La Massoneria è stata fondata da «pastori calvinisti»

La Massoneria come la conosciamo noi oggi, chiamata Massoneria moderna, nacque ufficialmente il 24 giugno 1717 con la Gran Loggia di Londra, successivamente denominata Gran Loggia d’Inghilterra, che fu il risultato dell’unione di quattro logge londinesi, della quale fu eletto capo, con il titolo di gran maestro, un certo Anthony Sayer. Tra i membri di quella loggia ebbero un ruolo preminente due pastori protestanti: il pastore presbiteriano James Anderson (1680 o 1684-1739 – foto a sinistra) a cui si devono le Costituzioni dei Liberi Muratori adottate nel 1723, e il pastore anglicano John Theophilus Desaguliers (1683-1744 – foto a destra).
Ecco dunque che troviamo due «pastori calvinisti» tra i fondatori della Massoneria moderna. Infatti la Chiesa Presbiteriana e la Chiesa Anglicana sono sostanzialmente «calviniste»! Quindi non vi fate assolutamente ingannare da coloro che dicono che un predicatore o pastore «calvinista» non può essere massone perché crede alla sovranità di Dio, etc. SONO TUTTE CIANCE! Infatti le Chiese o denominazioni che si rifanno al credo calvinista SONO PIENE, E RIPETO PIENE, DI MASSONI. Questi massoni si presentano quindi come aderenti al credo calvinista, ma in realtà sono dei finti cristiani, in quanto operano agli ordini della Massoneria per distruggere la Chiesa dall’interno. Non vi dimenticate che anche il massone Frank Bruno Gigliotti (che peraltro era anche un agente dei servizi segreti americani) si presentava come un pastore presbiteriano e quindi «calvinista»!!! Ma tutti questi pastori o predicatori «calvinisti» massoni hanno in comune una cosa: dicono di aderire al credo della loro denominazione o al credo calvinista, MA RIFIUTANO DI DICHIARARE PUBBLICAMENTE CHE LA MASSONERIA E’ UNA ISTITUZIONE SATANICA CHE SI PREFIGGE DI DISTRUGGERE IL CRISTIANESIMO. Come mai? La risposta è semplice: SONO MASSONI! E poi comunque non si riconoscono soltanto dal fatto che rifiutano di condannare pubblicamente la Massoneria, ma anche da tante altre cose, tra cui anche cose che possono apparire a tanti come dei dettagli insignificanti, ma dettagli non sono affatto. Un ultima cosa, ricordatevi che i massoni sono chiamati a camuffarsi, a fingere, e a mentire. Quindi ricordatevi che essi mentono sapendo di mentire, perché devono ingannare noi che siamo «profani» cioè non massoni! Vi ricordate infatti il predicatore Billy Graham? Diceva che Gesù era la via, ma anche che era una via. I massoni quindi sono doppi nel parlare perché sono bugiardi!

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiese protestanti storiche, Massoneria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

22 risposte a La Massoneria è stata fondata da «pastori calvinisti»

  1. Luca scrive:

    C’è da aggiungere che diverse fonti attestano che l’espressione Grande Architetto dell’Universo sia stato coniato proprio da Calvino.

  2. Lorenzo scrive:

    Pace fratelli.
    E infatti lo vediamo! La chiesa anglicana sarà pure calvinista di costituzione (e così le chiese episcopali, ramo americano dell’Anglicanesimo), ma un vescovo anglicano non si fa problemi a dire che il demone della fanciulla in Atti 16 era in realtà un dono di Dio! (Fonte: https://www.firstthings.com/web-exclusives/2013/06/bishop-jefferts-schoris-two-sermons-curacao-and-charleston ) Lo stesso vescovo (o vescova, perché in realtà è una donna) è a favore dei “matrimoni” omosessuali, avendone presieduti alcuni. Essa è talmente controversa che sotto la sua presidenza ben quattro diocesi della sua giurisdizione si sono staccate per formare una chiesa più “conservatrice”. E naturalmente la Chiesa d’Inghilterra stessa ha i suoi “casi”: l’Arcivescovo di Canterbury Justin Welby ha dichiarato che non gli importa se gli anglicani divengono cattolici (Fonte: https://catholicherald.co.uk/news/2019/01/24/justin-welby-i-dont-mind-if-anglicans-convert-to-catholicism/ ), e un altro predicatore (sempre anglicano) ha invitato i cristiani a pregare perché Prince George sia gay (Fonte: https://www.independent.co.uk/news/uk/home-news/prince-george-gay-chrisitians-pray-church-scotland-st-marys-cathedral-glasgow-royal-family-duke-a8086176.html ). Quindi, che dire, saranno anche calvinisti di confessione, ma ne succedono di ogni colore. Altro che massoneria, buona parte della Chiesa d’Inghilterra ha superato la massoneria stessa nella sua guerra contro Dio!

