L’Hotel dove si terrà l’Assemblea Generale delle ADI

Da mercoledì 24 a sabato 27 aprile, a Chianciano Terme (SI), presso il Centro Congressi “Grand Hotel Excelsior” , Via Sant’Agnese, 6, si svolgerà, Dio volendo, la 47^ Assemblea Generale delle “Assemblee di Dio in Italia”. Il tema dell’incontro sarà: “…uniti mediante l’amore…” (Col. 2:2). Queste sono alcune delle foto dell’Hotel dove staranno i cosiddetti pastori delle ADI. Per altre foto vai qua

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a L’Hotel dove si terrà l’Assemblea Generale delle ADI

  1. Massimo Samadello scrive:

    In Colossesi 2:1-2 è scritto :
    “Desidero infatti che sappiate quale arduo combattimento sostengo per voi, per quelli di Laodicea e per tutti quelli che non mi hanno mai visto di persona, affinché siano consolati i loro cuori e, uniti mediante l’amore, siano dotati di tutta la ricchezza della piena intelligenza per conoscere a fondo il mistero di Dio, cioè Cristo, nel quale tutti i tesori della sapienza e della conoscenza sono nascosti.”
    Quindi Giacinto, il tema dell’incontro presso questo Grand Hotel Excelsior, sarebbe : “Uniti mediante l’Amore”. Eppure, considerando i due versetti sopracitati del caro apostolo Paolo, inevitabilmente i miei occhi più che soffermarsi sulle tre parole ora citate, si sono soffermati su queste due : “RICCHEZZA e TESORI”. Chissà…?
    Galeotte forse son state le foto di questo lussuoso Hotel. Sì, forse è stata la sua sfarzosità a trarmi in inganno! Ma… in fondo in fondo poi, che sarà mai?
    E’ solo un Hotel a “quattro stelle” con piscina. Eh Giacinto… non è che tutti questi tra generaloni, colonelli e capitani, possono essere ospitati in semplici tende di fortuna!
    I tempi sono cambiati oramai!

    • fabio scrive:

      Pace Massimo,
      Bisogna riconoscere però che in questo c’è coerenza perché se tanti predicano che il Vangelo vada proclamato con un nuovo linguaggio certo è che le tende di prima non vanno più bene e quindi ce ne vogliono delle nuove…
      Che dire Massimo, Gesù parlava sotto il tetto più bello del creato il cielo e a Lui che Dio lo ha costituito Signore (atti 2:36) vada l’onore e la gloria
      Pace

      • Massimo Samadello scrive:

        Fabio, per il capriccio di una giovane donna, la testa di Giovanni il battista le fu servita in un piatto ed a ordinarlo fu chi aveva autorità in quel tempo e in quel territorio, ovvero il re Erode. Autorità stabilita da Dio stesso. (Matteo 14:1-12). Ci rendiamo conto con chi questi hanno stretto alleanze e in chi hanno cercato rifugio? E continueranno a farlo, non possono più tirarsi indietro…e lo faranno finchè Dio glielo permetterà!
        Giacinto fa più che bene a denunciare e ad informarci su tutte queste cose, ma loro continueranno a fare tutto secondo i loro programmi e magari il prossimo anno, li vedremo in un Hotel a cinque stelle, il tutto finchè Dio stesso glielo concederà!
        Ma il savio si chieda seriamente se questi sono o non sono veramente uomini di Dio! Che avrebbero mai a che fare loro con la vita piena d’insidie, di sofferenze, di battaglie spirituali che l’apostolo Paolo invece ebbe a sostenere a motivo della Verità di Dio? Eppure, tutti questi signori sono intimamente convinti che stanno sostenendo “un arduo combattimento” alla stessa stregua del caro apostolo Paolo (Colossesi 2:1) e nel nome di Gesù! “Ahi, dura terra perchè non t’apristi” direbbe qualche amante dantesco! Pace.

      • fabio scrive:

        Pace Massimo,
        Condivido ciò che hai scritto e ciò mi riporta a ciò che disse Gesù in Giovanni 16:1-3 Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, verrà l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me.

        Si questa è una realtà poiché tanti professano parlano di Dio, di Gesù ma non hanno mai conosciuto ne il Padre nel Gesù stesso e questo perché per loro “chiunque” vuol dire tutti e ignorano ciò che si legge in Matteo 11:27 Ogni cosa mi è stata data in mano dal Padre mio; e nessuno conosce il Figlio, se non il Padre; E NESSUNO CONOSCE IL PADRE, SE NON IL FIGLIO, E COLUI AL QUALE IL FIGLIO VOGLIA RIVELARLO.

        Massimo in quello che mi hai scritto mi è venutopia alla mente un vecchio post di Giacinto in special modo una frase che credo sia la conseguenza come avvengono questi incontri e metto qui di seguito il Link: http://giacintobutindaro.org/2011/08/09/per-francesco-toppi-non-costa-nulla-oggi-in-italia-essere-cristiani-evangelici/
        Dal titolo Per Francesco Toppi non costa nulla oggi in Italia essere Cristiani Evangelici

        La FEDE non ti esclude dal ricevere afflizioni, persecuzioni, infatti lo stesso apostolo Paolo ebbe a dire a Timoteo in 2 Timoteo 2:3 Insieme con me prendi anche tu la tua parte di sofferenze, come un buon soldato di Cristo Gesù.
        Questi invecè che fanno, insegnano tutto l’opposto e questo lo si vede già dal posto che hanno scelto per riunirsi.

