Giovanni Calvino insegnò un falso battesimo

Giovanni Calvino (1509-1564), il riformatore, ha insegnato a battezzare gli adulti versandogli dell’acqua sul capo (nella foto il battesimo di un adulto in una Chiesa Riformata in Giappone https://www.crcna.org/news-and-…/mother-and-son-are-baptized). Egli ha insegnato dunque una menzogna, perché il battesimo istituito da Cristo Gesù va ministrato per immersione a coloro che hanno creduto nel Vangelo (e quindi non ai bambini, come invece sempre Calvino insegnava). L’evangelista Filippo infatti battezzò l’eunuco immergendolo nell’acqua, secondo che è scritto: “… e discesero ambedue nell’acqua, Filippo e l’eunuco; e Filippo lo battezzò” (Atti 8:38). Sappiano dunque tutti coloro che hanno creduto nel Vangelo e che frequentano una Chiesa Riformata o Presbiteriana o Valdese o altre Chiese che si basano sugli insegnamenti di Calvino, che il battesimo che hanno ricevuto è falso. Uscite da queste Chiese e unitevi ad una Chiesa che annuncia tutto il consiglio di Dio, facendovi battezzare come Cristo ha comandato di fare. Infine, vi dico questo, Calvino ha insegnato oltre a delle cose giuste anche tante menzogne che ancora oggi sono professate da tante Chiese e che hanno prodotto tantissimi danni. Il Calvinismo – o meglio quella parte del Calvinismo che è contro la Scrittura – costituisce dunque una seria minaccia per le Chiese. Ammonite severamente coloro che insegnano le menzogne di Calvino che sono lievito malvagio da cui la Chiesa, che è colonna e base della verità, si deve guardare.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Battesimo in acqua, Chiesa Presbiteriana, Chiesa Riformata e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.