Nausica Della Valle ha detto una menzogna sull’omosessualità!

La giornalista Nausica Della Valle nel corso della trasmissione «Dritto e Rovescio» andata in onda ieri 21 Marzo 2019 su Rete4, ha affermato che l’omosessualità «non è una malattia. E’ un disagio più che altro, è un bisogno d’affetto, d’amore, è una carenza d’amore, col genitore soprattutto dello stesso sesso: la donna verso la mamma, e il maschio verso il papà. Io l’ho cercato, lo cercavo nelle donne, l’uomo di solito lo cerca nell’altro uomo, l’amore del padre». 

Nausica Della Valle ha detto una menzogna sull’omosessualità! from Giacinto Butindaro on Vimeo.


Ma sappiate che mentre è vero che l’omosessualità non è una malattia, è falso che l’omosessualità sia una carenza d’amore col genitore dello stesso sesso! L’omosessualità è un peccato, e “il peccato è la violazione della legge” (1 Giovanni 4:4). In questo caso l’omosessualità è la violazione di questo comandamento della legge di Dio: “Non avrai con un uomo relazioni carnali come si hanno con una donna: è cosa abominevole” (Levitico 18:22). Per cui quando un omosessuale si ravvede e crede nel Vangelo viene salvato dai suoi peccati, tra i quali c’è quello dell’omosessualità. Quindi, vi esorto fratelli, a rigettare questa definizione dell’omosessualità che sta diffondendo questa giornalista, perché non è conforme alla Parola di Dio.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Omosessualità e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.