Sul mangiare insetti

Mangiare insetti come ragni, scarafaggi e cavallette?

Non è vietato dalla Parola di Dio, “poiché tutto quel che Dio ha creato è buono; e nulla è da riprovare, se usato con rendimento di grazie; perché è santificato dalla parola di Dio e dalla Preghiera” (1 Timoteo 4:4-5). Certamente un credente può astenersi per una sua convinzione personale dal mangiare insetti, ma voglio che sappiate che sotto la grazia non ci sono comandamenti che proibiscono di mangiare insetti.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sul mangiare insetti

  1. Massimo scrive:

    A tal proposito Giacinto, ricordo che Giovanni il battista predicando nel deserto, si cibava di “cavallette” e miele selvatico. (Matteo 3:1-4 e in altri). Noi italiani poi siamo abituati anche troppo bene, ma in certe zone si mangiano pure i cani, serpenti e quant’altro.
    Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.