“Guai al mondo per gli scandali! …. guai all’uomo per cui lo scandalo avviene!”

Gesù Cristo, il Figlio di Dio, ha detto: “Guai al mondo per gli scandali! Poiché, ben è necessario che avvengan degli scandali; ma guai all’uomo per cui lo scandalo avviene!” (Matteo 18:7). Quindi sappiano tutti gli operatori di scandali che per loro ci sono guai, e quindi i giudizi di Dio che nella sua giustizia non li lascerà impuniti. Quand’anche non fossero condannati da un giudice terreno, sappiano che il Giudice della terra (cfr. Salmo 94:2), che è l’Iddio vivente e vero, ha decretato per loro una punizione che Egli eseguirà sulla terra contro di loro. Ma la punizione che essi riceveranno sulla terra, sarà seguita dal tormento nel fuoco dell’inferno dove essi scenderanno quando moriranno, e poi dal tormento nello stagno ardente di fuoco e di zolfo dove saranno gettati nel giorno del giudizio, tormento che sarà eterno. Guai a loro!

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti, Massoneria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.