        E così il gioco è fatto di parole come benessere, prosperità, Pace, quella che sentono perché hanno fatto alleanze con chicchessia di potenti qui sulla terra ma come hai ben detto Massimo “fino a che Dio glielo consentirà, infatti questo si legge in 1Tessalonicesi 5,3 E quando si dirà: «Pace e sicurezza», allora d’improvviso li colpirà la rovina, come le doglie una donna incinta; e nessuno scamperà.

        C’è da pregare Dio nel nome di Gesù Cristo perché mandi il Suo Spirito affinché si acquisti vista spirituale si da uscire da tutte queste comode e spaziose tende

        Pace Massimo

        • Massimo Samadello scrive:

          Fabio, non so come spiegarlo meglio, ma credo che certuni azzardino davvero nell’ avere a che fare con le cose di Dio. Sì, iniziano tuffandosi come per scommessa con se stessi o per una sorta di sfida o in alternativa alla disoccupazione che purtroppo affligge più il centro sud che altrove di questo bel paese. Così si mettono davvero in gioco. Poi vedono che nel loro piccolo tutto sommato la cosa regge e rafforzano il loro essere. Quindi coinvolgono la propria fidanzata che nel frattempo diventa pure loro moglie e così di riflesso figli e famiglia tutta e le cose tutto sommato vanno ancora bene. Poi si allargano con parenti, amici e conoscenti e le cose proseguono ancora bene. Il numero cresce e si crea come una sorta di auto convincimento che quello che fanno è cosa buona perchè funziona e perchè non succede propria nulla tutto sommato di negativo, si convincono che vi sia benedizione dall’alto! Ma Dio nel loro mezzo non c’è, come non c’è nel loro dire e soprattutto nel loro agire, benchè Lui li veda e proprio per questo li lascia fare!
          Continuano ancora a mentire a loro stessi e vanno avanti possibilmente fino alla pensione! Arrivati chi a trentacinque e chi a quarant’anni di tutto questo agire che chiamano ministero, perchè ammantato di una abbondante religiosità, con Bibbia alla mano, attorniati da altri della stessa pasta, proseguono ulteriormente, diventando anche emeriti. Muoiono quindi e gli uni dicono agli altri : ” il fratello e la sorella…. sono andati col Signore” ma in realtà il Signore non li ha mai conosciuti! Questo è il vero dramma di molti di questi signori che hanno preso alla leggera le cose di Dio, come se servire il Signore fosse un’alternativa alle molteplici attività occupazionali che ci sono sotto il sole, come quelli che dichiarano di essere obiettori di coscienza, perchè odiano le armi e la guerra e si danno al servizio civile! Quindi che soldati potranno mai essere e di quale Esercito poi? Ecco perchè poi ci si trova a parlare sempre ed inevitabilmente degli stessi, di quello che combinano, dove s’incontrano e come sono Organizzati e come si presentano agli occhi del mondo! Che grande amarezza! Pace

          • fabio scrive:

            Pace Massimo,
            Credo di aver capito cosa vuoi dire e credo che si può riassumere con quello che Gesù disse alla gente che lo ascoltavano in Matteo 7:21
            «Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.

            Pace

  2. Marco scrive:

    Scandaloso…. sono suite da VIP, da attrici di Hollywood! cioè, personaggi come Madonna o Sharon Stone esigono di occupare suites del genere!

  3. Marco scrive:

    sono andato a vedere le altre foto… piscina, bar rifornito di cocktails di tutti i tipi, sdraio relax per donne in bikini, davvero, non manca nulla per i piaceri lussuosi!

    E in questo luogo dovrebbe svolgersi un “evento cristiano”!

    Una degna location per predicare, sì, per predicare la falsa dottrina del “vangelo della prosperità”! questo sicuramente! Del resto i predicatori del vangelo della prosperità ragionano così: più siamo ricchi e famosi, più Dio ci ama, più Dio ci benedice, più Dio è dalla nostra parte! E se vanno in rovina economica, ecco che “la colpa è di Satana”! Neanche questo capiscono, che l’ira di Dio è sul loro capo, proprio a causa di cose come queste! Per loro Dio è una sorta di finanziatore per i loro piaceri! Qualcuno che gli dà ingenti somme di denaro, e che li rende famosi e facoltosi!

    Ma in che Gesù credono, costoro? Non nel vero Gesù nel quale crediamo noi!
    Credono in un “Gesù” imprenditore, ristoratore di lusso, amante dei piaceri carnali, del marketing, del successo, della baldoria, degli happy hour, della vita frivola e mondana.
    Un falso Gesù!

    I veri cristiani dovrebbero persino provare un moto di orrore e disgusto di fronte a queste cose… Sta scritto che dobbiamo lasciarci attirare dalle cose umili
    “Non abbiate l’animo alle cose alte, ma lasciatevi attirare dalle umili” (Romani 12:16).

    Davvero, ci sono persone del mondo più umili e amanti di una vita semplice e modesta che non albergano per niente nel loro cuore incredulo desideri così lussuosi! Che si sentirebbero a disagio di fronte a tutto questo, pur essendo non credenti!
    E questi, i seguaci del vangelo della prosperità, che si credono cristiani…

  4. Marco scrive:

    Altro particolare: nella foto del grande letto matrimoniale (la quarta foto partendo dall’alto) si nota, appesa al muro, una di quelle “icone” probabilmente mariane…

    Ovviamente non penso che si sentirà riprovare e condannare l’idolatria… da chi ha scelto questo hotel come “location”, e ci si sente più che a suo agio! Anche in stanze arredate con quadri e quadretti cattolici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.