Marco Vuyet rigetta la Trinità!

Sulla pagina Facebook di Marco Vuyet ci sono dichiarazioni che mostrano come il Vuyet rigetti la Trinità.

Guardatevi e ritiratevi da lui dunque. E’ un eretico!

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Marco Vuyet rigetta la Trinità!

  1. Marco M. scrive:

    Gentile Butindaro,
    le cose che Marco scrive le ha condivise con me, leggendo le stesse argomentazioni che ti mandai anni fa e che tu hai non hai degnato di uno sguardo, facendo rispondere altri perchè “avevi altro da fare”.
    Tu scrivi le tue “confutazioni” e ti rifiuti di avere un confronto con gli altri.
    Bene ha fatto Marco Vuyet a rigettare pubblicamente la “trinità”, come ho fatto io anni fa e come fanno ormai molti che hanno aperto gli occhi.
    Non ti preoccupare, siete ancora in moltissimi a crederci: protestanti, ortodossi e, soprattutto, cattolici!
    Cerca nelle tue mail passate: troverai una delle mie con lo studio (fatto da me) che confuta punto per punto la dottrina della “trinità”.

    Spero che per correttezza vorrai pubblicare questo messaggio.

    • giacintobutindaro scrive:

      Salve, certo, ogni tanto faccio passare anche commenti stolti come i tuoi. D’altronde sulla terra esistete pure voi stolti. E i savi fanno bene a leggere le vostre stoltezze per starvi lontani.

    • Massimo scrive:

      MARCO, chiedo a te e a nessun altro, perchè ho letto il tuo commento, abbi pazienza, ma potresti dirmi che leggi nella tua bibbia in Matteo 28:19-20?
      Ti scandalizza forse che Gesù faccia questi tre nomi : Padre, Figlio e Spirito Santo??? E perchè Gesù mette in guardia dall’unico “PECCATO IMPERDONABILE” sempre in Matteo 12:31-32? Del resto è altresì scritto : “Chi parla contro lo Spirito Santo NON sarà perdonato nè in questo mondo nè in quello futuro”.
      Pertanto credo sia anche facile comprendere. queste parole di Gesù ovvero che ogni bestemmia contro Dio e contro Gesù sarà perdonata agli uomini, ma la bestemmia contro lo SPIRITO SANTO non sarà perdonata! Mi sbaglio forse?
      Perchè resisti così tanto contro la Verità di DIO? Il problema, e credo che valga anche per l’altro Marco, sia uno solo, ovvero di vista spirituale, o meglio di vista o cecità spirituale! E’ sempre lo Spirito Santo che convince e nessun altro! Non disse forse Dio “FACCIAMO l’uomo a nostra immagine e somiglianza..” in Genesi 1:26? Quindi Dio non era solo!
      E mediante le Scritture sappiamo bene che prima della fondazione del mondo c’era Gesù come pure lo S.S. ed è scritto, sempre se ci credi, che ” lo Spirito scruta ogni cosa, anche le profondità di Dio…conosce le cose di Dio” ( 1° Corinzi 2 :10-11). L’evangelista ne dà un ampio e inconfutabile chiarimento in 1 Giovanni 5:6-8. Ma perchè certuni sono sempre alla ricerca di molti perchè e così facendo la Verità di Dio non è in loro! Resistere alla Verità, significa star fermi nella ribellione a Dio e alla sua Parola.
      Credimi Marco mi rattrista molto questo, quando invece è tutto così chiaro! Perchè resistere…come quelli della setta “Solo Gesù” ??? Non mi dire che magari sei anche tu uno di quelli? Non c’è assolutamente di più da aggiungere, di quello che Giacinto ha scritto!
      La questione ora è una sola : accettare o meno, senza aggiungere nè togliere nulla di tutto ciò che è scritto, perchè degli uomini hanno parlato da parte di Dio (2° Pietro 1:21) perchè sospinti non da DIO, nè da Gesù che è DIO, bensì dallo Spirito Santo, che è sempre DIO, UNO E TRINO punto

  2. Lorenzo scrive:

    Pace.
    Io mi ricordavo che Vuyet sul suo sito aveva un tempo difeso la Trinità contro Ravenda… adesso siamo passati dall’altra parte?
    Che strani cambiamenti…
    P.s.: Mi fa piacere ritornare a leggere i tuoi post dopo tanto tempo, fratello Giacinto, ringrazio il Signore per questo.
    Pace a tutti i santi dell’Eterno, in Gesù Cristo.

