Ai «Cristiani» che non sono di Cristo

Se ti definisci Cristiano e il mondo ti esalta e ti celebra, vuol dire che sei del mondo, non di Cristo. Chi appartiene a Cristo Gesù e Lo serve è infatti odiato dal mondo, infatti Gesù disse ai Suoi discepoli: “Se foste del mondo, il mondo amerebbe quel ch’è suo; ma perché non siete del mondo, ma io v’ho scelti di mezzo al mondo, perciò vi odia il mondo” (Giovanni 15:19). Se dunque fai parte dei tanti finti Cristiani che riempiono i locali di culto delle Chiese, ti esorto a ravvederti, a convertirti dai tuoi peccati, e a credere nel Vangelo per diventare un vero Cristiano.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Messaggi per i peccatori e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ai «Cristiani» che non sono di Cristo

  1. Massimo Samadello scrive:

    I cristiani che non sono di Cristo, Giacinto, si fa presto a riconoscerli!
    Come? Beh… è scritto in Giovanni 15:26-27 e 16:7-15. I cristiani che non sono di Cristo è tutta gente che non ha lo Spirito Santo di Dio! Gesù stesso affermò di ricevere “aiuto” da Lui (Matteo 12:28) e guida (Giovanni 16:13) ecc…
    Chi non ha lo Spirito Santo di Dio inevitabilmente predicherà un altro vangelo!
    Il nemico delle anime nostre, che è padre della menzogna, sappiamo che si traveste da angelo di luce e che conosce molto bene la Parola di Dio, ama simulare le cose di Dio, facendo credere che vengono da Dio, quando invece sono frutto di menzogna, per indurre in inganno, se fosse possibile, anche gli eletti!
    Gesù disse :”… se non me ne vado, non verrà a voi il Consolatore.” (Giovanni 16:7).
    E ancora :” Tutte le cose che ha il Padre sono mie; per questo vi ho detto che prenderà del mio e ve lo annuncerà!” Giovanni 16:15). Ma se certuni annunciano cose diverse dal Vangelo della grazia, vuol dire che non prendono di ciò che è di Gesù e della sua Parola, bensì attingono da qualcun altro, di conseguenza è evidente che è gente che non ha lo Spirito Santo di Dio. Annunciano un vangelo diverso, proprio perchè guidati da spiriti seduttori asserviti al padre della menzogna.
    Con la bocca dichiarano di essere di Cristo, ma nei fatti il loro cuore è consacrato alle cose terrene, perchè sono gente del mondo che non ha lo Spirito di Dio!
    Pace.

  2. fabio scrive:

    Pace,
    In quanti oggi ti fermano e dicono “Ma nella nostra organizzazione predichiamo la PAROLA DI DIO”, e quando vengono messi alla prova nel momento in cui si da testimonianza in COLUI che abbiamo creduto GESÙ CRISTO IL FIGLIO DI DIO leggendo e accettando quelle parole che sono scritte nell’eternita senza cambiarne una virgola ecco che allora questi lupi travestiti da pecore si tolgono la maschera e ti iniziano a dire “ma dai non crederai mica che…”.
    Ma Gesù ne parlò chiaramente in Matteo 7:21-23 «Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. Molti mi diranno in quel giorno: “Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato in nome tuo e in nome tuo cacciato demòni e fatto in nome tuo molte opere potenti?” Allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, malfattori!”

    Solamente rimanendo aggrappati a Gesù ed alla SUA PAROLA abbiamo la certezza di camminare nella LUCE affinché ogni nostro passo sia illuminato dalla VERITÀ SOTTO LA GUIDA DI LUI DELLO SPIRITO SANTO

    • Massimo Samadello scrive:

      Fabio, hai ben ricordato le parole di Gesù in Matteo 7:21-23.
      Molti stolti dovrebbero riflettere sul COME abbiano potuto profetizzare nel nome di Gesù, cacciare addirittura demoni e fatto opere potenti nel suo nome, se Gesù stesso nel giorno del giudizio dirà loro :” IO NON VI HO MAI CONOSCIUTI! ALLONTANATEVI MALFATTORI”. Com’è possibile???
      Significa che con la bocca proferivano il nome di Gesù, ma il loro cuore era lontano da Lui! Il loro profetare, il loro liberare, tutte le loro opere erano frutto di menzogna! E son certo che nel loro cuore sanno bene questo, perchè è la coscienza che li condanna, ma tacciono appunto sapendo che è la Verità!
      Si reputano santi, salvati, eletti cittadini del cielo, degli emeriti pastori e pecore, ma in realtà non sono altro che degli emeriti SCONOSCIUTI al Cristo di Dio, degli emeriti OPERATORI D’INIQUITA’!
      Che cosa tremenda sarà per loro sentirsi dire questo da Gesù!
      Che si RAVVEDANO!

  3. Massimo Samadello scrive:

    Giacinto, tanto per restare nel tema e sulle parole di Gesù in Matteo 7:21-23, se me lo permetti, vorrei postare queste due foto, che ho trovato in rete :
    1) https://it.depositphotos.com/188121570/stock-photo-roman-catholic-duomo-
    cathedral-santa.html
    2) https://www.google.com/search?q=foto+chiesa+evangelica+adi+di+torino&safe=off&sxsrf=ACYBGNQVw1fZzXfPDjHKmY7xWiaDP-hhjQ:1571565921792&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjdtYmky6rlAhUEGuwK
    Che differenza ci sarà mai tra questi due edifici religiosi, ma che entrambi le due confessioni chiamano : “la CASA DEL SIGNORE” ???
    La prima è un Duono/Cattedrale cattolica, la seconda invece è una chiesa (cattedrale) evangelica pentecostale ADI.
    Eppure Giacinto, è stato proprio all’interno di una chiesa ADI, come questa, che ho conosciuto questa verità insegnata da loro :
    “Il Dio che ha fatto il mondo e tutte le cose che sono in esso, essendo il Signore del cielo e della terra, NON ABITA IN TEMPLI COSTRUITI DA MANI D’UOMO…” (Atti 17:24). E altresì :
    Così parla il Signore :”Il cielo è il mio trono e la terra è lo sgabello dei miei piedi; QUALE CASA POTRESTE COSTRUIRMI? Quale potrebbe essere il luogo del mio riposo? ” (Isaia 66:1). Eppure :
    1) nella Chiesa Cattolica vantano di avere lo Spirito Santo che il vescovo conferisce al credente nel sacramento (così è da loro definito) della Cresima, oltre ai vari movimenti cristiani nel loro interno, quali : i Neocatecumenali e/o Rinnovamento dello spirito, ecc…
    2) nella chiesa Adi si definiscono pentecostali, in quanto vantano di avere il battesimo dello Spirito Santo che si manifesta col dono iniziale delle lingue e poi ne seguono altri con diverse manifestazioni dello stesso.
    Ecco pertanto di chi Gesù parlava in Matteo 7:21-23 ed ai quali dice : “NON VI CONOSCO!”. Eppure entrambi le due denominazioni vantano di profetizzare. Ci sono poi sacerdoti che vengono portati agli onori degli altari, meglio se dopo morti, per aver compiuto miracoli e opere potenti! Non ci sono forse esorcisti in entrambi le due denominazioni? Certo che si! Ma queste cattedrali nel deserto attestano la qualità delle loro opere! Mi sbaglio forse? Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.