I Mariani non erediteranno il Regno di Dio

Torno a dire con ogni franchezza a coloro che adorano, pregano e invocano Maria che il loro culto è idolatria agli occhi di Dio e che quindi in quanto idolatri la loro fine è la perdizione. Non illudetevi, voi tutti Mariani, ciò che vi aspetta dopo morti è il fuoco dell’Ades e poi in quel giorno quando sarete giudicati da Dio sarete gettati nello stagno ardente di fuoco e di zolfo in quanto là sarà la parte degli idolatri, e là sarete tormentati nei secoli dei secoli. Quindi ravvedetevi, convertitevi dagli idoli a Dio, e credete nell’Evangelo di Gesù Cristo per essere salvati dai vostri peccati e ottenere la remissione di essi, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di voi e sarete condannati.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, idolatria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a I Mariani non erediteranno il Regno di Dio

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    Guardare con attenzione la foto che hai pubblicato fa impressione, il vedere le persone inginocchiate davanti ad una statua, i loro occhi rivolti verso questa figura senz’anima che non può spostarsi da sola neppure di un millimetro eppure le stesse persone ti rispondono che questa non è idolatria…ma che inizino a chiamare le cose come stanno non si può chiamare bianco il nero e nero il bianco mentre bisogna chiamare le cose con il proprio nome e questa che tanti fanno è idolatria non soli nella chiesa cattolica ma anche ogni qualvolta ai fa di calciatori di attori o di persone conosciute un idolo erigendogli statue o monumenti che li raffigurano.

    La Parola di Dio questo ci dice in salmi 114:4-8 Gli idoli delle genti sono argento e oro, opera delle mani dell’uomo.
    Hanno bocca e non parlano,
    hanno occhi e non vedono,
    hanno orecchi e non odono,
    hanno narici e non odorano.
    Hanno mani e non palpano,
    hanno piedi e non camminano;
    dalla gola non emettono suoni.
    Sia come loro chi li fabbrica
    e chiunque in essi confida.

    “SIA COME LORO CHIUNQUE IN ESSI CONFIDA” Ecco perché Dio non li risana perché nel mangiare quel pane/statue in molti si sono fatto come essi infatti dice La Scrittura in Matteo 13,15 Perché il cuore di questo popolo si è indurito, son diventati duri di orecchi,e hanno chiuso gli occhi,
    per non vedere con gli occhi, non sentire con gli orecchi e non intendere con il cuore e convertirsi, E IO LI RISANI.

    Anche io ho fatto tutte queste cose abominevoli e dico a chiunque legge abbandonate le immediatamente e rivolgetevi a Dio il Padre del nostro Signore Gesù Cristo, a Lui solo rivolgete la vostra preghiera.

    Pace

    • Bartolo scrive:

      Io prima ero cattolico . E quanti ne ho visti inginocchiarsi davanti a statue che rappresentò il Signore Gesú Cristo e Maria . Che poi sono idoli . Anche io prima mi inginocchiano davanti a questi idoli che hanno bocca ma non parlano hanno orecchie ma non sentono hanno occhi ma non vedono .. Ora invece prego solo Dio nel nome di Cristo

  2. Antonello scrive:

    Preghiamo che il Signore li liberi dal laccio del vaticano!

