Perché Gesù è morto e risuscitato – Predicazione del 8 Febbraio 2019

Scaricala da qua

Questa voce è stata pubblicata in Mie predicazioni audio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Perché Gesù è morto e risuscitato – Predicazione del 8 Febbraio 2019

  1. Paola De angelis scrive:

    B.sera fratello BUTINDARO io non credo che le persone debbano venire a Cristo perché hanno paura dell inferno, ma credo che debbano scegliere Cristo perché lo amano, perché hanno timore di lui che è l opposto dell averne paura. Pace dtbg

    • giacintobutindaro scrive:

      Perchè dici questo? Gesù non è forse Colui che salva le persone dalle fiamme dell’inferno dove sono dirette? In quale Gesù hai creduto? A proposito, ma tu sei sicura se morissi in questo istante di non andare nel fuoco dell’inferno?

    • fabio scrive:

      Pace Paola,
      Vorrei provare a parlarti di una cosa che mi accadde negli ultimi tempi in cui frequentavo una comunità cattolica, mi ritrovai a partecipare ad un incontro dove vi era un uomo che parlava di Gesù, mi ricordo ancora che feci un intervento che pressapoco coincideva con quello che hai scritto e rivedo i suoi occhi e posso risentire se chiudo gli occhi la sua voce ferma che mi disse queste parole “ma fabio tu non hai nessun TIMORE DI DIO?”.

      Non sai quanto quelle parole abbiano voluto dire per me, per la mia crescita spirituale e di conoscenza perché parola certa È che DIO È AMORE ma ricorda Paola che di Dio bisogna avere anche paura si da ricercare il Timore di Dio come si legge in 2 Corinzi 5:11 CONSAPEVOLI DUNQUE DEL TIMORE CHE SI DEVE AVERE DEL SIGNORE, cerchiamo di convincere gli uomini; e Dio ci conosce a fondo, e spero che nelle vostre coscienze anche voi ci conosciate.

      Ed anche prendi Giacinto che cosa è che lo spinge a parlare? Si a parlare ai tanti che per esempio portano avanti l’ecumenismo oppure ai tanti che stringono patti con gli increduli? Che cosa è? Di certo non ha guadagni materiali e se ci si sofferma a riflettere ne riceve da questi tanti esclusioni ,giudizi ingiusti perché il suo parlare è privo di ogni interesse se non quello di dare gloria a Dio infatti che cosa si legge in Ebrei 10:29-31 Di quanto maggior castigo allora pensate che sarà ritenuto degno chi avrà calpestato il Figlio di Dio e ritenuto profano quel sangue dell’alleanza dal quale è stato un giorno santificato e avrà disprezzato lo Spirito della grazia? CONOSCIAMO INFATTI COLUI CHE HA DETTO: A ME LA VENDETTA! IO DARÒ LA RETRIBUZIONE! E ancora: IL SIGNORE GIUDICHERÀ IL SUO POPOLO. È TERRIBILE CADERE NELLE MANI DEL DIO VIVENTE!

      Oggi tanti riempiono le chiese,questi luoghi dove si incontrano perché è più comodo parlare alle persone di un Dio che È Amore, di un Dio che È misericordipso, di un Dio che perdona perché sanno che altrimenti i più se ne andrebbero come disse Gesù in Giovanni 6:65-67 E continuò: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre mio». DA ALLORA MOLTI DEI SUOI DISCEPOLI SI TIRARONO INDIETRO E NON ANDAVANO PIÙ CON LUI. Disse allora Gesù ai Dodici: «Forse anche voi volete andarvene?»

      A tanti sembrava duro il modo di parlare di Gesù ma Lui non nascondeva la Verità alla gente perché Lui È VERITÀ è di certo non basava a far numero a far cassa come oggi fanno in molti e Paola credimi ti parla uno che non ha costanza e che davanti a Dio riconosco in Giacinto nel suo parlare, nel suo esortare le persone a rimanere attaccati alla Parola di Cristo, nel suo parlare Del Dio di Gesù Cristo che È AMORE, ma È ANCHE UN VENDICATORE riconosco il lui quel l’autorità che viene da Dio che Gesù gli conferisce e ringrazio Dio per l’insegnamento che ne ricevono.

      Pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.