Ai miei fratelli che sono ancora nelle ADI

Siate forti, non temete i dirigenti di questa organizzazione religiosa, parlate e non tacete. Levate forte e chiara la vostra voce contro le tante false dottrine che le ADI insegnano, nella speranza che Dio dia il ravvedimento a tanti altri e li risvegli dal sonno in cui sono stati fatti piombare e così possiate uscirvene assieme a loro. So che siete tanti. Lottate strenuamente per la fede che i dirigenti delle ADI vogliono distruggere. Le ADI infatti sono già a «San Pietro». Se volete contattarmi telefonicamente, sentitevi liberi di farlo, il mio numero è 3314416012. La Grazia del Signor nostro Gesù Cristo sia col vostro spirito, fratelli. Amen.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Esortazioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ai miei fratelli che sono ancora nelle ADI

  1. Massimo Samadello scrive:

    Vorrei invitare tutti quei fratelli che sono ancora nelle ADI e che leggono in questo tuo blog Giacinto, ad ascoltare questo inno (n° 182 del vecchio Innario) :
    https://www.youtube.com/watch?v=AqJpqefN8-w
    perchè possano esaminare seriamente se davvero il loro cuore sia sottomesso alla
    sola Parola di Dio ed in tutta onestà possano attestare se veramente sia consacrato in Fedeltà al Cristo di Dio! Un cuore piegato solo al suo volere ed amante della Verità
    sino alla morte! Perchè non servano un’Organizzazione religiosa, bensì solo l’Iddio vivente e vero!
    Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.