V’è forse ingiustizia in Dio?

Noi sappiamo – perché ce lo dice la Scrittura – che esistono abitanti della terra “i cui nomi non sono stati scritti nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo” (Apocalisse 17:8). Sono “de’ vasi d’ira preparati per la perdizione” (Romani 9:22). Come dice Paolo allora: “Che diremo dunque? V’è forse ingiustizia in Dio? Così non sia. Poiché Egli dice a Mosè: Io avrò mercé di chi avrò mercé, e avrò compassione di chi avrò compassione. Non dipende dunque né da chi vuole né da chi corre, ma da Dio che fa misericordia” (Romani 9:14-16). Sì, Dio fa grazia a chi vuole fare grazia Lui (cfr. Esodo 33:19). A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a V’è forse ingiustizia in Dio?

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    AMEN

  2. Massimo scrive:

    Giacinto pace. Nella preghiera di Gesù in Giovanni 17 mi sono fermato a riflettere su queste specifiche parole :” Io ho manifestato il tuo nome agli uomini che tu mi hai dati dal mondo; ERANO TUOI, e TU ME LI HAI DATI”.
    “Dati” intenderei :” SCELTI PER GESU’ ” in quanto “erano tuoi” ovvero “APPARTENEVANO A TE” prima che il mondo fosse!
    Pertanto, queste parole confermano che i nomi degli apostoli erano scritti nel libro della vita fin prima della fondazione del mondo”. Giusto?

    • giacintobutindaro scrive:

      Se erano stati eletti anche loro prima della fondazione del mondo … anche i loro nomi erano scritti fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita

  3. Luca Guidetti scrive:

    A chi vince io darò della manna nascosta e una pietruzza bianca, sulla quale è scritto un nome nuovo che nessuno conosce, se non colui che lo riceve”.

    Nuova Diodati:Apocalisse 2,17

    Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese: a chi vince io darò da mangiare della manna nascosta; e gli darò una pietruzza bianca, e sulla pietruzza sta scritto un nuovo nome che nessuno conosce, se non colui che lo riceve»

    Sempre sia lodato,celebrato e magnificato per mezzo di Cristo Gesù,Dio nostro Padre.Amen!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.