«Guarda Mamma, guarda! E’ bello lassù!»

Oltre un secolo fa, una piccola bambina, figlia di missionari evangelici pentecostali, all’età di tre anni morì ed andò ad abitare con il Signore in cielo. Prima di morire ebbe una visione celeste infatti mentre si trovava in grande agonia, ella improvvisamente smise di gemere e alzatasi, con un dito che puntava verso il cielo e uno sguardo luminoso (che in quel momento prese il posto del suo sguardo sofferente), disse: «Guarda Mamma, guarda! E’ bello lassù!’». Sì, fratelli, il paradiso è bello, e là i santi si riposano e smettono di soffrire. Perseveriamo nella fede fino alla fine per entrare nel riposo di Dio (cfr. Ebrei 4:9-11). A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Testimonianze e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a «Guarda Mamma, guarda! E’ bello lassù!»

  1. Francesco scrive:

    Amen è sia fatta la sua volontà oggi è in Eterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.