Stai soffrendo?

Stai soffrendo? Piega le tue ginocchia davanti all’Iddio vivente e vero, che ha fatto il cielo e la terra e tutte le cose che sono in essi, e spandi la tua anima davanti a Lui. Umiliati davanti a Lui. Invocalo con fede nel nome di Gesù Cristo chiedendo il Suo aiuto e la Sua liberazione. Egli ti sosterrà, ti darà forze nuove per andare avanti, e farà regnare la Sua pace nel tuo cuore. Ricordati che “l’Eterno è vicino a quelli che hanno il cuor rotto, e salva quelli che hanno lo spirito contrito” (Salmo 34:18), e che “molte sono le afflizioni del giusto; ma l’Eterno lo libera da tutte” (Salmo 34:19).
Come dice dunque il Salmista: “L’Eterno ti risponda nel dì della distretta; il nome dell’Iddio di Giacobbe ti levi in alto in salvo; ti mandi soccorso dal santuario, e ti sostenga da Sion; si ricordi di tutte le tue offerte ed accetti il tuo olocausto. Ti dia egli quel che il tuo cuore desidera, e adempia ogni tuo disegno. Noi canteremo d’allegrezza per la tua vittoria, e alzeremo le nostre bandiere nel nome dell’Iddio nostro. L’Eterno esaudisca tutte le tue domande” (Salmo 20:1-5)

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.