Una guerra tra miserabili

Nelle denominazioni evangeliche succede che chi oggi comanda e signoreggia e spadroneggia con le spalle ben coperte e si sta godendo la vita assieme alla sua famiglia, domani o dopodomani si troverà sotto il tavolo dei nuovi capi bramoso di sfamarsi con le briciole che cadono dal loro tavolo, sarà preso a calci e a schiaffi, e poi buttato fuori dall’azienda se si permetterà di parlare troppo contro i nuovi dittatori. E’ una ruota satanica, una guerra tra miserabili e uomini da nulla, un sistema dove regna l’infelicità, la disonestà, la menzogna, la vanagloria, l’amore del denaro, ed ogni sorta di abominazione, e la depressione che spinge non pochi a intrattenere pensieri di suicidio. Ad ognuno di costoro comunque Dio fa trovare il salario della loro abominevole condotta, prima di farli scendere nelle fiamme dell’inferno. Uscite e separatevi, fratelli, da queste organizzazioni che odiano Dio e Gesù, dove siete dei numeri, e dove non avete alcun valore per i dittatori di turno.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Una guerra tra miserabili

  1. Salvatore scrive:

    Sarei curioso di sapere a cosa in particolare ti riferisci, le tue parole raramente sono pronunciate a caso…

  2. Luca P. scrive:

    Bravi a dirsi “cristiani” questi pastori che non insegnano a fidarsi della Parola di Dio e che si arricchiscono sempre più… e poi promuovono queste iniziative https://riforma.it/it/articolo/2019/08/22/ad-2020-anno-mondiale-della-bibbia

    Che sarebbero utili… sr non fosse che sono guidate dalla loro ipocrisia!!!

    • fabio scrive:

      Pace Luca,
      Certo esortare la chiesa a leggere la BIBBIA È giusto ma nel link che hai postato fanno davvero tanto riflettere queste parole che riporto integralmente “Annunciando l’iniziativa durante la Giornata mondiale della gioventù tenutasi a Manila (Filippine), il vescovo Efraim Tendero, segretario generale dell’Alleanza evangelica mondiale, ricordando che la Bibbia ha avuto un ruolo senza pari nel corso di migliaia di anni di storia mondiale, ha affermato: «Correttamente compresa, la Bibbia ci indica il Creatore la cui Parola è vera, giusta ed eterna. Metteremo in evidenza l’importanza della Bibbia come fondamenta per promuovere l’unità, la libertà, lo sviluppo e la qualità della vita oggi e per gli anni a venire».

      Parole che fanno riflettere perché la prima domanda che vorrei porre al segretario generale dell’Alleanza evangelica mondiale è di quale Bibbia sta parlando se di quella che comprendono solo i libri dell’antico testamento o di quella che comprende i libri dell’antico testamento insieme con quelli del nuovo testamento.

      Vorrei domandare sempre allo stesso che afferma ”
      l’importanza della Bibbia come fondamenta per promuovere l’unità, la libertà, lo sviluppo e la qualità della vita oggi e per gli anni a venire».
      Ma di quale UNITÀ sta parlando, dell’unità in CRISTO GESÙ di coloro che sono di Cristo oppure parla di quell’unita ecumenica che per timore di offendere coloro che non credono in GESÙ sono pronti a mettere il SUO NOME chiuso in un cassetto perché nessuno si scandalizzi.
      Ma di quale LIBERTÀ sta parlando di quella che viene dalla VERITÀ (CHE POI È SEMPRE GESU -Giovanni 14:6) oppure di quella libertà di cui parla il mondo in cui le persone vengono esortare a fare quello che gli pare e ad essere quello che vogliono.
      Ma di quale SVILUPPO parla e di quale QUALITÀ DELLA VITA OGGI E PER GLU ANNI A VENIRE SI riferisce, di quello sviluppo o fortificazone nella conoscenza di Cristo Gesù andando avanti come ci insegna l’apostolo Paolo oppure si riferisce a quello sviluppo che intende il mondo il quale vuole che nessuno più ragioni, rifletta ma che tutte le persone siano omologate con lo scopo ultimo di svilupparsi nel comprare e nel possedere l’oggetto materiale ultimo che va più di moda.

      Si Luca concordo che esortare alla lettura della PAROLA DI DIO È GIUSTO ma non con questi presupposti è tornando a quello che ha detto questo segretario una sola cosa é vera “Correttamente compresa, la Bibbia ci indica il Creatore la cui Parola è vera, giusta ed eterna”, solo che queste persone che si vantano di titoli che senza il copia incolla ci dimenticheremo anche di scrivere commettono un grandissimo errore quello di sostituirsi a COLUI CHE NEL NOME DI GESÙ CI AIUTA A COMPRENDERE QUELLO CHE LEGGIAMO PERCHÉ È LUI LO SPIRITO SANTO CHE CI GUIDA A TUTTA LA VERITÀ come si legge in Giovanni 16:13
      quando però sarà venuto LUI, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annuncerà le cose a venire.

      E noi nel nome di Gesù preghiamo il Padre perché il Suo SANTO SPIRITO ci guidi secondo la SUA VOLONTÀ perché coloro che sono di Cristo possano avere uno stesso sentimento nell’amore verso DIO il Padre e verso il prossimo annunciando Cristo Gesù la VERITÀ
      Pace

      • Luca P. scrive:

        Pace Fabio. Il tuo commento è esattamente quello che volevo comunicare. Solo che io sono di poche parole mentre tu lo hai spiegato bene!!! Dio ti benedica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.