ABOMINAZIONE! Ecco la scheda per iscriversi alle ADI!


Come potete vedere da questa scheda consegnata ai membri della Chiesa ADI di Catania, bisogna iscriversi alle ADI per farne parte: e pure la fotografia e la professione bisogna mettere!!!Ci mancano solo le impronte digitali e il quadro sarebbe completo. A questo punto non mi meraviglierei se a chi compila questa scheda fosse consegnata una tessera da presentare quando chiede preghiere o l’unzione dell’olio etc. Siamo proprio di fronte a qualcosa che procede dal diavolo, che è bugiardo e padre della menzogna. Ma dove sta scritto che i santi antichi dovevano compilare – per ordine degli anziani o degli apostoli – moduli per entrare a fare parte della Chiesa? La Chiesa non è un partito politico o un’associazione culturale a cui bisogna iscriversi per farne parte! La Chiesa è il corpo di Cristo, e si entra a fare parte di essa quando ci si ravvede e si crede nel Vangelo! La Chiesa infatti è l’assemblea di coloro che il Signore ha strappato al presente secolo malvagio. E poi quel «per cui intendo impegnarmi» sottintende una promessa o una sorta di giuramento di sottomettersi alle norme e agli ordini delle ADI, per cui firmando questa scheda ci si consegna alla volontà di uomini che hanno rigettato la Parola di Dio, in altre parole si promette di osservare il loro statuto e il loro regolamento che sono dal diavolo (http://www.lanuovavia.org/confutazioni-statuto-regolamento-adi.html)! Per cui firmando, un vero credente perderebbe la libertà che ha in Cristo Gesù diventando schiavo degli uomini!Fratelli e sorelle che ancora frequentate chiese ADI, vi esorto a non compilare questo modulo e a non firmare niente nelle ADI! Non iscrivetevi alle ADI! Sono un’associazione religiosa che rigetta la Parola di Dio, su cui Dio sta riversando i suoi giudizi! Piuttosto, uscite e separatevi dalle ADI.“Voi siete stati riscattati a prezzo; non diventate schiavi degli uomini” (1 Corinzi 7:23). Io vi ho avvertiti. Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a ABOMINAZIONE! Ecco la scheda per iscriversi alle ADI!

  1. Gian Battista scrive:

    Mi ricordo come fosse oggi, quando il pastore mi fece firmare questo atto associativo dove oltre a tutti i dati citati da te riportava…data di battesimo con lo Spirito Santo! Ringrazio Dio che mi ha fatto uscire da questa organizzazione e che mi ha fatto assaporare e comprendere la vera verità è libertà del credente nato di nuovo che non è più sotto il giogo della schiavitù della sapienza umana e delle sue macchinazioni. Dio ti benedica grandemente! Pace del Signore Gesù Cristo.

  2. Giuseppe scrive:

    Leggo con piacere il post…ma noto che hanno segnato come legge sulla privacy quella del 1996. Tanto per rinfrescare la memoria. Siamo arrivati al GDPR. Un ente morale di culto riconosciuto dallo Stato i cui vertici non sanno il benché minimo di norme.

  3. Marco scrive:

    Peggio dei cattolici, ormai… che almeno non fanno compilare “il tesserino” per poter assistere alla loro messa!

  4. Enrico tosto scrive:

    Siete tutti amici del diavolo che e’l’accusatore. Le schede servono per prendersi cura dei credenti quando sono malati o bisognosi di cura spirituale, fisica, morale e materiale. Dio possa avet pieta’ di voi

    • giacintobutindaro scrive:

      Quindi Enrico per prendersi cura di persone malate e bisognose un pastore ha bisogno di fare riempire quella scheda alle pecore del gregge che pastura? Ma nella Chiesa primitiva, e quindi da principio, era così? non mi pare. Come leggi? Aspetto una tua risposta. Poi certo, vedo che hai iniziato il tuo commento con delle accuse ben precise verso tutti, e non solo verso me. Ma tu non fai parte di quelli che dicono ‘non giudicate’? Come mai ci giudichi quindi? E che giudizio! Ma i nostri fatti e le nostre parole smentiscono la tua accusa … che quindi è una calunnia. Ravvediti e convertiti dalle ADI a Cristo.

