Bisogna che queste guarigioni sbandierate da Lirio Porrello pubblicamente siano verificate!

Clip estratto dal culto del 18 Giugno 2017 – PDG Palermo, intitolato OPERARE MIRACOLI.

Ora, siccome qua si vedono degli uomini e delle donne che Lirio Porrello afferma che sono state guarite da varie infermità, sarebbe opportuno che qualcuno che a Palermo conosce queste persone verificasse a distanza di un anno e mezzo circa se queste persone avevano effettivamente quel male e se lo avevano, se effettivamente poi sono state guarite in quel giorno. Io ho visto e sentito cose molto strane in questi minuti, ecco perché esorto a trovare quelle persone e a sottoporle ad un esame di verifica, perché spesso in questo tipo di riunioni molto frequenti nell’ambiente pentecostale le guarigioni si sono spesso rivelate immaginarie, e talvolta anche le malattie erano immaginarie ossia inventate! Noi lo sappiamo, in mezzo alla Chiesa c’è molta suggestione, autosuggestione e frode in questo campo delle guarigioni. Ci sono state persone o che si erano illuse di essere state guarite, o che sono state suggestionate a dire di essere state guarite, o hanno finto di essere malate o di essere guarite. Per cui, fermo restando che Dio guarisce ancora oggi, e che mediante la fede in Gesù Cristo ANCORA OGGI gli ammalati che Dio vuole guarire vengono guariti (quello che infatti Pietro disse ai Giudei dopo che lo zoppo fu guarito: «E per la fede nel suo nome, il suo nome ha raffermato quest’uomo che vedete e conoscete; ed è la fede che si ha per mezzo di lui, che gli ha dato questa perfetta guarigione in presenza di voi tutti” [Atti 3:16] è ancora valido oggi in tutti quei casi in cui gli ammalati vengono guariti nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno), qui bisogna che sia accertato che effettivamente ci sono state queste guarigioni nel nome di Gesù. Se uno è stato veramente guarito da un male non ha avrà alcun problema a dimostrare che è stato guarito, anzi per lui sarà una gioia dimostrarlo per dare gloria a Dio! Joe Porrello nel servizio delle Iene dell’11 Novembre 2018 ha parlato di persone guarite da tumori e da altre malattie inguaribili, vogliamo dunque sapere chi sono queste persone e vedere i referti medici che dichiarano che queste persone avevano queste malattie e che poi queste malattie sono sparite dopo che si è pregato su di loro nel nome di Gesù Cristo.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Parola della grazia, Guarigione, Lirio Porrello e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Bisogna che queste guarigioni sbandierate da Lirio Porrello pubblicamente siano verificate!

  1. Massimo scrive:

    Tranquillo Giacinto, dal chiaro invito rivolto da Lirio Porrello fin dall’inizio del video, è TUTTA IMMAGINAZIONE! Sì guarigioni virtuali, perchè in quella Chiesa sta operando uno spirito virtuale! Non dobbiamo dimenticare che questo pastore sta già guardando al 2033 e quindi sta facendo quelle che comunemente e/o nel gergo degli addetti ai lavori vengono definite “prove di trasmissione”. E’ pura FICTION!
    Comunque, personalmente rilevo che Lirio, ha avuto la presunzione di “voler insegnare” ad altri come si fanno i miracoli, offendendo così lo Spirito Santo, che secondo la Parola di Dio è l”unico preposto a distribuire i doni di Dio come Egli vuole, tra cui anche quello di guarigione. Ma qui Lirio addirittura ha voluto prendere il posto dello S.S. cosa che ritengo molto grave; neppure Benny Hinn ha osato spingersi a tanto! … ma dove vorrà mai arrivare nel suo stolto agire? Ho notato altresì la bandiera d’Israele e per quel ” patto maledetto da Dio firmato da Lirio il 18 febbraio 2018 con certi Ebrei che rinnegano Gesù Cristo, il giudizio di Dio ora pende su di lui. Che grande amarezza per tante anime così davvero suggestionate da una finta, anzi immaginaria guarigione! Non esiste tutto ciò nella Parola di Dio!
    Pace.

  2. Lucian scrive:

    Pace a tutti

    Io sono veramente disgustato da quanto ho visto e sentito. Ma questa è una copia italiana dei tanti Benny Hinn che già ci sono in giro per il mondo ?
    E poi, perchè le tante donne lì presenti hanno il capo scoperto mentre pregano (giusto per dirne una…) ?

    È una vergogna !! Nessuno si meravigli se in questo paese cadono i ponti, vengono giù le frane e ci sono alluvioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.