Donne con un velo sulla testa dal «papa»

Ci sono donne, anche molto importanti, che quando vanno a colloquio con il capo della Chiesa Cattolica Romana, si mettono un velo sulla testa in quanto esso è raccomandato. Ci sono invece figliuole di Dio che quando pregano Dio, il Re dei re e il Signore dei signori, si rifiutano di coprirsi il capo con un velo come ordina di fare la Parola di Dio: “La donna deve, a motivo degli angeli, aver sul capo un segno dell’autorità da cui dipende” (1 Corinzi 11:10). E’ importante dunque che una donna preghi Dio con il capo coperto da un velo? Sì, in quanto “ogni donna che prega o profetizza senz’avere il capo coperto da un velo, fa disonore al suo capo, perché è lo stesso che se fosse rasa” (1 Corinzi 11:5), e il suo capo è l’uomo (cfr. 1 Corinzi 11:3). Ecco perché è cosa sconveniente che una donna preghi Iddio senz’esser velata (cfr. 1 Corinzi 11:13), perché in questa maniera disonora l’uomo. Dunque, sorelle, vi esorto ad ubbidire alla Parola di Dio, facendo ciò che è giusto agli occhi di Dio. Ne avrete del bene, sappiatelo.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Esortazioni, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Donne con un velo sulla testa dal «papa»

  1. Mimmo scrive:

    Lo ha detto Paolo di Tarso, no Cristo. Pensa che a Dio importi del ‘col velo o senza velo’?

    • giacintobutindaro scrive:

      Sì gli importa perchè Paolo ha parlato da parte di Dio, in presenza di Dio, in Cristo.

    • fabio scrive:

      Pace Mimmo,
      Dio certamente bada al cuore ancor prima del velo, ma ricorda che l’apostolo Paolo ha parlato secondo Dio e ne ha dato prova anche a rischio più volte della propria vita, comunque ricorda quelli che disse Gesù Cristo il Figlio di Dio che si legge in Matteo 22:11-14 Ora il re entrò per vedere quelli che erano a tavola e notò là un uomo che non aveva l’abito di nozze. E gli disse: “Amico, come sei entrato qui senza avere un abito di nozze?” E costui rimase con la bocca chiusa. Allora il re disse ai servitori: “Legatelo mani e piedi e gettatelo nelle tenebre di fuori. Lì sarà il pianto e lo stridor dei denti”. Poiché molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti».

      Come vedi Mimmo anche dalle parole di Gesù è chiaro quello che si legge e l’importanza che ha il nostro atteggiamento quando compiamo un azione e l’apostolo Paolo mosso dallo Spirito Santo ha spiegato il perché dell’importanza che la donna indossi il velo quando prega o profetizza, a motivo degli angeli.

      Quindi esortandoci a non essere disubbidienti ma UBBIDIENTI a tutta la Parola di Dio ricordandosi che tutto ciò che ci hanno trasmesso gli apostoli e tutti i profeti che li hanno preceduti mossi dallo SPIRITO SANTO È PAROLA DI DIO

    • Massimo scrive:

      MIMMO, quindi tu attieni alle sole parole di Gesù Cristo, ovvero ai soli 4 (quattro) Vangeli? Mi ricordi un evangelico adiano che un giorno disse seccato:
      ” Non capisco, (quindi sottinteso : “non lo accetto”) perchè l’apostolo Paolo inviti la fratellanza ad essere suoi imitatori, quando noi dobbiamo esserlo solo di Gesù Cristo!”. Che ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.