Credi tu questo?

Credi tu che Gesù di Nazareth è il Cristo, il Figliuolo di Dio che doveva venire nel mondo, il quale è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture, è stato seppellito, e il terzo giorno è risuscitato dai morti, secondo le Scritture, e poi è apparso ai suoi discepoli (cfr. Giovanni 11:27; 1 Corinzi 15:1-11)? Se la tua risposta è «Sì», sappi che devi essere battezzato (per immersione) nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo (cfr. Matteo 28:19).

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Credi tu questo?

  1. Massimo scrive:

    Giacinto, tanto per riflettere insieme su questo argomento!
    Conosco persone che hanno detto :” Sì credo in Gesù, il figlio di Dio…..ecc…e sono anche scese pure nelle acque battesimali, ma “dall’amor del denaro” non si sono mai liberate, schiave dei loro beni mobili ed immobili e sono tuttora dagli stessi avvinghiate e tenute in schiavitù!
    Purtroppo una persona più volte mi ha anche detto : “Sì io amo Gesù, il Figlio di Dio…ecc…leggo la Bibbia, mi piace…” e ha chiesto a me personalmente, non al pastore della comunità che frequentavo e che so questa persona ogni tanto frequenta, di essere battezzata in acqua per immersione! Ma mi sono categoricamente rifiutato di battezzarla, perchè prima di tutto non ho alcuna autorità per farlo, poi perchè non vi è nessuna necessità o urgenza in quanto questa persona gode di ottima salute, ma soprattutto perchè so bene che è stretta da grosse catene, quelle citate sopra, ovvero “dall’amor del denaro, dall’avidità di possesso”, quindi non è libera e purtroppo non si vuole affatto liberare da esse! Proprio come quel giovane ricco….! E ancora va e viene da quella comunità, ma il tutto per pura formalità, per facciata! Questa persona purtroppo è e resterà un’eterna simpatizzante delle cose di Dio, accontentandosi di guardarle solo da lontano!
    Quante tipologie direi di “gente raccogliticcia” ci sono nel mondo, prive della vera identità spirituale e della cittadinanza celeste, altro che pellegrini su questa terra! Questa razza di gente magari vorrebbe appartenere a Cristo…. vorrebbe l’uno, senza però rinunciare all’altro, ovvero alle cose terrene e chi le detiene, ovvero Mammona, Satana! E come per una sorta di giustificazione (col mondo) sono alla ricerca possibilmente di un’Organizzazione religiosa meglio se riconosciuta dallo Stato, ma ciò al solo fine di acquisire un’identità religiosa (una MASCHERA religiosa) addormentando, o peggio alloppiando quel forte senso di gran vuoto che hanno dentro. In verità queste persone amano solo se stesse, ricercano solo i propri piaceri ed interessi personali, ciò che più aggrada loro e che in qualche modo si avvicina ai loro gusti prettamente carnali.
    Gente mascherata di una sorta di cristianesimo ipocrita, costretta del continuo a recitare una parte che buon per loro dura solitamente un pugno di ore, solitamente un sol giorno la settimana, giusto il tempo di un culto, di un agape, di una gita fuori porta con la fratellanza! Poi ognuno è libero di far quello che gli pare….
    Quindi credenti sì, ma solo sulla carta; battezzati pure… ma mai salvati e che il Signore non ha mai conosciuto!
    Mi rendo conto Giacinto che anche questa è Giustizia di Dio, affinchè il grano possa crescere assieme alla zizzania che il nemico ha seminato durante la notte; sarà poi il Signore stesso a separare l’una dall’altra, ma perchè? Perchè purtroppo quel campo è stato dato nelle mani di un pessimo contadino (pessimo pastore di chiesa) che ha dormito anzichè vegliare, o peggio non se l’è sentita di estirpare quella zizzania dal suo campo (gregge), per rispetto dovuto, in obbedienza più a volontà di uomini. E così negligentemente quel contadino ha lasciato crescere la zizzania, che era ben visibile, assieme al grano! Cattivi operai quindi, operai fraudolenti!
    Pertanto credenti sì e necessariamente battezzati , ma sempre fedeli a Cristo e alla sua Parola…sino alla morte! Chi vuol seguire me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua! Pace.

    • giacintobutindaro scrive:

      Massimo, ogni tanto parla anche di quelli che hanno veramente creduto nel Vangelo della grazia. Questo mio breve scritto riguarda loro.

  2. Massimo scrive:

    Concordo Giacinto, ma avendo frequentato esclusivamente la fratellanza ADI e riscontrato purtroppo che i tre quarti di essa pendeva dalle labbra del pastore; che del restante quarto alcuni se ne sono usciti frequentando chiese dove insegnano le donne, chiese libere dove perlopiù le donne si truccano, indossano pantaloni, anelli, orecchini, niente velo e gli uomini sono concordi in queste disobbedienze; altri ancora addirittura si sono sviati dalla fede adeguandosi al mondo….davvero ho grande difficoltà a pensare a qualcuno che abbia veramente creduto e che di conseguenza stia ricercando la santificazione senza la quale nessuno vedrà Dio! Ecco perchè in altre occasioni ho scritto che la situazione in seno alle chiese è davvero grave! E i tuoi post non fanno altro che confermarlo! Il Signore avrà certamente tra tutti quelli che ho conosciuti almeno uno/una che lo serva in santità e giustizia, ma io personalmente non lo/la conosco e sono molto rattristato per tutto questo! Forse qualcosa si sta muovendo e non mi resta che pregare il Signore affinchè mi faccia incontrare altri che “veramente hanno creduto” dimostrandolo nei fatti, vivendo in piena sottomissione a Gesù ed alla sua Parola! Il tuo blog mi ha dato questa speranza, e contestualmente attraverso la lettura della Bibbia e la preghiera trovo la forza per restare aggrappato al Signore che mi da la forza per andare avanti! Davvero è una dura battaglia spirituale! Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.