  3. Massimo Samadello scrive:

    Eh sì Giacinto…. solo se metteranno da parte ogni insegnamento umano, le tradizioni religiose, le dottrine insegnate da falsi dottori e falsi apostoli che sono i nemici della croce di Cristo e solo se metteranno al primo posto la sola “Parola di Dio”, sotto la guida dello Spirito Santo, allora comprenderanno che il culto a Maria è una astutissima quanto ben congegnata macchinazione di Satana, un straordinario suo inganno che porta a perdizione eterna! Quella Maria, che è stata strumento nelle mani di Dio affinchè si realizzasse il suo piano di salvezza mediante il Figliolo suo Gesù Cristo, è morta e sepolta, come del resto la stessa sorte è toccata a Giuseppe suo marito e a tutti i fratelli carnali e sorelle carnali di Gesù!
    Ma molti cattolici purtroppo già di queste semplici verità non ne vogliono sentire parlare, e ciò testimonia contro di loro in quanto non credono al Vangelo della grazia in Cristo Gesù! Ben scrive il caro apostolo Pietro :” E se il giusto è salvato a stento, dove finiranno l’empio e il peccatore?”. C’è da riflettere : “il giusto salvato a stento!”
    E poi quella Maria che molti impostori dicono di vedere e di parlarci assieme, se fosse veramente da parte di Dio, la prima cosa che dovrebbe raccomandare ai suoi fedelissimi è di obbedire ai comandamenti di Dio scritti in Esodo 20 perchè sono ancora validi tutt’oggi. Gesù non li ha affatto aboliti, bensì completati.
    Servono purtroppo Satana, il padre della menzogna e inducono a peccare molti di idolatria! Povere anime illuse, sedotte e pronte a procedere in file ordinate (come in una gran processione) verso lo stagno ardente di fuoco e di zolfo!
    Alla Parola, alla testimonianza! Loro non credono che Dio, il Creatore del cielo e della terra è in ogni luogo. Non credono nemmeno alle parole di Gesù :” Dove due o tre sono riuniti nel mio nome là sono io in mezzo loro”. Sono increduli e perciò vogliono vedere con i loro occhi carnali e toccare con le loro mani, senza esercitare alcuna fede!
    Anch’io provengo da tanta aridità spirituale, da un cattolicesimo fondato su dottrine di demoni! Ma al Signore è piaciuto salvarmi strappandomi da un sì grande inganno di Satana. La vera ricchezza spirituale sta nel conoscere il Cristo di Dio, credere in Lui e nella sua Parola; tutto il resto è solo tanta spazzatura! Pregano e onorano i morti attraverso sculture, immagini ecc…ecc… che li rappresentano come creature quindi, anzichè rivolgersi all’Iddio vivente e vero, il Creatore, per mezzo del Cristo di Dio e sotto la guida dello Spirito Santo! Che grande amarezza!
    Pace.

    • fabio scrive:

      Pace Massimo,
      Le tue parole mi hanno ricordato ciò che disse l’apostolo Paolo in Filippesi 3:8-9 Anzi, tutto ormai io reputo una perdita di fronte alla sublimità della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore, per il quale ho lasciato perdere tutte queste cose e le considero come spazzatura, al fine di guadagnare Cristo e di essere trovato in lui, non con una mia giustizia derivante dalla legge, ma con quella che deriva dalla fede in Cristo, cioè con la giustizia che deriva da Dio, basata sulla fede.

      La giustizia che viene da Dio che trova il suo fondamento sulla FEDE nel FIGLIO DI DIO GESÙ CRISTO, e non su Maria,Giuseppe ecc…

      Pace

      • Massimo Samadello scrive:

        Amen Fabio : “In nessun altro è la salvezza; perchè non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato gli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati” (Atti 4:12).
        Maria pertanto, come da viva così da morta non può fare proprio nulla! E non è affatto vero che lei, come dicono tanti mariani preti compresi, è una mamma che conduce i suoi figli a suo Figlio! Tiene invece tutti i suoi fedelissimi incatenati a se, con l’inganno che fungerebbe da mediatrice che porta a Gesù per poi arrivare a Dio, mentre il Vangelo insegna chiaramente che c’è “un solo Mediatore” tra Dio e gli uomini, ovvero sempre CRISTO GESU’ (1° Timoteo 2:5).
        Il culto a Maria è davvero un grande inganno di Satana!
        Che il mondo cattolico si converta quindi al Vangelo della grazia in Cristo; fuori di Lui c’è solo tanta spazzatura! Gesù è vivente e possiamo realizzare la sua presenza ogni volta che vogliamo, mentre molti stolti cattolici vanno in cerca di altre figure vive e/o morte che non possono fare proprio nulla!
        Che leggano, che meditino la Parola di Dio e chiedano al Signore che possa conceder loro quella vista spirituale necessaria per vedere, e così credere!… altrimenti come ha già scritto Giacinto : “l’ira di Dio resterà sopra di loro e saranno condannati”.
        Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.