Il nuovo «papa» delle ADI

Dal «conclave» delle ADI è uscito il nuovo «papa» delle ADI: si chiama Gaetano Montante. Il perché di questa scelta si capirà con il passare del tempo. Comunque, Dio regna, e se ha deciso che doveva essere lui il nuovo «papa» delle ADI, ci sono delle ragioni ben precise. Una di queste ragioni è sicuramente quella di fare andare le ADI di male in peggio, cosa che noi sappiamo che avverrà anche sotto il «pontificato» di Gaetano Montante.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Il nuovo «papa» delle ADI

  1. Marco scrive:

    Di male in peggio. Sono finiti dalla padella alla brace

    • Maria Stella scrive:

      Perchè dici così Marco? Tu lo conosci? Cosa ne sai per scrivere così ‘dalla padella alla brace’? Ti risulta che Gaetano Montante sia cosa?

  2. Maria Stella scrive:

    Marco vorrei tu argomentassi la tua frase ‘Sono finiti dalla padella alla brace’. E cosa vuoi dire anche con ‘di male IN PEGGIO’ (cioè con il nuovo presidente G. Montante)?

  3. Marco scrive:

    Lui in modo molto sottile da dei messaggi alla chiesa contrari alle cose scritte nella bibbia. Lo so perché l’ho sentito predicare più di una volta. Era uno di quelli che io stimavo quale servo di Dio. Però purtroppo sono rimasto deluso. Come lui nelle adi ce ne sono tanti. State bene attenti a quello che predicano perché nascondono sottilmente e con astuzia eresie di perdizione. Dio ti benedica sorella pace.

  4. Marco scrive:

    Ora ti spiego cosa vogliono dire le mie frasi. Già con Loria la Parola di Dio è stata completamente calpestata dall’ eresia. Le cose ora possono solo peggiorare almeno che il fratello riconosca gli errori e si ravveda. Ma l’eresia deve andare avanti come il Signore Gesù ha detto. Perché si sta dando ascolto a dottrine d’uomini. E tutti coloro che gli andranno dietro senza curarsi della verità non entreranno nel regno di Dio. Il Signore ci aiuti.

  5. Davide scrive:

    Che onore

    Il nostro nuovo sommo pontefice!

    • Massimo Samadello scrive:

      Proprio così, conclave ed elezione papale! Hanno ben poco da discostarsi dalla Chiesa Cattolica Romana!
      Chissà Giacinto, forse un dì, dal momento che quest’ultima ha lo IOR (Istituto Opere Religiose), le Assemblee di Dio in America hanno l ‘AGCU (Assemblee di Dio Credit Union)… anche le ADI ne potranno avere una tutta loro!
      E magari dicono pure :” A Dio…. piacendo!”
      Pace.

    • Massimo Samadello scrive:

      Davide scusami, ma per “nostro sommo pontefice” ti riferisci al Sommo Sacerdote”, ovvero al nostro Signore Gesù Cristo reso perfetto in eterno, oppure all’uomo G. Montante, soggetto a debolezza alla stessa stregua dei sacerdoti fatti tali in gran numero nell’Antico Testamento? (Ebrei 7:22-28).
      Non vorrei restare nel dubbio, con i tempi che corrono, se la tua sia un’espressione di fierezza per tale nuova elezione pontificia oppure di mera ironia? Grazie.

    • fabio scrive:

      Pace,
      Massimo volevo scrivere anche io di quest’affermazione, poi ho visto il “!” e penso sia stata fatta in forma ironica perché ritengo VERACI queste parole “Questa speranza la teniamo come un’àncora dell’anima, sicura e ferma, che penetra oltre la cortina, dove Gesù è entrato per noi quale precursore, ESSENDO DIVENTATO SOMMO SACERDOTE IN ETERNO secondo l’ordine di Melchisedec.(Ebrei 6:19-20).

      Ed al contrario di tutte queste organizzazioni che hanno nel loro interno regolamenti che legislano queste elezioni di cui i rappresentanti sono costituiti da uomini il nostro SOMMO SACERDOTE GESÙ CRISTO IL FIGLIO DI DIO LOPPURE È PER VOLERE DEL PADRE come dice infatti la Scrittura in Ebrei 5:5 Così anche Cristo non si prese da sé la gloria di essere fatto sommo sacerdote, ma la ebbe da colui che gli disse:
      «TU SEI MIO FIGLIO;
      OGGI TI HO GENERATO ».