  3. Dario scrive:

    Salve, grazie per questa ricerca molto interessante che svela i crimini dei calvinisti, poco noti, visto che la maggior parte degli storici si concentra sui crimini della chiesa cattolica.
    Vorrei chiederLe se Le risulta che esista una forma di satanismo filo-ebraico fondato da un certo Shabbatai Zevi (preso poi a modello dalla massoneria).
    Su un sito popolare (molto citato dai cattolici, però, per questo motivo ho qualche dubbio) leggo che “Sabbatai Zevi, autoproclamatosi “Messia” ebraico nel 1666.
    Zevi non era un Ebreo comune. Fu il leader di una popolare eresia, basata su un ceppo di cabalismo satanico. I rabbini avevano denunciato lui e i suoi seguaci.”
    e più sotto, anche:
    “Attraverso l’infiltrazione, la furtività e l’astuzia, questa rete invisibile è venuta a governarci. Quarantuno anni dopo la morte di Shabbatai Zevi, nel 1717, si sarebbero infilitrati nelle gilde muratorie in Inghilterra impiantandovi la Massoneria …. [Il successore di Zevi] Jacob Frank avrebbe avuto un grande impatto sulla formazione del nucleo interno della Massoneria, conosciuto col nome di Illuminati, nel 1776. La massoneria sarebbe diventata poi, la forza nascosta dietro gli eventi come le rivoluzioni [americana, francese e russa], le creazioni delle Nazioni Unite e di Israele, entrambe le guerre mondiali (incluso l’Olocausto!), gli omicidi dei fratelli Kennedy che, insieme con il padre, hanno cercato di vanificare gli sforzi della rete sul suolo americano.
    I Sabbatiani/Frankisti, noti anche come “Culto dell’occhio che tutto vede” (guarda sul retro della banconota da 1 dollaro), sono camaleonti politici e religiosi. Sono ovunque … dove vi è potere. Sono allo stesso tempo i buoni e i cattivi. La Seconda Guerra Mondiale fu un ottimo esempio. I seguenti leaders erano membri del “Culto dell’occhio che tutto vede” (sabbatiano / frankista): Franklin D. Roosevelt, Winston Churchill, Adolf Hitler, Eugenio Pacelli (Pio XII), Francisco Franco, Benito Mussolini, Hirohito e Mao Tse-Tung “.”
    Trovo molto interessante tutto questo, ma essendo il sito molto seguito dai cattolici mi sono venuti dei dubbi (essendo io anti-cattolico).
    Vengo, pertanto, a chiederLe conferme, se le notizie riportate sono pertinenti e se effettivamente sia esistita una sorta di setta ebraica-satanica (a quanto ne sapevo io, l’ebraismo non riconosce l’esistenza di Satana, ma solo di Dio, potrei anche mettere dei link a un forum di ebraismo se serve) che ha influenzato o creato la Massoneria di fine Seicento.

    • giacintobutindaro scrive:

      salve, guarda, se non ricordo male, avevo letto da qualche parte questa cosa o qualcosa del genere, fu anni fa,… ma non saprei cosa dirti. Certo però che una influenza ebraica sulla nascita della Massoneria c’è stata, come da parte gesuita.

      • Dario scrive:

        Premetto subito che credo che in Italia, dal punto di vista di libri divulgativi, non ci sia molto per quanto riguarda Shabbatai Zevi e più in generale per queste correnti ereticali dell’ebraismo (sono tutti personaggi che vennero chiamati eretici e apostati dai rabbini loro contemporanei e spesso venivano pure segnalati all’inquisizione cattolica dagli stessi rabbini!!!); leggendo siti internet in inglese si trova qualcosa di più; dall’idea che mi sono fatto è che sia lui, sia il suo “successore” Jacob Frank siano stati ispirati da alcune sette gnostiche come i Carpocraziani e di conseguenza da certe idee e pratiche legate all’esoterismo gnostico e a pratiche orgiastiche, oltre ai concetti cabalistici legati al Male (quindi le Qlippoth e l’Albero delle Sephiroth).
        Non sono riuscito a trovare riferimenti a Jacob Frank su un forum ebraico ma forse sono io che non sono capace di fare una ricerca sui forum… Comunque è plausibile che certi suoi pensieri siano stati poi assorbiti nella nascente Massoneria di fine Seicento\inizio Settecento.

