La salvezza è solo in Gesù Cristo

Quando gli uomini muoiono Dio salva nel suo regno celeste coloro che muoiono in Cristo Gesù, perché la salvezza è solo in Gesù Cristo. Per cui coloro che perseverano nella fede nel Signore Gesù fino alla fine entrano nel regno dei cieli. Gli altri, essendo che muoiono nei loro peccati, di cui sono schiavi, vanno in perdizione, cioè nell’Ades dove saranno tormentati in mezzo al fuoco. Esortiamo dunque gli uomini che sono senza Dio nel mondo a ravvedersi e a credere che Gesù di Nazareth è il Cristo, che è morto per i nostri peccati secondo le Scritture, che fu seppellito, e risuscitò dai morti il terzo giorno secondo le Scritture, apparendo ai testimoni ch’erano prima stati scelti da Dio; cioè ai suoi discepoli (cfr. 1 Corinzi 15:1-11). Perché è mediante la fede nel suo nome che si ottiene la remissione dei peccati, la liberazione dai propri peccati e la vita eterna. Non c’è un’altra maniera, lo ripeto, non c’è un’altra maniera.

“Di lui attestano tutti i profeti che chiunque crede in lui riceve la remission de’ peccati mediante il suo nome” (Atti 10:43)
“Credi nel Signor Gesù, e sarai salvato …. “ (Atti 16:31); “E in nessun altro è la salvezza; poiché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati” (Atti 4:12).
“Chi crede nel Figliuolo ha vita eterna …” (Giovanni 3:36).

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Messaggi per i peccatori e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

11 risposte a La salvezza è solo in Gesù Cristo

  1. Massimo scrive:

    Giacinto, ne approfitto di questa tua ennesima fondamentale esortazione, per considerare tra le molte, una verità che molti sedicenti cristiani purtroppo ignorano o quasi, bensì che Gesù fu “SEPPELLITO”. Quindi affatto bruciato o meglio : cremato. Oramai, nel caos odierno, sta pian piano prendendo piede anche questa pratica!
    Chi come cristiano chiede ai suoi cari, come atto di pietà ultimo di essere seppellito dopo morto, manifesta la coerenza della sua fede in obbedienza al Vangelo di Cristo, e ciò fino all’estremo! Fiducioso per quanto è nelle sue possibilità e nel suo credo che il suo corpo un giorno risusciterà glorioso, com’ è scritto nella Parola di Dio! Senza dar ascolto a lezioni autoritarie di demoni! Se Gesù è stato seppellito e senza alcun cerimoniale o funzione religiosa di sorta e senza che nessuno gli badasse, altrettanto deve avvenire ad un CREDENTE IN CRISTO, SALVATO PER GRAZIA, che attesta di essere pellegrino su questa terra, e soprattutto “cittadino del cielo”, ovvero della Gerusalemme celeste, che andrà ad abitare, sempre se il suo nome è scritto nel libro della vita! Ma seppellito….non certamente cremato o altro!
    Pace.

    • giacintobutindaro scrive:

      Siamo per il seppellimento dei morti, e contro la cremazione. E’ così che i corpi dei santi vanno trattati. Siamo anche contrari che la bara con il morto sia portata nei locali di culto e si faccia un culto funebre. ma deve essere portata da casa (o dall’ospedale) al cimitero dove poi si è liberi di rivolgere una parola di esortazione ai presenti …

      • Massimo scrive:

        Amen! Pensa che c’è qualche anziano che simula di essere un cristiano evangelico pentecostale ADI confondendosi quindi nel mezzo di loro, frequentante limitatamente la chiesa solo la domenica ( credenti domenicali) perchè così almeno è sicuro/a che alla morte gli/le faranno un bel funerale con tanti fratelli e sorelle, magari in vita erano degli emeriti sconosciuti, ma non fa niente, conta il numero, il fumo, e poi vuoi mettere i tanti bei inni che vengono cantati? Perchè tu sai bene che un funerale per le Adi rappresenta una ghiotta occasione di evangelizzazione! Quindi tutti nei locali di culto per dar testimonianza di amore e di affetto! Pensa che una volta è stato detto dal pulpito che una simpatizzante quindi non credente anziana, che frequentava raramente il locale di culto si era già prenotata dal pastore il funerale nella chiesa che frequentavo, perchè ci piaceva come venivano svolti nel locale di culto i funerali!
        Eh..sì, anche questo purtroppo ho dovuto sentire a suo tempo! Ora non so se quella donna anziana sia morta o magari abbia accettato il Signore, come si suol dire e quindi sia diventata una sorella o meno, perchè me ne sono uscito da lì!
        Ma del resto, come sposano non credenti, così pure è normale che facciano loro anche il funerale! In questo bisogna riconoscere una certa loro coerenza!
        Se c’è qualcuno di loro che sta leggendo quanto ho scritto ora… che provi a smentirmi! Ma sono benissimo che non lo farà perchè direbbe il falso! Quello che scrivo purtroppo è pura verità..! Ecco perchè, tra le molte altre cose, me ne sono uscito dalle Adi! Pace.

        • fabio scrive:

          Pace Massimo,
          Oramai non c’è più rispetto per nulla e tutto è diventato un occasione di guadagno, per tanti neppure la morte è esclusa dala guadagnare soldi a scapito di coloro che non si domandano ma accettano tutto quello che gli viene proposto.

