Libero arbitrio, pagamento della decima, rapimento segreto – Predicazione del 9 Gennaio 2019

Scaricala da qua

Questa voce è stata pubblicata in Mie predicazioni audio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Libero arbitrio, pagamento della decima, rapimento segreto – Predicazione del 9 Gennaio 2019

  1. Marco scrive:

    Alcuni tolgono la scusa dicendo che quel passo di Romani capitolo 9, il quale parla di vasi d’ira e vasi di misericordia, si sta riferendo solo alla situazione in cui Dio decise di dare la salvezza anche ai gentili tramite l’indurimento degli Ebrei. Certo, quel capitolo si riferisce a questo, ma è implicito che si riferisce a tutte le persone.

  2. Massimo Samadello scrive:

    Repetita iuvant Giacinto! E se mi permetti, vorrei segnalarti che ho trovato anche di grande interesse un breve ma molto accurato ed onesto studio per quanto riguarda “la Salvezza e Libero Arbitrio nelle A.D.I” fatto dal dr. Chinnici per conto delle Avadi e che ha esaminato alla luce della Parola di Dio il testo originale greco di 1° Timoteo 2:4. Lo si può scaricare gratuitamente cliccando in google proprio le parole seguenti :
    ” SALVEZZA E LIBERO ARBITRIO NELLE ADI – Avadi.
    Perchè scrivo questo Giacinto? Perchè per esperienza mia personale, dopo esser uscito dalla Chiesa Cattolica ho frequentato per anni una sola Chiesa Cristiana Evangelica Pentecostale, quella delle Assemblee di Dio in Italia e devo dire in tutta sincerità che proprio lì ho appreso queste dottrine del Libero Arbitrio, Decima e Rapimento Segreto. Ma come hai anche testimoniato tu Giacinto che sei stato salvato dal Signore sotto una tenda evangelica in Inghilterra, così e ad onor del vero, io sono stato salvato in una chiesa evangelica ADI. Ma dopo anni di studi in chiesa e studi e riesami personali in comunione col Signore e con l’aiuto ovviamente dello Spirito Santo, per appurare se le cose stavano davvero come mi venivano insegnate, ascoltando anche le tue predicazioni e studi, il Signore mi ha aperto gli occhi facendomi comprendere che l’Organizzazione cui appartenevo, era quella che era, ma certamente non più idonea per la mia crescita spirituale, anzi, più tardavo ad uscire più ero a rischio!
    Mi sono reso conto che se volevo ricercare la santificazione senza la quale nessuno vedrà Dio, se volevo veramente lottare come atleta per ricevere la corona (2° Timoteo 2:5) dovevo lasciarla, perchè quella non era più il luogo idoneo per allenarmi; non mi veniva insegnato a lottare secondo le regole dettate dal Signore nostro Gesù Cristo, ma c’era del lievito, un mix tra Parola di Dio e dottrine di uomini! Questa è la pura verità e non l’ho taciuta, nè al pastore, nè ai consiglieri nè alla chiesa tutta!
    Per amore del Signore e in obbedienza alla sua Parola pertanto, me ne sono uscito, lasciando così lo Statuto, il formalismo religioso, le queste dottrine che hai oggi predicato Giacinto in questo post per l’ennesima volta.
    *** Devo doverosamente aggiungere Giacinto, che ho trovato un’ acuta osservazione fatta dal dott. Chinnici citato sopra, il quale nell’esaminare proprio la dottrina del “Libero Arbitrio” ha evidenziato che questa dottrina è molto cara alle LOGGE MASSONICHE “secondo cui il destino se lo crea l’uomo e sempre all’uomo spetta l’ultima parola per essere salvato, perchè è lui a decidere di convertirsi o meno.
    Questo però evidenzia l’ORGOGLIO dell’uomo e Dio ben sappiamo che resiste agli orgogliosi e ai superbi. Personalmente mi sono ritrovato un giorno a parlare proprio con un paramassone proprio su questo cosiddetto libero arbitrio cui loro tanto ci tengono avendone conferma.
    Il mio e sono certo che sia anche il tuo Giacinto, come pure quello di tanti altri credenti nel Cristo di Dio, vuole essere un sincero quanto schietto appello a quanti veramente amano il Signore di non trascurare quanto oggi qui ascoltano e leggono! Riporto con grande serenità e pace nel cuore, quella che viene solo dal Signore, questa Parola :
    “Presso i ruscelli di Ruben, le decisioni furono coraggiose! Perchè sei rimasto fra gli ovili ad ascoltare il flauto dei pastori? Presso i ruscelli di Ruben le decisioni furono coraggiose!”. (Giudici 5:15-16)
    Oggi che sia il tempo favorevole affinchè chi ode prenda delle decisioni coraggiose, senza più guardare agli uomini, ma guardando unicamente al Signore nostro Gesù Cristo, nostro Dio e Salvatore nostro per obbedirgli in piena fedeltà alla sua chiamata!
    “… e vinceranno anche quelli che sono con Lui, i Chiamati, gli Eletti e i Fedeli” (Apocalisse 17:14).
    Pace.

  3. Massimo Samadello scrive:

    Giacinto, ho trovato questo breve ma significativo excursus sul “libero arbitrio” tanto caro alla Massoneria, affinchè i molti considerino se ha oppure no il medesimo carattere dottrinale insegnato al riguardo nelle ADI :
    http://www.massoneriapistoiese.com/il-destino-come-scelta/
    Pace.