        Grazie per la cortese risposta. La tengo aggiornato se riesco a reperire qualche fonte in più

  4. Dario scrive:

    aggiungo un noto sito cattolico che parla di Jacob Frank
    http://www.centrosangiorgio.com/occultismo/articoli/vita_e_pensiero_di_jacob_frank.htm
    da loro indicato come una sorta di fondatore del satanismo settecentesco; trovo l’articolo interessante, ma essendo di parte cattolica non so se sia, effettivamente, completo e veritiero in ogni sua parte (non mi fido mai degli articoli cattolici perché so che non sono completi al 100%)… per questo Le sarei grato se potesse confermare la veridicità dell’articolo (magari questa volta sono stati completi)

    Una piccola osservazione: la figlia di Jacob Frank, una certa Eva (il nome originario era Rachel o Rebecca) si proclamò messia. è l’unica donna nella storia dell’ebraismo ad averlo fatto. La cosa è alquanto interessante, perché nel satanismo, come nell’antico paganesimo, la donna può officiare come sacerdotessa. Pertanto mi chiedo se Lavey, che fondò la “Chiesa di Satana” (che ammette le donne al sacerdozio) sia stata ispirato proprio dagli insegnamenti di questa Eva Frank. è una mia ipotesi, ovviamente.
    Aspetto di leggere ulteriori pareri, da parte di chi ne sa di più anche sulla storia dell’ebraismo.

  5. Andrea scrive:

    Caro Dario come ho commentato in un altro post di ieri, come profetizzato in romani 11 c’è una parte di Israele che si convertirà a Cristo Gesù

    https://youtu.be/BIBSE0j1e2E

    Io non guardo YouTube di solito ma questo link me lo ha mandato un fratello (l’unico sincero) in Cristo e devo dire che mi ha colpito molto anche perché i primi due tre minuti non fanno capire bene di cosa parla… ringrazio Giacinto della sua opera di divulgazione tra i credenti

    • Dario scrive:

      Grazie per il link. Riguardo all’idea di Messia nell’Ebraismo ci sono diversi pensieri… dipende chi vai a vedere, se ortodossi, riformati ecc., delle varie correnti dell’ebraismo.
      per esempio alcuni lo ritengono un personaggio umano in carne e ossa, altri hanno una visione più esoterica e cabalistica (come Jacob Frank, che citavo nell’altro commento, addirittura convinto che dovessero essere due i messia… cioè un maschio, lui stesso, e una femmina, cioè sua figlia Eva Frank, a suo dire incarnazione della Shekinah) altri ebrei lo ritengono allegorico e simbolo di una generica era di pace e benessere per l’umanità.
      Puoi cercare su wikipedia ulteriori approfondimenti, se cerchi messia nell’ebraismo.

      Più che altro ero interessato, come dicevo nel mio primo commento, a capire come e quanto Jacob Frank e il suo strano ebraismo gnostico avessero influito, se non creato, la Massoneria o addirittura abbia persino ideato il Satanismo (Jacob Frank parlava di autodeificazione dell’uomo e della donna, esattamente come poi dirà Lavey nella sua celebre “Bibbia Satanica” e sembra che i seguaci di Frank praticassero, similmente a certe sette gnostiche tipo i Carpocraziani, atti di sessualità orgiastica, andando contro, volontariamente, alle prescrizioni del Talmud, per questo venne osteggiato da tutti i rabbini della sua epoca e trattato come un eretico bestemmiatore)
      Purtroppo però non sono riuscito a trovare molto altro materiale in italiano su questa strana vicenda nella storia dell’Ebraismo… forse le persone di religione ebraica non hanno molto piacere a parlare di questo Jacob Frank che secondo loro è stato uno dei peggiori eretici della loro religione

      • andrea scrive:

        Caro Dario con quel video volevo cogliere l’occasione per esaltare Gesù che come vedi adesso comincia ad essere creduto anche dagli ebrei… purtroppo quasi sempre essi non credono come dovrebbero e cioè che Gesù è Dio ma comunque è già un passo avanti se credono che Egli sia il Messia sebbene in tutta la Bibbia si dice che il Messia è alla maniera di Melchisedek e quindi certamente non può essere solo un uomo
        quanto alla questione che dici sulla massoneria ed allo gnosticismo, non è che ci siano “date” particolari o personaggi che hanno dato inizio a qualcosa; lo gnosticismo nell’ebraismo esiste DA SEMPRE, fino dai tempi di Mosè, tantè che per incredulità in Israele ne morirono a centinaia di migliaia per mano di Dio stesso perchè praticavano, idolatria, magia e riti satanici (Baal e Moloch cosa sono se non personificazioni di demoni in forma di “dei”?)
        lo gnostisicmo nell’ebraismo si esprime nella caballah che ha una granidssima potenza evocativa per satana e i suoi demoni, ed infatti tutta la “magia” moderna e lo spiritismo si basano sui principi della caballah
        se fai delle ricerche vedrai la vastità dell’argomento e vedrai che è praticamente impossibile trovare un nome, una data, il cosiddetto “bandolo della matassa”: è un mostro che ha innumerevoli teste che iniziano tutte nell’Eden con satana
        Dio ti benedica

