Giancarlo Rinaldi: non condivido le tue idee, e quindi cancello i tuoi commenti!

Pubblico questo post per una semplice ragione: perché dopo un dibattito molto lungo svoltosi sulla bacheca di Giancarlo Rinaldi, dove alcuni avevano espresso posizioni contrarie a quelle di Giancarlo Rinaldi sul Sinodo di Dort, è accaduto che il Rinaldi ha cancellato tutti i commenti!
Ma tra tutti i commenti contrari alla posizione del Rinaldi, ce ne sono alcuni tra gli ultimi, che sono quelli di un certo Tonino Racca, che non so chi sia, che per il loro contenuto credo sia giusto farli conoscere, perché fanno riflettere, molto riflettere, considerando che Giancarlo Rinaldi approva e diffonde i noti principi della Massoneria che sono libertà, fratellanza e uguaglianza, e che i massoni dicono di rispettare le idee altrui anche se contrarie alle loro! Vi ricordate quella massima che i massoni sbandierano spesso: «non condivido le tue idee, ma combatterò fino alla morte affinché tu abbia il diritto di diffonderle»? Ecco, in questa circostanza tutti hanno potuto vedere che nella pratica i massoni stessi la rinnegano! E’ un dato di fatto!

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Massoneria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Giancarlo Rinaldi: non condivido le tue idee, e quindi cancello i tuoi commenti!

  1. Massimo scrive:

    Giacinto, se esaminassimo punto per punto quanto ha scritto G. Rinaldi nel suo ultimo, potremmo capire anche altre cose su lui, il suo pensare ed agire! Quali? :
    1) “Ho eliminato la totalità dei commenti!”. E qui hai ben riportato la tua riflessione Giacinto, avendo Rinaldi fatto tabula rasa dei commenti in toto! Qui si evidenzia l’IPOCRISIA, essendo lui un “massone”, non ha usato “rispetto” delle idee altrui, sull’onda : “o con me o contro di me!…e sei contro di me…beh… Ti cancello”
    2) “Me l’ha consigliato un amico ateo…”. Qui si evidenzia la STOLTEZZA, in quanto stringe amicizia e frequenta persone dichiaratamente “atee” che sono degli “increduli”, quindi vanno contro la Parola di Dio; e lui addirittura prende tranquillamente consigli da tali persone!
    3) ..”le polemiche fra cristiani proiettano una pessima luce sulla figura di Gesù”. Qui c’è la DISUBBIDIENZA al Vangelo! L’amico ateo infatti, lo consiglia a promuovere l’ipocrisia, affinchè questa continui a regnare indisturbata tra i veri e i falsi apostoli di Cristo. Tutti uniti insieme, su…dai! Uniti si vince! Eppure Giuda e del suo tradimento ne parla eccome il Vangelo come pure ci mette in guardia da tanti falsi apostoli che si presentano in veste di agnelli ma dentro sono lupi rapaci!
    4) “Mi piace credere che tutte le controversie da me cancellate siano state scritte per colpa mia che non sono stato chiaro”. Rinaldi genera “CONFUSIONE eppure dice :”mi piace..(che il tutto sia scaturito) per colpa mia! Ma com’è possibile?
    5) “Mi ripeto sperando di riuscirci!”. Ma come definire questo dire e agire? Eppure è un ex professore universitario e tuttora sforna libri o mi sbaglio Giacinto? Se non è in grado lui, con tanti titoli accademici, ad esprimersi e scrivere con chiarezza, in chi dovremmo cercarla allora? Che delusione! Come leggerlo ed ascoltarlo ancora?
    6) “Non entro nel merito di quale sia la dottrina giusta (calvinista o arminiana)”.
    Chi legge consideri se questo sia il parlare di credente cristiano salvato per grazia! Dov’è la franchezza, l’onestà, la sincerità di un cristiano e che come tale è chiamato a dire la Verità come ce l’ha nel cuore? Dov’è?
    7) “Propongo di affidare alla memoria riconoscente degli evangelici italiani quale oggetto di ringraziamento a Dio un altro evento che sia meno divisivo e con esiti meno tragici. Ve ne sono? Spero di sì. Punto”.
    E qui Giacinto, mi chiedo se Rinaldi magari non alludesse, tanto per fare un esempio dato il suo pensiero conclusivo positivo, a quando è stato ufficializzato il Movimento Pentecostale Italiano con la nascita delle ADI nel 1947, avvenuta con successo grazie alla fattiva collaborazione della “Beata sorella Massoneria Italo-Americana”, e l’azione mediatrice di “Santa Madre Chiesa Cattolica Apostolica Romana”, allo scopo di poterle poi finalmente unire tutte di un sol cuore ed una sola mente, sotto lo stesso ombrellone : la MASSONERIA Mondiale, a sua volta sottomessa ai comandi dell’unico capo, il G.A.D.U. o meglio all’Anticristo! Vorrei tanto sbagliarmi Giacinto!
    Non me ne voglia il professor Rinaldi. E’ un mio personale pensiero! Credo che se lui potesse cancellerebbe anche questo mio! Ora valuta tu Giacinto il tutto! Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.