Apostati – Predicazione del 28 Ottobre 2019

Per scaricarla vai qua

Questa voce è stata pubblicata in Mie predicazioni audio. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Apostati – Predicazione del 28 Ottobre 2019

  1. fabio scrive:

    Pace,
    L’esempio che hai fatto Giacinto sulla strada e su quelli che ritornano indietro a loro perdizione e quindi dovevano essere per forza sulla strada della salvezza ci riporta a quello che disse l’apostolo Paolo in 2Timoteo 2:4-5 Nessuno però, quando presta servizio militare, s’intralcia nelle faccende della vita comune, se vuol piacere a colui che l’ha arruolato. Anche nelle gare atletiche, non riceve la corona se non chi ha lottato secondo le regole.

    Noi dobbiamo piacere e ricercare le cose che piacciono a chi ci ha arruolati cioè il nostro CAPO che è GESÙ CRISTO e nessuno può piacergli se abbandonando la Fede si volge indietro ritornando sotto il giogo della legge al servizio dei poveri e deboli elementi come si legge in Galati 4:9 ma ora che avete conosciuto Dio, o piuttosto che siete stati conosciuti da Dio, come mai vi rivolgete di nuovo ai deboli e poveri elementi, di cui volete rendervi schiavi di nuovo?

    “Schiavi di nuovo”, quindi ritornando sull’esempio che hai fatto Giacinto vuol dire che erano stati liberati per poi ritornare da soli in schiavitù infatti sempre Paolo scrive in Galati 3:3 Siete così privi d’intelligenza che, dopo aver incominciato con lo Spirito, ora volete finire con la carne?

    Paolo è chiaro quando disse cosa occorre per piacere a Dio è scrisse in Ebrei 11:6
    Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che EGLI È , e che ricompensa tutti quelli che lo cercano.

    Grazie per l’esortazione a rimanere a continuare con LO SPIRITO SANTO, a entrare per LA PORTA STRETTA (Matteo 7:13-14), si da finire la corsa nella VIA CHÉ È GESÙ CRISTO (Giovanni 14:5-6), L’UNICA VIA CHE CI CONDUCE AL PADRE , la stessa che seguì l’apostolo Paolo che disse in 2Timoteo 4:7 Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede.

    Pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.