Non abbiate paura delle maledizioni che vi lanciano!

Fratelli, vi esorto a non avere assolutamente paura di eventuali maledizioni che i nostri nemici (tra cui stregoni e streghe) potrebbero lanciarvi contro o hanno già lanciato contro di voi.
Ricordatevi infatti che del malvagio che maledice il giusto la Scrittura dice: “Egli ha amato la maledizione, e questa gli è venuta addosso; non si è compiaciuto nella benedizione, ed essa si tien lungi da lui. S’è vestito di maledizione come della sua veste, ed essa è penetrata come acqua, dentro di lui, e come olio, nelle sue ossa” (Salmo 109:17:18), per cui la maledizione torna addosso ai nostri nemici che ce la lanciano!
E poi c’è questa promessa di Dio per noi che serviamo Dio: “Nessun’arma fabbricata contro di te riuscirà; e ogni lingua che sorgerà in giudizio contro di te, tu la condannerai. Tal è l’eredità dei servi dell’Eterno, e la giusta ricompensa che verrà loro da me, dice l’Eterno” (Isaia 54:17). Dio è con noi e per noi, fratelli, e ci protegge, e “quando l’avversario verrà come una fiumana, lo Spirito dell’Eterno lo metterà in fuga” (Isaia 59:19).
“Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi” (Giacomo 4:7). Ecco dunque cosa dobbiamo fare per vedere il diavolo fuggire da noi: innanzi tutto sottometterci a Dio e poi resistere al diavolo.
Dice bene la Scrittura: “L’empio fugge senza che alcuno lo perseguiti, ma il giusto se ne sta sicuro come un leone” (Proverbi 28:1).
A Dio, che ci conduce sempre in trionfo in Cristo, sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Non abbiate paura delle maledizioni che vi lanciano!

  1. fabio scrive:

    Pace,
    Matteo 5:43-45 Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti.

    “Perché siate figli del Padre vostro celeste”…Si Giacinto, quindi un cristiano secondo l’esempio che Gesù ci ha dato è chiamato a pregare per i propri nemici e non a maledirli ecco perché riprese anche gli apostoli quando si legge in Luca 9:54-55 Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Ma Gesù si voltò e li rimproverò.

    Preghiamo dunque Dio il Padre nel Nome di Gesù Cristo per i nostri nemici, per tutti coloro che ci sono persecutori, per tutti i nemici della croce perché possano ricevere la Grazia e iniziare un cammino di conversione, pace

  2. fabio scrive:

    Pace,
    Giacinto stamani mentre andavo a lavoro ripensavo a questo tuo post e nonostante abbia già lasciato un commento volevo fare memoria anche di quello che scrisse l’apostolo Giacomo in 3:5-13 Così anche la lingua: è un piccolo membro e può vantarsi di grandi cose. Vedete un piccolo fuoco quale grande foresta può incendiare! Anche la lingua è un fuoco, è il mondo dell’iniquità, vive inserita nelle nostre membra e contamina tutto il corpo e incendia il corso della vita, traendo la sua fiamma dalla Geenna. Infatti ogni sorta di bestie e di uccelli, di rettili e di esseri marini sono domati e sono stati domati dalla razza umana, ma la lingua nessun uomo la può domare: è un male ribelle, è piena di veleno mortale. CON ESSA BENEDICIAMO IL SIGNORE E PADRE E CON ESSA MALEDICIAMO GLI UOMINI FATTI A SOMIGLIANZA DI DIO. È dalla stessa bocca che esce benedizione e maledizione. NON DEV’ESSERE COSÌ, FRATELLI MIEI! FORSE LA SORGENTE PUÒ FAR SGORGARE DALLO STESSO GETTO ACQUA DOLCE E AMARA? Può forse, miei fratelli, un fico produrre olive o una vite produrre fichi? Neppure una sorgente salata può produrre acqua dolce. Chi è saggio e accorto tra voi? Mostri con la buona condotta le sue opere ispirate a saggia mitezza.

