omosessuali di entrare nelle chiese.
      Il punto qui è che manca una cosa necessaria, e cioè una chiara denuncia del peccato in tutte le sue forme, e quindi in questo caso denuncia della massoneria, comandare ai massoni di ravvedersi, dir loro che anche se rimangono tra i banchi delle chiese non saranno salvati se non si ravvedono, predicare il ravvedimento in modo chiaro a queste persone evitando assolutamente la collaborazione e l’alleanza con loro. Quindi che Loria e Lombardo fossero amici di Torquato, non è questo quel che mi turba..quanto che loro forse non abbiano mai detto nulla e si siano compiaciuti delle opere sue.

      • Massimo scrive:

        Frank, ricordi quanto è scritto? :” Io non vi chiamo più servi, perchè il servo non sa quello che fa il suo signore; ma vi ho chiamati AMICI, perchè vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udite dal Padre mio.” (Giovanni 15:15). Questo significa avere “amicizia” con Gesù! E’ altresì scritto :” O gente adultera, non sapete che l’amicizia del mondo è inimicizia verso Dio? Chi dunque vuol essere amico del mondo si rende nemico di Dio” (Giacomo 4:4).
        Questo è il punto Frank : obbedire o disobbedire alla PAROLA di DIO, non ci sono altre scappatoie o giustificazioni!
        Chi ha creduto in Cristo Gesù, ha scelto per Lui e cerca del continuo la comunione con Lui, come pure la compagnia di quanti hanno altresì creduto in Lui e non più quella del mondo! Forse la Parola consiglia di fermarsi nella via dei peccatori e sedersi in compagnia degli schernitori? No certamente!
        Gesù non era affatto amico dei pubblicani e dei peccatori e tanto meno se li teneva buoni, perchè magari all’occorrenza gli sarebbero tornati anche utili! O forse credi anche tu che “chi è ricco di amici è scarso di guai?”. Ti risulta forse che Gesù amasse farsi circondare da servitori di Satana? Ricordi quest’altre parole del nostro Signore Gesù Cristo :”Chi è con me non è contro di me!”; come pure che :” Non si possono servire due padroni” . Ma Torquato massone, era forse con Gesù, ovvero aveva creduto in Lui? E’ altresì scritto :” Non v’ingannate : “Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi” (1° Corinzi 15:33). E così che Lombardo e Loria ricercherebbero la santificazione?…. cercando e conservando l’amicizia con Massoni? Leggere e predicare su quanto è scritto nella Parola di Dio, ma poi, nel lato pratico, fare cose contrarie a quello che è scritto è oramai una consuetudine nelle ADI! A me personalmente invece turba ed anche moltissimo che i due sopracitati fossero amici di Torquato! Il punto è : quanto uno a cuore la Parola di Dio? Quanto ha il senso delle cose di Dio ed affatto quelle degli uomini? Ti risulta da ultimo Frank, che un servitore di Satana ami intrattenersi in un assemblea dove si adora veramente Dio in spirito e Verità? Potrebbe mai resistere in un’assemblea uno spirito asservito a Satana se lì fosse veramente presente lo Spirito Santo del Signore? No certamente! (Esdra 9:15 – Salmo 1:5 – Salmo 89:7 – Salmo 101:7 – Proverbi 26:26 ecc..). Ma se invece ci resta e seduto anche comodamente, ciò significa chiaramente che lì dentro non c’è affatto lo Spirito di Dio, bensì un’altro spirito, quello di menzogna e di stordimento!
        Frank, nelle chiese ADI e probabilmente anche in quella che tu frequenti, per legge di uomini, non si può impedire ai massoni di entrarvi, ma sappi che dove c’è lo Spirito di Dio, non può restarvi lo spirito di Satana! O vi è l’uno o vi è l’altro, oppure pensi che vi stanno entrambi : Dio e Satana e ciascuno si prende da quell’assemblea le lodi che più confanno loro?
        Frank, se Loria e Lombardo non denunciano il peccato è perchè rispettano i peccatori; se non predicano loro il ravvedimento è perchè sono collusi con questa razza di amici che potrebbero anche tornare di utilità in certi momenti di difficoltà! E’ stato così a suo tempo, ovvero fin dagli inizi, fin da quando l’albero delle ADI ha messo radici! E oggi ai due servono ancora questi amici e non certo solo per ingrossare le loro fila! Punto

        • Frank scrive:

          Certo, se c’è un’amicizia che compromette la Verità, allora bisogna troncarla subito. Indubbiamente questi uomini si sono creati una cerchia di amicizie ocn, massoni, ebrei ecc..che compromettono il Vangelo.

          • fabio scrive:

            Pace a voi,
            È anche scritto in Matteo 12,26
            Ora, se satana scaccia satana, egli è discorde con se stesso; come potrà dunque reggersi il suo regno?
            Credo che queste parole ci aiutino a comprendere meglio il perché durante tante riunioni, adunanze, assemblee non predicano il ravvedimento mentre invece si rivoltino tutti di un sol cuore e con la stessa voce verso chi attesta ciò che afferma la Bibbia la Parola di Dio

            Pace

  3. Salvatore Loiacono scrive:

    Ma cosa c’è di male essere massone? Questa mattina al culto il pastore ci ha spiegato bene cosa significa essere massone. I massoni sono una associazione laica per lo sviluppo fell’uomo e non contraddice i principi biblici. Ci sono massoni disonesti ma questo un altro discorso. In ogni associazionismo ci sono persone disoneste.
    Le ADI inoltre sono una fedele chiesa con una dottrina sana e eqiilibrata.

    Senz’altro questo commento non verrà pubblicato. pazienza!!!

  4. Massimo scrive:

    Giacinto, la convinzione di Salvatore, ovvero che le ADI abbiano una “Dottrina sana ed equilibrata”, è comune a tutti coloro che ne fanno parte!
    Loro sì che conoscono gli appetiti dei loro simili cui propinano una DOTTRINA sana ed equilibrata, alla stessa stregua di un esperto di salute/corpo che propone al suo pubblico una DIETA SANA ed EQUILIBRATA!
    Loro sì che sono ragazzi esperti del mondo e non hanno certo alcuna intenzione d’imitare l’apostolo cui il re Agrippa ebbe a dirgli :”Paolo, tu vaneggi; la MOLTA DOTTRINA ti mette fuori di senno” (Atti 26:24). Così facendo il mondo fuggirebbe dalle loro chiese e questo sarebbe un danno non indifferente per le loro casse!
    Loro non disdegnano invece certe compagnie, cercano sempre nuovi amici che riempiano le loro chiese offrendo così un piatto dietetico, sano ed equilibrato.
    Loro sì che conoscono i gusti del mondo! Pertanto anche il massone è il benvenuto
    nel loro mezzo….che male c’è??… dice Salvatore! Anzi, pare sia quasi necessario; tanto è vero che i loro pastori, come si suol dire già mettono le mani avanti, spiegando le caratteristiche della Massoneria e di chi ne fa parte, esaltando gli ideali di tali associazioni e i loro scopi umanistici. Che bella combriccola davvero! Del resto, nel loro mezzo c’è posto per tutti : “Porta aperta per chi porta!” ed :” Il fine giustifica i mezzi!”. Purchè le ADI sussistano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.