      Pace

  6. Maria Stella scrive:

    Marco, ma così dici tutto e niente.. dovresti dire quali eresie di perdizione predica Montante. Cosa lui personalmente ha detto? Elenca. Così capiamo. Finora hai fatto solo considerazioni sulle sue prediche senza alcun sostegno nè motivazione.

    • Massimo Samadello scrive:

      Maria, c’è stato solo un cambio di Presidente in questa Organizzazione. Ma considerato che l’uscente ha promosso certe aperture, l’ultima poi, direi la più scandalosa, quella che è stata definita : un “patto maledetto da Dio, un patto massonico” perchè le ADI insieme alla Parola della Grazia ed altre chiese evangeliche, hanno firmato un patto di alleanza con certi Giudei ovvero la Massoneria Ebraica che nega che Gesù è il Cristo di Dio.
      Quindi, credi che l’uomo G. Montante farà cambiare rotta a questa nave, guidata palesemente dallo spirito del mondo? O forse per te è guidata dallo Spirito Santo e questi uno dei tanti i suoi frutti?
      Temo invece si ritroverà a stringere alleanze ed amicizie con altra gente adultera ancor più corrotta (Giacomo 4:4).
      Che ne dici del “dialogo interreligioso” che papa Bergoglio ritiene sia una priorità apostolica per il terzo millennio, anche con le chiese evangeliche? E poi da dialogo, in nome della pace, si fonderanno insieme.
      Beh..è solo questione di qualche tempo e se il Signore vorrà, riscriverò su questo argomento ed ancor più sicuramente Giacinto!

  7. Marco scrive:

    Ti dico solo questo. Le adi stanno andando verso il pastorato femminile e verso l’ecumenismo. Non dico altro. Pace.

  8. Marco scrive:

    Se vuoi delle prove visive non te le posso dare. Posso solo testimoniarlo (come ho fatto nell’ultimo commento nel quale ovviamente mi riferisco soprattutto al presidente del quale ho ascoltato le eresie citate). Dio sa che non mento. Pace.

  9. Maria Stella scrive:

    Ascolta Marco, non hai proprio detto nulla di nuovo. Allora avresti detto a quel modo per chiunque fosse stato eletto come nuovo presidente. Tu hai detto: ‘di male in peggio’ e ‘dalla padella alla brace’ solo per enfatizzare quello che già si sapeva sulle aDi. Prima di dir qualcosa di qualcuno devi portare prove, non già cose che si sanno sulla denominazione. Lo avresti detto per chiunque allora. Spero tu comprenda.

    • giacintobutindaro scrive:

      Comunque, maria stella, le ADI sono destinate ad andare di male in peggio, non importa chi diventi presidente. A suo tempo vedremo i peggioramenti, stai tranquilla.

  10. Marco scrive:

    Infatti io non sono venuto a dire nulla di nuovo. Ma chr tu ci creda o no, Maria, io l’ho visto e ascoltato. Se cerchi le prove , trovale tu stessa ascoltando le loro prediche. E come me ci sono altri che lo hanno ascoltato e sono delusi dalle sue parole come me. Questo è il mio ultimo intervento. Pace.

  11. DANIEL DIDONNA scrive:

    1)le Adi non riconoscono la figura del pontefice
    2) Se leggete la Bibbia, ci sono vari passi dove i servitori di Dio si facevano aiutare e eleggevano degli aiutanti (ad esempio vedi Atti 6)
    3) Non é conveniente giudicare pubblicamente su internet realtá diverse dalla vostra, solo perché non siete d’accordo…non siete giudici, né tantomeno della chiesa di Cristo che sia Adi o altro…semplicemente perchè neanche voi siete perfetti, oppure scagliate la pietra? Non giudicate pubblicamente come facevano i farisei, piuttosto riprendete e amate i fratelli. Questo é un ministero di riprensione, che biblicamente non esiste. Spero allora che nelle vostre chiese ci sia perfezione, e neanche una parola sbagliata, non una sola! Altrimenti bisogna guardare prima alla propria trave, e poi alla pagliuzza dell’altro.

    • giacintobutindaro scrive:

      Le ADI sono un papato, e il presidente delle ADI è un papa. Solo che le cose non vengono chiamate così ma in un altro modo. La sostanza è la stessa di quella della Chiesa papista. Per il resto tu sei una persona che non ha conoscenza delle Scritture, come neppure la sapienza di Dio. Parlare con te quindi è come parlare con uno che va dietro gli idoli muti. Tu hai occhi ma non vedi, hai orecchie ma non senti …

    • fabio scrive:

      Pace Daniel,
      Tu scrivi “Non siete giudici” , è allo stesso tempo “accusi”, di scagliare la pietra.