    Pace

  3. Marco scrive:

    Giacinto, forse hai sentito gli ultimi sviluppi della vicenda dell’omicidio di Pamela Mastropietro… sembra che sia stata vittima di un omicidio brutale fatto per MAGIA NERA AFRICANA, per ingraziarsi i demoni offrendo parti del corpo umano di una fanciulla sacrificata a loro. Il che dimostrerebbe che in Nigeria e zone attigue praticano ancora la magia nera non solo maledizioni verbali ma anche omicidi veri e propri.
    Mi domando se molti “pastori” africani conoscono queste cose e se prendono posizione contro di esse. sto ripensando al post che hai fatto dedicato a quel pastore africano che “insegna” che “niente decima, niente paradiso”. Chissà se ha mai commentato anche ciò che fanno i gruppi criminali nigeriani\africani invischiati nella magia nera come la mafia della Black Axe. Ci sono diversi video interessanti su youtube, e in questo genere di mafia africana anche le donne operano attivamente come streghe, lanciando maledizioni o minacciando di farlo; infatti riescono a ridurre le giovani donne in schiavitù sessuale nel racket della prostituzione proprio minacciandole con la magia nera: o le ragazze si prostituiscono portando agli sfruttatori molti soldi, o questi lanceranno maledizioni e riti di magia nera contro di loro e le loro famiglie!
    E sono propenso a pensare che i pastori africani sappiano, ma non dicano nulla o per paura\omertà o per connivenza con questi stregoni africani.
    Non è neanche escluso che paghino una sorta di pizzo, per questo chiedono la decima ai Santi. quei soldi poi li danno, in parte, alla mafia africana che pratica la magia nera…
    Tra l’altro sembra che la Black Axe o Ascia Nera sia in combutta anche con la mafia\camorra italiana.

  4. Marco scrive:

    questo articolo, per esempio, parla di come le foto trovate nei cellullari degli assassini, e che erano state cancellate, ma sono state recuperate con un lavoro di analisi tecnica dagli inquirenti, siano foto che mostrano rituali aberranti di mutilazioni!
    https://www.ilrestodelcarlino.it/macerata/cronaca/pamela-mastropietro-1.3870300
    tra l’altro, sembra accertato che gli assassini facessero parte di una mafia locale chiamata “Rogged” e che in Nigeria abitualmente praticcasero magia nera e mutilazioni… qui in Italia lo hanno fatto una volta, con Pamela, e sono stati subito presi! ma in Nigeria lo facevano abitualmente. Insomma, sono proprio stregoni! e operanti ogni sorta di nefandezza diabolica!
    a questo punto mi chiedo, visto che in Nigeria e zone attigue, c’è la piaga della magia nera, ed è così diffusa che praticamente tutti sanno, se i pastori africani parlano di tutto questo o se tacciono. e se lo fanno perché sono in combutta con i mafiosi praticanti magia nera. e se i soldi che chiedono ai Santi come decima vadano poi nelle mani di questi stregoni mafiosi.
    Prova ad indagare anche su questo…

  5. Luca Guidetti scrive:

    Ebbi un sogno circa meta dicembre del passato anno,dopo circa due mesi dalla mia conversione in Cristo,dove ero in Africa ed un ragazzo pieno di rabbia mi si scagliò contro gridando e cercando di colpirmi… mi misi a pregare e invocare il signore…alchè mi svegliai e continuai a pregare al Signore Iddio nel nome di Gesù per coloro che passano momenti del genere.Mi resi conto che in certi paesi i nostri fratelli e sorelle nel Signore vivono situazioni disperate. Anche la ragazza che poch’anzi fu bruciata in Pakistan https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/pakistan_cristiana_arsa_viva_morta-3688035.html&ved=2ahUKEwjemtOsvefaAhVGuxQKHdGYC2YQFjABegQIBBAB&usg=AOvVaw3YsYr3GyvmFFMHBfM521NM
    Pace a tutti voi in Cristo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.