Combattiamo strenuamente per la fede – Predicazione del 23 Settembre 2019

Scaricala da qua

Questa voce è stata pubblicata in Mie predicazioni audio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Combattiamo strenuamente per la fede – Predicazione del 23 Settembre 2019

  1. Massimo Samadello scrive:

    E’ incoraggiante ed al tempo stesso severa davvero Giacinto, questa lettera scritta dal nostro caro fratello Giuda. Egli desiderava fortemente farla pervenire ai santi non solo per ravvivare il pensiero/consapevolezza della comune salvezza, ma altresì per esortare a “combattere strenuamente per la fede” nel nostro Signore Gesù Cristo.
    Il significato pieno di questa parola “STRENUAMENTE” credo sia quello di “VALOROSAMENTE e sino alla fine”. Giuda scrive a coloro che sono stati “CHIAMATI”, che sono AMATI da Dio, nostro Padre e CUSTODITI dal Figlio suo Gesù Cristo! Giuda ci ricorda altresì di certi “angeli” decaduti, i quali non vollero conservare la loro “dignità”. Ed il caro apostolo Pietro precisa che questi angeli poichè avevano peccato, non furono risparmiati da Dio, che li inabissò, confinandoli in antri tenebrosi e custoditi per il giudizio (2° Pietro 2:4).
    Volevo soffermarmi Giacinto, sulla parola “dignità”. Il DIGNITARIO, secondo l’enciclopedia in Wikipedia, è una persona titolare di una dignità, nel senso che ricopre un elevato ufficio civile o ecclesiastico al servizio di un capo o di un ordine.
    Il credente pertanto, come hai ribadito tu, è un soldato di Cristo Gesù, che è il suo capo, arruolato nel suo esercito e chiamato a combattere valorosamente per la fede
    in Lui e nella sua Parola. Mi sovviene di certi valorosi di cui è scritto in 1° Cronache 11 e 12. Purtroppo molti che erano stati chiamati ed eletti hanno perso la loro dignità che era stata conferita da Dio stesso, hanno perso la fede e si sono sviati!
    Quanti ce ne sono…ahimè quanti purtroppo di quelli che hai menzionati, obbedendo a spiriti seduttori, attirati da Mammona, hanno perso e stanno perdendo la loro dignità di figli di Dio!
    Pace.

  2. fabio scrive:

    Pace,
    Essere fedeli alla PAROLA DI DIO, vivendo secondo LA PAROLA DEL NOSTRO CAPO CHE È CRISTO GESÙ, inevitabilmente fa si che intorno a noi si raggruppino tanti lupi che certe volte portano marchere da agnellini e certe altre non hanno bisogno neppure di maschere, ma trovo le PAROLE CHE DISSE GESÙ,le quali confermano l’esortazione dell’apostolo Giuda, quando disse in Luca 12:32 Non temere, piccolo gregge; perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il regno

    Si il gregge è piccolo rispetto al branco di lupi ma Gesù dice “NON TEMERE” e qui ci vuole AMORE PER LA PAROLA DI DIO, occorre esercitare la stessa FEDE che ebbero tutti i veti servi di DIO i quali si sentirono schernisce, altri furono uccisi ma la stessa PAROLA ci fa conoscere che TORNARONO IN VITA.

    Ringrazio DIO e LO PREGO NEL NOME DI GESÙ perché possa darti Giacinto parole di esortazione a predicare sempre LA VERITÀ E CON LA STESSA PERSEVERANZA perché possa LA SUA LUCE RISPLENDERE IN OGNI CUORE

    pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.