Il moderatore della Tavola Valdese Eugenio Bernardini non condanna la Massoneria

Il Moderatore della Tavola Valdese Eugenio Bernardini risponde alla domanda: «Qual è la visione della chiesa valdese rispetto alla massoneria?» Ascoltate attentamente quello che dice perché c’è il rifiuto di condannarla, anzi viene esaltata.

Purtroppo la posizione Valdese espressa da Eugenio Bernardini è anche la posizione di tante Chiese Evangeliche Pentecostali, che però non dicono apertamente quello che dice Eugenio Bernardini. Io vi esorto ad uscire e a separarvi da qualsiasi Chiesa Evangelica che rifiuta di condannare la Massoneria.

Giacinto Butindaro

Il video è stato caricato sul canale della Chiesa Evangelica Valdese il 21 giugno 2018

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Valdese, Massoneria, Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il moderatore della Tavola Valdese Eugenio Bernardini non condanna la Massoneria

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    Il moderatore non dice solo che la chiesa evangelica valdese non condanna la massoneria, ma anche che al suo interno vi sono pastori/massoni, quindi alla luce del libro che hai scritto e di tutte le testimonianze di ex massoni su cosa sia in realtà la massoneria e se si petmette che dei pastori siano allo stesso tempo massoni mi vengono in mente solo queste parole di Gesù in Matteo 15,14
    Lasciateli! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!».

    Preghiamo perché Dio possa aprire loro gli occhi
    Pace

  2. Massimo scrive:

    Quindi Giacinto, questo Bernardini dichiara pubblicamente che da parte delle Chiese Metodiste e Valdesi non c’è condanna alcuna nè remota nè attuale della Massoneria, perchè in buona sostanza quest’ultima è nata e si è sviluppata nel loro stesso interno, fa parte del medesimo albero che ha le stesse radici secolari. Quell’albero del resto fu preso di mira dalla furia papista del tempo (Valdesi, Metodisti e Massoni, tutti insieme). Purtroppo a dire di Bernardini è vero sì… alcuni rami di questo albero si sono deviati, si sono contaminati. Ma niente paura!…sono solo questi ultimi rami che fanno frutti cattivi, mentre tutti i restanti rami, sempre di questo grande albero fanno frutti certamente buoni e che si possono mangiare tranquillamente!
    Che gran stoltezza!

    • giacintobutindaro scrive:

      Hai detto bene: che gran stoltezza! Come quella di questo anonimo che mi ha mandato questo commento a questo mio post: ”Bernardini invece parla molto bene e spiega molto bene il rapporto tra chiesa evangelica e massoneria. C’è massoneria e massoneria. Ci sono galantuomini nella massoneria e dei farabutti, come in ogni società. La massoneria è un valido supporto per la società e quindi anche per la chiesa del Signore. Dobbiamo discernere con chi allearci, e nella massoneria ci sono tanti filantropi e persone interessate alla libertà religiosa. Ognuno è libero si aderire o anche solo simpatizzare e chi non ama la massoneria è libero di farlo. Non è la massoneria che salva ma solo Gesù. Libertà e rispetto. Non mi firmo altrimenti tu, nel tuo disprezzo, mi perseguiterai a oltranza, peggio dell’inquisizione.
      Un pastore fedele.’

      • Massimo scrive:

        Giacinto, questo che si firma “un pastore fedele” non può che essere uno di quei pastori cui alludeva serenamente Bernardini ed è di certo un fedele a quella Fratellanza!
        Un’altro stolto quindi!
        Quest’uomo, a mio avviso, ha promesso fedeltà a tutti, fuorchè al Signore nostro Gesù Cristo!
        Non riuscirei neanche lontanamente immaginare sentire uscire dalla bocca di Gesù le parole che hai riportato tu Giacinto, ovvero : “Dobbiamo discernere con chi allearci, e nella massoneria ci sono tanti filantropi e persone interessate alla libertà religiosa. Ognuno è libero si aderire o anche solo simpatizzare e chi non ama la massoneria è libero di farlo.”
        Ma che mente ha mai costui???
        Come può dichiarare di essere Cristiano, ovvero che ha creduto nel nome di Gesù Cristo, il Figlio di Dio, vivere in santità e giustizia (ovvero secondo la volontà di Dio) riconoscendo come suo unico Capo Gesù e combattere strenuamente per la fede in Lui, che ha dato la sua vita, mediante il sacrificio della croce, per amore e per la salvezza di chiunque crede in Lui ed al tempo stesso poi stringere amicizie e convivere con filantropi e sostenitori della libertà religiosa, e condividere addirittura gli stessi ideali e stili di vita? Come??? Questo non ha alcuna intenzione di combattere, anzi fa come l’orsetto abbraccia tutti!
        Libertà e rispetto? Sarebbe questo il nuovo messaggio che vorrebbe mettere nella bocca di Gesù Cristo?
        STOLTO, tre volte STOLTO! Hanno un altro vangelo, sì quello dell’altro padrone che oramai li ha avvinghiati a se con le sue viscide spire, il Serpente antico che non smette mai di sedurre e far incetta di anime che periscono a causa di una così grande disobbedienza! Disobbedienti e ribelli!
        Gesù non è venuto certo sulla terra in obbedienza al Padre per morire sulla croce perchè poi degli emeriti cialtroni poi lo rinnegassero nei fatti e nelle parole dichiarando : “Vogliamoci tutti bene! Ognuno preghi chi vuole tanto siamo tutti figli di Dio! Ma a quale dio alludono questi? Ma figli di chi vorrebbero essere tutti questi illusi? Non li chiama forse Bastardi, la stessa Parola di Dio! Un giorno il Signore stesso li rinnegherà dicendo loro : “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me malfattori”. Ma tanto Giacinto, dove hanno deciso di andare e quello che hanno in cuor loro deciso di fare lo porteranno a compimento, perchè oramai il loro collo è stato più che indurito! Ahimè!
        Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.