    • Massimo Samadello scrive:

      Enrico Tosto… fintanto che ti studi la risposta da dare a Giacinto, vorrei chiederti, sempre Giacinto permettendo :
      “Ma se un credente iscrittosi nelle Adi, dopo qualche tempo però se ne esce, viene cancellato vero? E secondo il vostro pensiero, viene cancellato non solo dal registro delle Adi, ma viene cancellato anche dal Libro della Vita, vero? Per Voi infatti, uscire da una vostra chiesa significa : “Morte sicura”. Vuol dire : “Abbandonare il Signore e di riflesso essere da Lui abbandonati”.
      Per questo certuni tremano al solo pensiero! Mi sbaglio forse Enrico?
      Pensa Giacinto, addirittura ex adiani sono convinti di questo e per ovviare a questo vuoto… si riversano in altre chiese, non necessariamente denominazionali. Secondo loro bisogna necessariamente frequentare una chiesa, non importa quale, se lì vi si predica o meno la santificazione, se camminano secondo Verità..no..no! E questo è molto grave!
      Purtroppo, nonostante se ne siano usciti dalle Adi, certi stolti insegnamenti lì ricevuti, sono rimasti e lasciano in certuni davvero un segno indelebile! Questo è uno dei tanti mali che fanno! Tutti coloro che la pensano in questo modo non sanno purtroppo che NESSUNA CHIESA PUO’ SALVARE, bensì SOLO GESU’ SALVA! Così a Dio è piaciuto!
      Enrico, non m’importa il tuo giudizio, io so in CHI ho creduto e so che il mio nome è scritto nel Libro della Vita dell’Agnello, non m’importa poi se le Adi invece l’abbiano cancellato! Avrei una testimonianza personale da darti in merito, ma che parlo a fare, tanto voi non credete neppure più ai sogni nè alle visioni oramai!
      Pace Giacinto

  5. Daniele BAIOCCO scrive:

    Enrico Tosto,
    proprio ieri ti stavo pensando(dopo 30 anni!) e immagginavo e visualizzavo un ns improbabile confronto.
    Sappiamo che il caso non esiste anche se tanti ci credono come credono,da pigri gatti abitudinari,a tante ERESIE qui stanate e messe in luce.Non sei contento?

    13 Ma tutte le cose, quando sono denunciate dalla luce, diventano manifeste.

    No,non sei contento,e questo mi lascia pensare……

    Hai detto(scritto) una cosa molto grave dei tuoi-presumo- fratelli in Cristo e anche questo mi lascia pensare….

    • Massimo Samadello scrive:

      Daniele, quando uno delle Adi (ma Enrico non credo sia uno qualsiasi bensì è pastore di chiesa) definisce, giudica certuni : “amici del Diavolo”, è perchè col cuore e con la mente non li considera affatto “fratelli in Cristo”, bensì loro nemici ed accusatori. Ma che c’è da meravigliarsene? Anche i capi dei sacerdoti, gli anziani, dottori della legge, accusarono Gesù stesso di essere indemoniato. Eppure tutti quei Giudei erano “figli del Diavolo” (Giov. 8:42-48). Gesù nel contesto chiarì chi è da Dio e chi dal Diavolo :
      Chi è da Dio ascolta le parole di Dio (47).
      Ma l’Organizzazione ADI, di cui Giacinto ne parla molto nel suo blog come anche nel suo libro :”La Massoneria smascherata”, davvero onora la Parola di Dio e Gesù, il Verbo incarnato? Sono le loro stesse opere a smascherarli!
      Ma loro anzichè ravvedersi, continuano a recalcitrare contro quel pungolo! (Atti 9:5). Eh..già… ci sono troppi interessi economici in ballo…e c’è tanto da fare! Perciò uno battezzato in acqua o anche in spirito santo o anche in niente, forza!… che s’iscriva compilando il modulo nella foto e indichi in quale Comunità centrale o rionale intenda impegnarsi! Su, dai!
      Ovviamente per “impegnarsi” loro la intendono a 360 gradi. E soprattutto non con le sole offerte domenicali, con sovvenzioni ecc.. ma anche con le decime, libere offerte a parte e le cui somme verranno impiegate per la costruzione di una nuova “casa del Signore”. Non importa poi se il vincolo sia decennale, ventennale o più. Quei soldi uno mica li da all’Organizzazione, bensì al Signore… eh! E guai se poi uno si tira indietro…sarebbe considerato un ladro. Significherebbe rubare a Dio! Quanto è amato il profeta Malachia 3 in quelle chiese. Loro quindi t’iscrivono nel registro di chiesa e ciò viene inteso come essere scritti nel libro della Vita (Malachia 3:16). Ma attenzione perchè se poi te ne esci, per certo verrai cancellato da entrambi! Eh..sì! E’ morte sicura!
      Pastore Enrico Tosto….mi sbaglio forse?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.