    • fabio scrive:

      Pace Massimo,
      Da da riflettere quello che si legge al punto 3 e al punto 4 nei dodici punti adottati dalla Gran Loggia Nazionale di Francia ovvero:
      3° – “La Massoneria è un ordine a cui possono appartenere soltanto uomini liberi e che insegnino la libertà …”.

      4° – “La Massoneria ha per obiettivo il perfezionamento morale dell’umanità intera, attraverso la libertà …”.

      Entrambi finiscono con…” e credo che queste virgolette ci dicano tanto su che tipo di libertà intendano i massoni perseguire una libertà di fare quello che ad ognuno da più piacere mentre un credente in Cristo deve tenere bene a mente ciò che si legge in Galati 5:13
      Voi infatti, fratelli, siete stati chiamati a libertà. Purché questa libertà non divenga un pretesto per vivere secondo la carne, ma mediante la carità siate a servizio gli uni degli altri.

      Che dire poi dell’obiettivo del “perfezionamento dell’umanità intera”, un Cristiano sa a chi deve guardare per raggiungere la perfezione Gesù Cristo il Figlio di Dio nostro Signore che disse in Matteo 5:48 Voi dunque siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro celeste.

      Pace

      • Massimo Samadello scrive:

        Infatti Fabio quei puntini dopo la parole “libertà”, lasciano intendere una libertà ad ampio raggio, mentre un vero Cristiano come deve agire? Com’è scritto :”Ma chi guarda attentamente nella Legge perfetta, cioè nella Legge di Libertà, e in essa persevera, non sarà un ascoltatore smemorato ma uno che la mette in pratica; egli sarà felice nel suo operare” (Giacomo 1:25). Quindi solo la Legge di Libertà in Cristo è perfetta!
        E’ scritto altresì :”Parlate e agite come persone che devono essere giudicate secondo la Legge di Libertà.” (Giacomo 2:12).
        Mentre la Massoneria promuove un’altra libertà, quella carnale, sì che la gente si senta libera di scegliere chi e/o in che cosa credere! Ecco perchè non giudica ed altresì non vuole essere giudicata e Giacinto mi corregga se sbaglio!
        Ma questo agire va ovviamente contro il Vangelo della grazia nel quale, tanto per citare un versetto, è scritto di Gesù Cristo : ” In nessun altro è la salvezza; perchè non vi è sotto il cielo nessun’altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati” (Atti 4:12). Pace.

  4. Luca Guidetti scrive:

    (Giovanni 8:36 )Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi.
    (Romani 8:2)Poiché la legge dello Spirito che dà vita in Cristo Gesù ti ha liberato dalla legge del peccato e della morte.
    (Romani 10:4) Ora, il termine della legge è Cristo, perché sia data la giustizia a chiunque crede.
    (2 Cor 3:17)Il Signore è lo Spirito e dove c’è lo Spirito del Signore c’è libertà.
    (Galati 5:1)Cristo ci ha liberati perché restassimo liberi; state dunque saldi e non lasciatevi imporre di nuovo il giogo della schiavitù. 
    (Filippesi 3:12 )Non che io abbia già ottenuto tutto questo o sia già arrivato alla perfezione; ma proseguo il cammino per cercare di afferrare ciò per cui sono anche stato afferrato da Cristo Gesù.
    (Ebrei 10:14)  Poiché con un’unica oblazione egli ha reso perfetti per sempre quelli che vengono santificati.19 Avendo dunque, fratelli, libertà di entrare nel luogo Santissimo per mezzo del sangue di Gesù, 
    (Apocalisse 1:5 ) e da Gesù Cristo, il testimone fedele, il primogenito dei morti e il Principe dei re della terra.
    A lui che ci ama, e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue, 6 che ha fatto di noi un regno e dei sacerdoti del Dio e Padre suo, a Lui sia la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen.

    • Massimo Samadello scrive:

      Amen Luca e tenendo sempre lo sguardo rivolto verso il Cristo di Dio siamo più che vincitori sul peccato e sulla morte, alla stessa stregua del serpente che Dio comandò a Mosè di forgiarsi, dicendogli altresì : “chiunque sarà morso, se lo guarderà, resterà in vita” (Numeri 21:8).

  5. Luca Guidetti scrive:

    2Re 18:4 Egli eliminò le alture e frantumò le stele, abbattè il palo sacro e FECE A PEZZI IL SERPENTE DI BRONZO, eretto da Mosè; difatti fino a quel tempo gli Israeliti gli bruciavano incenso e lo chiamavano Necustan.

    Ebrei 10:1 Avendo infatti la legge solo un’ombra dei beni futuri e non la realtà stessa delle cose, non ha il potere di condurre alla perfezione, per mezzo di quei sacrifici che si offrono continuamente di anno in anno, coloro che si accostano a Dio

    Ebrei 12:2 tenendo fisso lo sguardo su Gesù, autore e perfezionatore della fede. Egli in cambio della gioia che gli era posta innanzi, si sottopose alla croce, disprezzando l’ignominia, e si è assiso alla destra del trono di Dio.

    Pace a voi in Cristo

Rispondi a Massimo Samadello Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.