L’Altissimo è tremendo!

L’ambiente evangelico pentecostale è così corrotto, ma così corrotto, che molti si scandalizzano se una Chiesa estromette dal suo mezzo chi chiamandosi fratello è un operatore di iniquità e di scandali, come ordina di fare la Scrittura; mentre applaudono se una Chiesa si tiene persone che si dicono fratelli e sono pedofili, stupratori, fornicatori, adulteri, idolatri, ubriachi, rapaci, oltraggiatori, avari. Si scandalizzano e si indignano contro di noi che prendiamo le difese delle vittime di inganni, raggiri, abusi, molestie sessuali, soprusi, ladrocini, e violenze di ogni genere, e mettiamo in guardia le Chiese da coloro che sono dati al male e alla menzogna, ed applaudono invece chi difende, copre e giustifica gli operatori di iniquità e di scandali! Ma Dio è giusto e fa giustizia ad ognuno, e continuerà ad onorare quelli che lo onorano osservando i suoi comandamenti, e ad avvilire quelli che lo disprezzano. Dio quindi continuerà a mostrarsi pietoso verso il pio, integro verso l’uomo integro; a mostrarsi puro col puro e astuto col perverso; a salvare la gente afflitta, e ad abbassare gli alteri (cfr. 2 Samuele 22:26-28). Dio è tremendo, e nessuno può impedirgli di adempiere la Sua Parola. Egli farà quello che ha sempre fatto nel passato. Ah, quanti dolori aspettano gli empi! Quanta confusione! Quale tormento! “È cosa spaventevole cadere nelle mani dell’Iddio vivente” (Ebrei 10:31). Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.