      Hai mai letto ciò che disse l’apostolo Paolo in 1Corinzi 6:3 Non sapete che giudicheremo gli angeli? Quanto più possiamo giudicare le cose di questa vita!
      Ed ancor prima di Paolo È GESÙ IL FIGLIO DI DIO che ci invita a compiere discernimento a giudicare se un albero è buono o cattivo perché un albero buono non può dare frutti cattivi così come un albero cattivo non può fare frutti buoni.

      Ma come puoi compiere un discernimento se non giudichi da persona sensata ciò che ti sta davanti? Devi quindi compiere un giudizio, quando Gesù parla di non scagliare la pietra intende di non condannare ma di essere sempre pronti nel nostro cuore al perdono e se guardi lo spazio che anche Giacinto dedica e ha dedicato in questo blog a coloro che hanno raccontato le loro storie testimoniando come DIO il Padre per mezzo di Gesù Cristo SUO FIGLIO ci ha salvati ti renderai conto che quegli UOMINI E DONBE vengono chiamati FRATELLI E SORELLE per LA FEDE IN GESÙ.

      “non giudicate pubblicamente come facevano i farisei”, Daniel leggiamo sempre cosa scrive l’apostolo Paolo in
      2Corinzi 4:1-5 Perciò, avendo noi tale ministero in virtù della misericordia che ci è stata fatta, non ci perdiamo d’animo; al contrario, abbiamo rifiutato gli intrighi vergognosi e non ci comportiamo con astuzia né falsifichiamo la parola di Dio, ma rendendo pubblica la verità, raccomandiamo noi stessi alla coscienza di ogni uomo davanti a Dio. Se il nostro vangelo è ancora velato, è velato per quelli che sono sulla via della perdizione, per gli increduli, ai quali il dio di questo mondo ha accecato le menti, affinché non risplenda loro la luce del vangelo della gloria di Cristo, che è l’immagine di Dio. Noi infatti non predichiamo noi stessi, ma Cristo Gesù quale Signore, e quanto a noi ci dichiariamo vostri servi per amore di Gesù;

      RENDENDO PUBBLICA LA VERITÀ,
      ABBIAMO RIFIUTATO GLI INTRIGHI VERGOGNOSI E NON CI COMPORTIAMO CON ASTUZIA NÉ FALSIFICHIAMO LA PAROLA DI DIO.
      perdonami Daniel se sono lungo ma sai che quando ti trovi davanti ad un massone e in special modo quando questi lupi sono travestiti da pecore sono in mezzo al gregge di DIO quale é una frase di cui si gonfiano?
      La frase è questa Gesù non ha mai detto di essere il FIGLIO di DIO? E le pecore ignare del pericolo davanti a questa affermazione battono le mani… ma quale mani, ma cosa non giudicare…queste persone vanno svergognate perché con questa affermazione vorrebbero far cadere tutto l’edificio ma non ci riusciranno mai in coloro che Dio si è scelto infatti potremmo elencare tutte le conferme che LO SPIRITO SANTO CI DA NELLA PAROLA DI DIO ma ti diro solo leggi in Giovanni 10:32-36
      Gesù disse loro: «Vi ho mostrato molte buone opere da parte del PADRE MIO; per quale di queste opere mi lapidate?» I Giudei gli risposero: «Non ti lapidiamo per una buona opera, ma per bestemmia; e perché tu, che sei uomo, TI FAI DIO ». Gesù rispose loro: «Non sta scritto nella vostra legge: “Io ho detto: voi siete dèi”? Se chiama dèi coloro ai quali la parola di Dio è stata diretta (e la Scrittura non può essere annullata), COME MAI A COLUI CHE IL PADREha HA SANTIFICATO E MANDATO NEL MONDO, voi dite che bestemmia, PERCHÉ HO DETTO: “SONO FIGLIO DI DIO”?

      Daniel questo che si legge ci porta ad altre riflessioni ma se DIO il Padre ti darà nel none di Gesù anche il più piccolo spiraglio di Luce in cuor tuo vorrai rendete PUBBLICA LA VERITÀ CHE È SOLO E RUPETO SOLO IN CRISTO GESÙ
      pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.