Investigate le Scritture

Anche ai giorni degli apostoli c’erano coloro che si insinuavano nelle Chiese dei santi annunciando un altro Gesù ed un altro Vangelo, e gli apostoli mettevano in guardia da costoro. Ascoltate cosa scrisse Paolo ai Corinzi che erano stati da lui generati in Cristo Gesù mediante il Vangelo: “Poiché io son geloso di voi d’una gelosia di Dio, perché v’ho fidanzati ad un unico sposo, per presentarvi come una casta vergine a Cristo. Ma temo che come il serpente sedusse Eva con la sua astuzia, così le vostre menti siano corrotte e sviate dalla semplicità e dalla purità rispetto a Cristo. Infatti, se uno viene a predicarvi un altro Gesù, diverso da quello che abbiamo predicato noi, o se si tratta di ricevere uno Spirito diverso da quello che avete ricevuto, o un Vangelo diverso da quello che avete accettato, voi ben lo sopportate!” (2 Corinzi 11:2-4). Accertatevi, dunque, fratelli, investigando le Scritture, che il Gesù che vi viene annunciato sia il Gesù che predicavano gli apostoli, come anche il Vangelo che vi viene annunciato. E non esitate a ritirarvi da chiunque vi annuncia un altro Gesù e un altro Vangelo. Torno a dirvelo, fratelli, costoro esistono, eccome se esistono in mezzo alle Chiese, e a voi tocca metterli alla prova per smascherarli.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Investigate le Scritture

  1. Massimo scrive:

    Pace Giacinto, quanto sono tremende e molto significative le parole dell’apostolo Paolo che hai ora riportato e che calzano ad hoc proprio nella situazione attuale in cui molte anime vengono a trovarsi, cominciando a frequentare certe Associazioni evangeliche, tra cui non mi stancherò mai di menzionare le Assemblee di Dio in Italia. Massima attenzione davvero!!
    Perchè tutte queste annunziano purtroppo un “GESU’ DIVERSO” da quello predicato da Paolo e dai suoi, col grande rischio di ricevere di conseguenza uno “SPIRITO DIVERSO” dal ricevuto in precedenza, accettando perchè erroneamente convinti che quello predicato da certi pulpiti sia il Vangelo della Grazia in Cristo Gesù, ma in realtà, i fatti lo attestano, è un “VANGELO DIVERSO”, da quello accettato in precedenza! Bisogna investigare la Parola di Dio, come raccomandi sempre tu Giacinto e del resto è scritto, e soprattutto bisogna star fermi su di esse, senza guardare a destra o a sinistra o dar ascolto a spiriti seduttori che hanno sempre più una grande influenza su questa terra, sospinti dall’azione efficace di Satana.
    Molti falsi profeti stanno spianando la strada all’ Apostasia o meglio all’Anticristo! Molti non hanno ricevuto l’amore per la VERITA’, che è nostro Signore Gesù Cristo e la sua Parola e non lo possono ricevere, perchè non sono da Dio e perciò Lui manda loro una potenza d’errore perchè credano alla menzogna! (2° Tessalonicesi 2:1-12).

    Ho parlato recentemente ad un ex fratello della chiesa ADI che frequentavo a suo tempo, che vanta di avere il battesimo dello S.S. e che pensa di avere il dono di guarigione, ma mentre parlavo di queste cose e di quello che avevo denunciato di negativo in quella comunità, notavo che aveva una sguardo assente, perso nel vuoto e stava in silenzio, come stordito, confuso. Ci siamo lasciati dicendogli che speravo e pregavo per lui (e ora lo farò più intensamente) affinchè il Signore gli faccia intendere la gravità della situazione di vera “illusione salvifica” in cui si trova, e che lo spinga a lasciare quelle mure piene di brecce e lo convinca che bisogna spostare le tende altrove, nell’ integra ed unica obbedienza alla voce di Gesù e del suo Vangelo! Mentre avverto attorno a me molta negatività; sento nitido il sibilo di dardi scagliatimi contro ma che mi sfiorano soltanto. La mia armatura è ben salda al mio corpo, la spada ben sguainata e non temo i dardi infuocati del nemico. Il Signore è la mia avanguardia e la mia retroguardia! E vado avanti….con lo Spirito di Dio che mi da’ forza e coraggio, mentre la battaglia si fa sempre più aspra attorno a me! A volte sto fermo, come in trincea, a volte avanzo…a piccoli passi! Il Signore solo mi da’ forza e coraggio, tengo ben alta la sua bandiera! Gloria a Dio! Pace.

  2. fabio scrive:

    Pace a voi,
    Come il titolo di un tuo post precedente Giacinto “la Parola di Dio non è cambiata”, ed è giusto esaminare e come hai detto mettere alla prova gli spiriti come si legge in 1 Giovanni 4:1-2 Carissimi, non prestate fede a ogni ispirazione, ma mettete alla prova le ispirazioni, per saggiare se provengono veramente da Dio, perché molti falsi profeti sono comparsi nel mondo. Da questo potete riconoscere lo spirito di Dio: OGNI SPIRITO CHE RICONOSCE CHE GESÙ CRISTO È VENUTO NELLA CARNE, È DA DIO;

    si Massimo, oramai sono in tanti che si illudono di conoscere Gesù e quando provi a dirgli con semplicità quello che ha postato Giacinto, di esaminare attentamente la BIBBIA sembra che sia un “optional” in quanto si fidano più del predicatore di turno piuttosto che di Gesù Cristo il Figlio Unico di Dio che per mezzo dello Spirito ci parla in ogni singola parola che leggiamo nella Scrittura

    Sì la Parola di Dio, il Suo Verbo, Gesù Cristo non è cambiato, forse che oggi a distanza di duemila anni le persone credono che gli farebbero nel mondo un’altra accoglienza? Forse che gli stendono un tappeto per acogliere? Certo che no, non ci illudiamo oggi gli riserberebbero lo stesso trattamento con cui fu accolto duemila anni fa non è cambiato proprio nulla anche se in molti ormai credono che non sia così è disse bene Gesù sembra quasi di sentire il loro stupore come si legge in Matteo 25,44
    Anch’essi allora risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo visto affamato o assetato o forestiero o nudo o malato o in carcere e non ti abbiamo assistito?

    Anche oggi quelli che sono di Cristo subiscono afflizioni,persecuzioni nel Suo Nome è c’è da tener duro perché la ricompensa è veramente grande la vita eterna

    Pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.