        • giacintobutindaro scrive:

          Andrea, sappi che quegli Ebrei che dicono di credere che Gesù è il Messia ma non credono che Gesù è Dio, perchè per loro è solo un uomo, non credono che Gesù è il Messia. Perchè il Messia che Dio aveva promesso ad Israele era Dio.

          • Andrea scrive:

            Sì Giacinto hai ragione.. diciamo che speravo e spero che ce ne sia qualcuno che lo capisce.
            Ma in effetti devo rassegnarmi al fatto che non esistono ebrei così… lo furono i primi cristiani poi nulla in effetti
            Grazie Giacinto perché dai la possibilità di divulgare queste cose che molti evangelici tengono nascoste

          • giacintobutindaro scrive:

            Allora, Andrea, la realtà è questa: ci sono Ebrei veramente nati da Dio che sono nostri fratelli perchè credono che Gesù è il Cristo (e quindi che è Dio e non solo uomo), ma ci sono anche Ebrei che dicono di credere che Gesù è il Messia, ma negano la divinità di Gesù, e questi secondi non sono nostri fratelli. Quindi bisogna essere prudenti.

      • Nunzio scrive:

        poche ciance, Dario… esiste un unico salvatore e redentore ed è Gesù Cristo.
        Chi crede che Gesù era un semplice uomo, o un’allegoria, o un personaggio mitologico, o uno dei tanti maestri di morale come Maometto, Confucio, Zarathustra e via dicendo, o un messia ma non crede alla sua divinità o crede alla caballah, alla gnosi, al new age e cose del genere,
        se non si ravvede andrà in perdizione.
        è tutto molto chiaro e semplice. Il resto sono sofismi e menzogne ideate da massoni ed esoteristi che andranno in perdizione se non si ravvedono dalle loro vie di pensiero malvagie.

  6. Giuseppe scrive:

    Sig. Giacinto, premetto che non voglio assolutamente entrare in polemica, la mia è solo ed esclusivamente una richiesta di informazioni.
    Potresti cortesemente citare le fonti che hai usato per scrivere questo articolo?
    Grazie mille

    • giacintobutindaro scrive:

      Sig. Giuseppe, ma è una cosa risaputa da tutti i massoni e pubblicata da tutti i massoni (e non massoni) a qualsiasi latitudine. Ma faccia una ricerca su Internet … suvvia … E’ come se lei volesse sapere quale sono le fonti che ci dicono il ruolo di Garibaldi e Cavour nella fondazione dell’Italia …. Sono cose che oggi su Internet è molto facile sapere.

      • Dario scrive:

        Peraltro Garibaldi, per un periodo, fu un fuorilegge e pirata, e si macchiò di diversi crimini (in Sudamerica). Un’altra cosa poco nota legata ai “Mille” e che quando sbarcarono in Sud Italia vennero aiutati e supportati anche dai mafiosi locali, che guardavano con favore all’Unità di Italia, rispetto al regno dei Borboni che a quell’epoca dominava il meridione. Chi volesse approfondire può trovare diversi articoli, scritti da storici, che hanno smontato il mito di Garibaldi, come questo http://www.libertaepersona.org/wordpress/2011/03/chi-fu-veramente-giuseppe-garibaldi-2344/

        • Nunzio scrive:

          Ma certo, Cavour, Mazzini, Garibaldi, d’Annunzio, Carducci, Mameli erano tutti massoni e odiavano l’Evangelo. E quanti altri ne potremmo citare…
          Per esempio Carducci scrisse l’inno di adorazione a Satana intitolato proprio “Inno a Satana”.
          Più chiaro di così!
          Certo, furono tutti uomini famosi, molto amati dai loro contemporanei: amati, celebrati e seguiti (e hanno ancora molti idolatri, anche nel 2020) e magari si spacciarono pure come cristiani, ma i falsi profeti si riconoscono dai loro frutti, che sono malvagi in quanto sono alberi malvagi.

  7. Giuseppe scrive:

    Ok, ho capito, grazie.

  8. Andrea scrive:

    Grazie Giacinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.