  3. Marco scrive:

    Mi chiamo Marco Vuyet. Non ho mai difeso la trinità perché non posso certo credere in una parola che non trovo neppure nella Bibbia.
    Non professo la trinità e non vi credo.
    Gesù Cristo non disse “io e il Padre siamo tre in uno” o “io e il Padre siamo DUE in uno” ma disse “IO E IL PADRE SIAMO UNO”. “E Pietro a loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato
    NEL NOME DI GESU’ CRISTO,
    per il perdono dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo”
    – Atti 2,38 –
    Trovo significativo che Butindaro rigetti il battesimo nel nome di Gesù Cristo e tengo a far sapere che la massoneria non rigetta affatto la TRINITA’. La massoneria è fondata sul culto misterico trinitario come lo erano molte religioni antiche. La massoneria (che io ho sempre denunciato…) nega solo Gesù Cristo, nega che il Verbo si fece carne. Il DOGMA TRINITARIO venne imposto dalla chiesa chiesa cattolica romana e venne imposto nell’EDITTO DI TEODOSIO. Nessun cristiano era chiamato a professare una “trinità” prima dei vari Concili. Perché Butindaro impone questo? Perché chiama “ERETICI” tutti coloro che osano addirittura non professare una “trinità”?“Noi vogliamo che tutti i popoli governati dalla clemenza nostra seguano la religione che il santo apostolo Pietro rivelò ai Romani e che il PONTEFICE DAMASO e il Vescovo Pietro d’Alessandria professano.
    Noi crediamo che il Padre, il Figliuolo e lo Spirito Santo formino
    un sola divinità sotto un’eguale maestà e una pia TRINITA’.
    Pertanto ordiniamo che tutti quelli che seguono questa fede si chiamino
    Cristiani cattolici e, poiché crediamo che gli altri siano DEMENTI E INSANI,
    VOGLIAMO CHE SUBISCANO L’ONTA DELL’ERESIA e
    che i loro conciliaboli non abbiamo più il nome di chiese.
    Oltre la condanna della divina giustizia, ESSI RICEVERANNO LE SEVERE PENE
    che la nostra autorità, guidata dalla celeste sapienza, vorrà infliggere loro” EDITTO DI TEODOSIO-DAMIANO. Io Credo in UN SOLO DIO, credo in Gesù Cristo, mio Signore e mio Dio, unico mediatore. Questo messaggio è una mia testimonianza di fede in GESU’ CRISTO Nostro Salvatore – Butindaro, spero Lei voglia pubblicare questo commento –

    • Massimo scrive:

      Marco VUYET, personalmente apprezzo il tuo intervento.
      Il comando che Gesù diede ai suoi discepoli apostoli è stato questo :
      “Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del PADRE, del FIGLIO e dello SPIRITO SANTO, insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate.” (Matteo 28:19-20).
      Che Gesù sia stato chiamato Dio lo leggiamo anche in Giovanni 20:28.
      E’ vero comunque Marco, che nella Parola di Dio NON viene insegnato di pregare lo Spirito Santo, come invece viene fatto in molte chiese tra cui le
      ADI, bensì di pregare per lo (ovvero per mezzo dello) S.S.
      Ho visto che oggi Giacinto ha postato molto al riguardo e mi studierò ancor meglio sull’argomento. Grazie Giacinto.
      Marco, ti sia fatto secondo la tua fede! Saluti.

    • Lorenzo scrive:

      Perdonami Marco,
      la Scrittura, sia nell’Antico Testamento che nel Nuovo, palesemente dichiara che vi son tre Persone distinte nella Trinità, Iddio Padre, Gesù Cristo, e lo Spirito di Dio, tutt’e tre son Dio, ma non sono tutt’e tre la stessa Persona. La Chiesa antica, fino al III sec., ha sempre creduto in questo, finché Sabellio non s’è inventato la sua eresia unitariana che oggi viene riproposta col nome di Gesù solo.
      Mi spieghi come mai la Chiesa delle origini per trecento anni ha creduto in una Trinità, e come mai la Bibbia parli chiaramente di tre Persone? I Cristiani hanno dovuto aspettare duecento anni perché arrivasse Sabellio a chiarire la Bibbia? O non è forse più probabile che quel singolo vescovo si sia messo in testa un’eresia? Ancora di più, mi spieghi come Gesù pregasse a se stesso, se davvero lui ed il Padre sono una sola Persona?
      Pace a tutti i santi dell’Altissimo, in Gesù Cristo.

  4. Mario scrive:

    Premetto che non patteggio per nessuno anche se, devo ammettere, molti articoli sul sito di Marco Vuyet sono molto interessanti.
    Ma sulla Trinità cristiana ha preso una grossissima cantonata.
    Per smentire le sue cavolate che non esista la Trinità o che Gesú sia il Padre, basterebbe leggere il prologo di Giovanni che parla del Verbo (il Logós) che era presso Dio esistente fin dall’eternità e che allo stesso tempo era Dio.
    Affermare che il Logós fosse presso Dio è una dimostrazione che le due persone sono distinte ma allo stesso tempo sono il vero Dio come ci dice Giovanni.
    Tra l’altro, con il termine “Logós” ci si riferisce solo al Figlio e non al Padre; o amcora, quando Gesú parla di quando verrà mandato il paraclito (lo Spirito Santo) si fa una netta distinzione tra le tre persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.