          Sia Gloria a Dio che porta tutto alla Luce

          • Massimo scrive:

            Temo davvero Fabio che quell’anziana donna non convertita, perlomeno fino al momento di quella vergognosa richiesta avanzata al pastore (garanzia di un funerale adiano) abbia anche promesso un qualcosa in cambio del favore! Non escluderei qualche generosa offerta, se non una donazione o altro di beni chissà se solo mobili o forse anche immobili! Perchè a noi comunissimi mortali (pecore del gregge) non era assolutamente dato sapere. Del resto è meglio tenere il popolo nell’ignoranza e così che gli affari fruttano ed accrescono, buon per loro, le proprietà dell’Organizzazione! sul modello della Chiesa Cattolica! Come vorrei tanto sbagliarmi!
            Pace.

          • fabio scrive:

            Pace Massimo,
            Purtroppo questa è una realtà che chiunque ha frequentato la chiesa cattolica e immagino altre organizzazioni da quello che leggo non può non aver visto, quante volte si assistè a fatti in cui le persone credono e coloro che si dicono ministri di Dio gli fanno credere che le loro ricchezze materiali, che la loro attività lavorativa in carriera, che il far parte di un organizzazione di qualsiasi tipo anche a delinquere li faccia passare avanti, anzi gli fanno credere che ci sia un posto assicurato per loro…

            Quanta illusione e quanta stoltezza…Mi ricordo durante una celebrazione nella chiesa cattolica che da quante persone vi erano ,le persone in carrozzina e tante famiglie se ne stavano fuori mentre dentro vi erano i posti in prima fila prenotati con tanto di nome riservate alle autorità, personaggi politici e di spicco…Si per gli uomini ma non per Dio. Alla faccia di quello che si legge in Luca 14:8-10

            Massimo, che paghino pure che si comprino il loro posticino ma che che sappiano che nessuno si può far beffe di Dio e questo si legge in 1 Timoteo 6:7
            Infatti non abbiamo portato nulla in questo mondo e nulla possiamo portarne via.

            Pace Massimo

  2. Giovanni Caputo scrive:

    Cosa dobbiamo pensare della campagna evangelistica della Billy Graham che si farà in Italia coinvolgendo tutto il mondo evangelico? è una attività sana? http://www.myhopeitalia.it

    Giovanni

    • Massimo scrive:

      Giovanni, credo che una risposta si possa leggere in Filippesi 1:18.
      Ma guai…. se viene fatto un qualcosa per secondi fini…soprattutto se per innalzare l’uomo!

  3. Giovanni Caputo scrive:

    caro Giacinto,
    perché non fai un post su MY HOPE della BGEA? Sono coinvolti Giancarlo Farina e Alessandro Iovino

    vedi video https://youtu.be/7XGj1yk3olY

    Pace

    Giovanni

  4. Luca Guidetti scrive:

    My hope Italia? “Come diceva Billy Graham”…”la Bibbia dice che Gesù Cristo è speranza per la vita degli uomini?”-minuto 17:20-…assai riprovevole…
    Pace a voi nel Signore

  5. Massimo scrive:

    Grazie Giovanni per questa informazione.
    In questa conferenza stampa Alessandro Iovino delle Assemblee di Dio in Italia, con piena soddisfazione tra le altre cose, ha quindi affermato che :
    – questa Associazione Evangelistica Americana di Billy Graham, è la più importante ed influente al mondo,
    – questo progetto ha già invaso diverse nazioni del mondo,
    – dopo qualche ora dalla morte di Billy Graham la notizia aveva già fatto il giro del mondo,
    – l’influenza spirituale di Billy Graham ha riguardato non solo gli Stati Uniti ma anche tutto il mondo,
    E ancora :
    che nel parlare di Billy Graham si accostava sempre la parola, la persona, l’opera meravigliosa di Gesù Cristo.
    Ora, vorrei chiedere a questo giornalista, scrittore ecc… che è sempre Alessandro Iovino, questo : ” Come mai nel 1997 Billy Graham, affermò pubblicamente durante un’intervista fattagli da Robert Shuller ” Gli uomini possono anche non conoscere il nome di Gesù ma nel loro cuore sanno di aver bisogno di un qualcosa che non hanno e io credo che essi sono salvati e saranno con noi (sottinteso : cristiani) in Paradiso”.
    In sostanza : Billy Graham che a suo dire ha creduto in Gesù Cristo e l’ha predicato per 60 anni, ha affermato che chiunque pur non conoscendo Gesù, quindi non credendo in Lui, per il fatto però di avvertire un vuoto nel suo cuore, sarà comunque salvato da Gesù e sarà con Lui e con tutti i credenti in Lui in Paradiso!
    Questo è fare Dio bugiardo! Vuol dire annullare l’opera di Dio, il sacrificio compiuto sulla croce da Gesù, perchè chiunque crede in Lui non perisca ma abbia vita eterna!
    Questa Associazione Evangelistica sta spianando la strada all’Anticristo, che nelle sue opere illusorie farà credere a chiunque che se anche non accetta Gesù e non crede nel suo nome, sarà comunque salvato! Questa è una chiara opera diabolica/massonica, perchè Billy Graham apparteneva a quella radice velenosa.
    Massima allerta pertanto, come hai anche tu Giacinto messo in guardia più volte, perchè le ADI hanno intrapreso un cammino pericolosissimo, quella larga via che porta certamente al falso paradiso, ovvero all’Inferno. Guai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.